Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung rinuncia ai lettori HD ibridi

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 06 Marzo 2008, all 12:04 nel canale HT

“Il colosso coreano annuncia ufficialmente la rinuncia a continuare ad investire sui lettori ibridi Blu-ray / HD DVD e cancella la commercializzazione del nuovo modello presentato al CES BD-UP5500”

Samsung annuncia ufficialmente l'intenzione di non commercializzare il suo secondo lettore ibrido in grado di riprodurre indistintamente sia i supporti Blu-ray che gli HD DVD. Successore del BD-UP5000 (mai arrivato in Europa), con il quale sono stati riscontrati diversi problemi funzionali e di compatibilità, il BD-UP5500 era inizialmente previsto nei negozi per quest'estate, ma l'abbandono del formato HD DVD da parte di Toshiba, deve avere convinto i vertici del gruppo coreano ad investire tutti i propri sforzi esclusivamente sul Blu-ray.

A questo punto, l'unica azienda a proporre ancora ufficialmente un lettore ibrido è rimasta LG.

Fonte: HD Numérique



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Maximum07 pubblicato il 06 Marzo 2008, 13:57
era solo questione di tempo, visti poi i problemi che avevano.
Commento # 2 di: ARAGORN 29 pubblicato il 06 Marzo 2008, 23:49
Pessima notizia... e, per come la vedo io, mossa anche un pò stupida.

Dato per scontato che il blu ray ha vinto (e lo si sapeva sin da quando microsoft non ha integrato l'HD-DVD nell'xbox) ancor oggi un ibrido avrebbe avuto senso:

1) ormai avevano investito dei soldi nella progettazione del bp 5000 e del 55000, che ora vanno buttati... tanto valeva farli uscire.
2) E' ovvio che non avrebbe avuto senso progettare oggi un lettore ibrido per l'anno prossimo. Al contrario, immettere oggi un prodotto del genere avrebbe venduto ancora: molti di noi, quest'anno, di fronte ad un multistandard fatto bene a 100-200 euro in più del lettore solo blu ray avrebbero acquistato il multistandard.
3) C'è gente che ancor oggi compra i dvd con supporto al sacd e dvd audio anche se ha solo 3 o quattro dischi in dvd-a e 7-8 in sacd (cui però tiene :cool: figuriamoci se non valeva la pena di immettere sul mercato un lettore che ampliava la scelta di almeno un centinaio di titoli rispetto a quelli pubblicati in blu ray (per non parlare di quelli mediamente migliori di quelli analoghi pubblicati in blu ray).

Insomma: per me hanno fatto una fesseria .
Ma ci sono geni del marketing, ben pagati, che magari la pensano diversamente....
Commento # 3 di: edogheri pubblicato il 08 Marzo 2008, 13:42
samsung ha problemi a far bene le cose facili... figuriamoci quelle difficili....!