Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

PS3 in perdita?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 17 Novembre 2006, all 09:34 nel canale HT

“Secondo un'indagine di mercato riportata ieri dalla società iSuppli, nella commercializzazione delle nuova console, Sony ci rimetterebbe oltre 300 dollari per unità per il modello con hard-disk da 20GB”

La società di ricerche di mercato iSuppli, ha pubblicato una dettagliata indagine sul costo di produzione della console di nuova generazione della multinazionale giapponese, rivelando un prezzo di vendita decisamente inferiore a quanto sostenuto da Sony per la realizzazione di ogni singola PS3. Secondo questa ricerca Sony spenderebbe più di 840 dollari per acquistare e assemblare i componenti della PS3 in versione da 60GB, mentre quest'ultima viene venduta al consumatore finale a circa 600 dollari. Ma ancora più in perdita risulterebbe essere il modello con disco rigido da 20GB, visto che il prezzo di produzione sarebbe di 805 dollari, cioè pari ad una differenza di 305 dollari rispetto al prezzo di vendita al dettaglio, al quale dover aggiungere il margine di guadagno accordato da Sony ai distributori.

Dando un'occhiata alle cifre riportate da iSuppli, il componente più costoso della PS3 dovrebbe essere il processore grafico Reality Synthesizer fornito da Nvidia (129 dollari), seguito molto da vicino dal drive di lettura Blu-ray (125 dollari) e dalla cpu Cell (89 dollari). Infine, gli hard disk da 20 e 60GB forniti da Seagate che verrebbero fatturati rispettivamente a 43 e 54 dollari. Al tutto bisogna aggiungere l'alimentatore da 400W (38 dollari), i moduli di memoria, i connettori, l'imballaggio e gli accessori.

Per poter fare un paragone, al momento dell'uscita dell'Xbox360, la stessa iSuppli fece un'indagine simile, rivelando anche in quel caso una vendita al dettaglio in perdita. Gli esperti di iSuppli stimavano un prezzo al costo della versione più completa di circa 525 dollari, contro un prezzo di vendita al pubblico di 399 dollari. La perdita di circa 126 dollari a console poteva, secondo gli analisti, essere però compensata dal ricavo sulla vendita dei giochi e degli accessori. Attualmente l'Xbox360 è sempre in vendita a 399 dollari, ma il costo di produzione sarebbe sceso a 323 dollari, consentendo a Microsoft un seppur esiguo margine di guadagno.

Fonte: iSuppli



Commenti (20)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: zeropitone pubblicato il 17 Novembre 2006, 10:45
Ho già commentato la notizia su HWupgrade. Ripeto: tutte baggianate!
Commento # 2 di: giapao pubblicato il 17 Novembre 2006, 11:20
non ho letto la ricerca ma e' plausibile che sia cosi'.. certo, IMHO, si tratta di valutazioni abbastanza miopi nel senso che probabilmente molti prodotti al momento del lancio sono in perdita ma le valutazioni di business vanno fatte nel medio-lungo periodo e in ben altro modo... o forse si tratta di valutazioni fatte ad arte per spingerne la vendita? ... mah!
Gianni
Commento # 3 di: BARXO pubblicato il 17 Novembre 2006, 11:44
1) sicuramente i prezzi riportati sono quelli ufficiali delle varie case, ma tenendo conto dell'immensa potenzialità di vendite della consolle sony, immagino che avranno sicuramente altro prezzo per il colosso Jap...
2) Sony ha prospettive di mercato soprattutto per il software, non dimentichiamoci che i videogiochi, soprattutto con il nuovo formato BR rimarranno per un po' molto problematici da copiare, quindi vendite a gogo....Quindi l'hardware non rappresenta il vero guadagno, e il prezzo coraggioso probabilmente é rivolto a spiazzare la concorrenza....
Da qui a dire che ci rimettono 300 dollari a pezzo, ma via dai....
Commento # 4 di: kaljeppo pubblicato il 17 Novembre 2006, 11:49
Originariamente inviato da: BARXO
Da qui a dire che ci rimettono 300 dollari a pezzo, ma via dai....


Quoto con piacere e rabbia al contempo perchè vengono diffuse notizie di una falsità imbarazzante. Secondo sony alla produzione una ps3 costerebbe dunque più di 300 dollari?
Ma per piacere...
Commento # 5 di: BARXO pubblicato il 17 Novembre 2006, 12:02
Originariamente inviato da: kaljeppo
Secondo sony alla produzione una ps3 costerebbe dunque più di 300 dollari?
Ma per piacere...


No no, mi sa che hai capito male....
ufficialmente costa circa 800 dollari....
venduta a 500, circa 300 dollari di rimessa.....
Commento # 6 di: sest pubblicato il 17 Novembre 2006, 12:08
SPOT !!

La PS3 è il grimaldello e il migliore spot possibile per il lancio e la diffusione del BLU-RAY


Commento # 7 di: kaljeppo pubblicato il 17 Novembre 2006, 12:35
Originariamente inviato da: BARXO
No no, mi sa che hai capito male....
ufficialmente costa circa 800 dollari....
venduta a 500, circa 300 dollari di rimessa.....


No, ho capito benissimo, la mia rabbia era riferita proprio ad un ipotetico costo di produzione. Secondo me alla sony la ps3 alla produzione può costare un massimo di 30 euro al pezzo considerando anche spese di progettazione.
Sappiamo o intuiamo tutti quali e quanti ricarichi vi siano su questi articoli...
Commento # 8 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 17 Novembre 2006, 14:46
Forse i dati non saranno quelli riportati da iSuppli e magari il prezzo della PS3 non è neanche in perdita, ma vi posso assicurare che i ricarichi su queste nuove tecnologie sono veramente minimi oggi giorno...per rimanere in casa Sony ad esempio, siamo sicuri che abbia ormai ottimi margini di guadagno sulla PS2, ma non di certo sulla PS3. Basta guardare i bilanci della maggior parte delle multinazionali del settore: fatturati in aumento, ma utili in calo....cosa vorrà dire secondo voi?

Gianluca
Commento # 9 di: faber magnus pubblicato il 17 Novembre 2006, 15:21
Io, che non mi chiamo Sony di cognome, ne compro soltanto uno, strappo alla Seagate un HD 2.5 da 60 Gb a 52.99 USD:
http://www.tigerdirect.com/applicat...694&CatId=0

E la Sony lo paga 54 USD?
Quanti ne avrà ordinati?
Qualche milionata?
E chi c'è all'ufficio acquisti, Fracchia?

Al di là di altre valutazioni, questo rapido conticino mette in difficoltà le stime di ISupplì (al telefono, of course)...
Commento # 10 di: kaljeppo pubblicato il 17 Novembre 2006, 15:29
Originariamente inviato da: faber magnus
E chi c'è all'ufficio acquisti, Fracchia?


Questa è meravigliosa
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »