AV Magazine - Logo
Stampa
 
"2012" in D-Cinema compatibile D-Box
Gian Luca Di Felice - 28/10/2009, 10:57
“Il prossimo 13 novembre uscirÓ nelle sale statunitense "2012", ultimo lavoro del regista Roland Emmerich. Sony Pictures annuncia che il film sarÓ compatibile con la tecnologia di vibrazione delle poltrone D-Box”

Oltre al 3D, sta cominciando progressivamente a diffondersi un'altra tecnologia dedicata all'immersione cinematografica dello spettatore. Si tratta del D-Box Motion Code, che consente di far vibrare la poltrona in corrispondenza di scene concitate del film. Questa tecnologia Ŕ giÓ una realtÓ nel mercato Home Theater con le istruzioni D-Box disponibili in diversi titoli Blu-ray (specialmente Fox, ma anche Sony, Universal e Disney) e funziona in unione al kit sviluppato dalla D-Box Technologies dedicato alla vostra poltrona o divano (vedi link), ma ora sta progressivamente cominciando a fare la sua comparsa in alcuni prestigiosi cinema statunitensi.

Il primo titolo cinematografico a fruire del D-Box in sala Ŕ attualmente il lungometraggio di animazione digitale "Astro Boy", uscito negli USA il 23 ottobre, ma a partire dal 13 novembre Ŕ previsto un secondo titolo, l'atteso "2012" di Roland Emmerich distribuito da Sony Pictures. Per ora esistono solo 7 sale attrezzate con il D-Box e sono tutte statunitensi e canadesi:

- Cineplex Odeon Queensway Theatre di Etobicoke, Ontario
- Mann Chinese 6 Theatre di Los Angeles, California
- Theatres at Mall of America di Bloomington, Minnesota
- Galaxy at the Cannery di Las Vegas, Nevada
- Galaxy Highland Theatre di Austin, Texas
- UltraStar Cinemas di Surprise, Arizona
- UltraStar Apple Valley di San Bernardino, California

Se qualcuno di voi si trovasse da quelle parti in quei giorni, potrebbe valere la pena provare questa esperienza e mi raccomando, fateci sapere le vostre impressioni!

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: D-Box, Sony Pictures