AV Magazine - Logo
Stampa
 
CES: La gamma TV Ultra HD di LG
Nicola Zucchini Buriani - 06/01/2014, 13:06
“Il produttore coreano si presenta a Las Vegas con ben sei serie di TV Ultra HD, che spaziano dai tre OLED curvi - gli EC9800 ed EC9700 -, al LCD curvo 105UC9 da 105 in formato 21:9, comprendendo anche tre serie di LCD con pannelli piatti - la UB9800, UB9500 e UB8500”

Il 2014 sarà, senza alcun dubbio, l'anno delle TV Ultra HD. A testimoniarlo sono le prime notizie trapelate dal CES di Las Vegas, dove i televisori con risoluzione pari a 3840 x 2160 pixel saranno davvero molto numerosi. A proporre una gamma particolarmente nutrita è la coreana LG, che offrirà a catalogo ben sei nuove serie, suddivise tra OLED con schermo curvo, EC9800 ed EC9700, un LCD a LED curvo, il 105UC9 ed, infine, tre serie composte da LCD a LED piatti, UB9800, UB9500 e UB8500. La maggior parte delle caratteristiche di base è comune a tutti i modelli: troviamo quindi il Tru-Ultra HD Engine Pro, che si occupa di gestire le operazioni di upscaling, la funzione di interpolazione dei fotogrammi ottimizzata per i TV Ultra HD, la Motion Estimation Motion Compensation (MEMC), il 3D passivo FPR ULTRA HD CINEMA 3D, le porte HDMI 2.0 (in numero apparentemente variabile a seconda del modello: su alcuni esemplari potrebbe essere presente un solo ingresso compatibile) ed il supporto al codec HEVC tramite hardware integrato, il che rende possibile la lettura di file tramite USB, LAN/Wi-Fi oppure tramite il tuner integrato. Vediamo più in dettaglio le caratteristiche delle singole serie.

EC9800

Questa serie è composta da un singolo modello, il 77EC9800, un 77” OLED con schermo curvo. La dotazione è a dir poco completa, con processore  a 6 core, piattaforma di Smart TV (quasi sicuramente basata su webOS, su cui LG sembra puntare molto) e tecnologia Dolby HDR (High Dynamic Range).

EC9700

In fascia immediatamente inferiore si pone la EC9700, composta da OLED curvi nei tagli da 55” (55EC9700) e 65” (65EC9700). Le caratteristiche sono sostanzialmente identiche a quelle della serie EC9800, che si differenzia principalmente per la maggiore diagonale.

UC9

L'ultimo dei quattro TV con schermo curvo è un gargantuesco 105” LCD LED Edge IPS a 240Hz, il 105UC9 (anche Samsung presenta al CES un TV 105 pollici di pari risoluzione e rapporto d'aspetto - vedi news). Questo prodotto dispone di altre particolarità, oltre a dimensioni e curvatura del display: utilizza, infatti, un formato 21:9, con risoluzione pari a 5120 x 2160 pixel, per un totale di circa 11 milioni di pixel. L'imponente base cela una sezione audio a 7.2 canali, la Ultra Surround, costruita in modo da rivolgersi direttamente verso lo spettatore. A realizzarla è Harman Kardon. Le caratteristiche sono quasi identiche a quelle degli OLED, fatta eccezione per la tecnologia Dolby, qui non presente.

UB9800

La serie UB9800 segna il passaggio dai TV curvi a quelli piatti: il pannello è un LCD LED Edge IPS a 240Hz (come per UC9), mentre i tagli disponibili sono quattro, un 65” (65UB9800), un 79” (79UB9800), un 84” (84UB9800) ed un 98” (98UB9800). Le specifiche e le funzionalità sono le stesse del 105UC9.

UB9500

La serie UB9500 è una versione in scala ridotta della UB9800, con tagli di minori dimensioni: a comporla sono un 55” (55UB9500) ed un 65” (65UB9500). Il pannello è sempre della medesima tipologia, mentre potrebbe essere solo uno l'ingresso compatibile con HDMI 2.0.

UB8500

La serie entry-level per quanto riguarda l'Ultra HD: il pannello è un LCD LED Edge IPS, ma in questo caso il refresh rate è a 120Hz. I tagli disponibili sono due, 49” (49UB8500) e 55” (55UB8500). La dotazione è la stessa della serie UB9500.

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: LG