AV Magazine - Logo
Stampa
 
Il ritorno di Cetto La Qualunque
Alessio Tambone - 28/06/2012, 08:45
“Antonio Albanese torna il sala dopo il grande successo di Qualunquemente. Accanto al terribile politico ci sarÓ l'amato Frengo e un bel gruppo di attori italiani. Distribuzione prevista per il prossimo Natale”

Certi personaggi - ahimŔ - non passano mai di moda, ma se parliamo esclusivamente di cinema e TV diciamo anche per fortuna! A Natale ci sarÓ il ritorno sul grande schermo del politico Cetto La Qualunque, interpretato naturalmente da Antonio Albanese. Dopo il grande successo di Qualunquemente, il comico torna il sala con Tutto tutto niente niente. Questa volta Cetto non sarÓ solo, ma sarÓ affiancato a quanto pare da vecchie creazioni dell'attore altrettanto amate come l'indimenticabile Frengo.

Regia nuovamente affidata a Giulio Manfredonia, che dirige un cast che vede anche la presenza di Lorenza Indovina, Fabrizio Bentivoglio, Lunetta Savino e Paolo Villaggio nei panni di un improbabile comico genovese diventato presidente del Consiglio (attore e regista hanno dichiarato che i personaggi sono stati creati primi dell'exploit di Grillo e del suo M5S). La trama vedrÓ i vari personaggi interpretati da Albanese compiere il medesimo percorso dalle stanze di un carcere alle aule del nostro Parlamento, reinventato per l'occasione in chiave futurista.

Le riprese di Tutto tutto niente niente sono in corso a nella provincia di Latina, all'interno del Parco Nazionale del Circeo, per una distribuzione prevista per il 21 dicembre... 'ntu culo ai Maya!