Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Philips e Microsoft uniti per il digital entertainment

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 17 Maggio 2005, all 08:50 nel canale HT

“Philips e Microsoft stringono un accordo per consentire un più agevole flusso di dati digitali da PC e da internet verso i nuovi prodotti di elettronica di consumo.”

Philips e Microsoft stanno contribuendo sensibilmente all'eliminazione del gap tra il mondo dei PC, internet e i prodotti di elettronica di consumo. Il nuovo accordo ha come obiettivo di rendere molto più agevole la comunicazione ed il trasferimento dei dati tra i personal computer basati sul sistema operativo Microsoft Windows ed i nuovi prodotti consumer prodotti da Philips dotati dei nuovi semiconduttori della famiglia Nexperia.

Philips ha intenzione di supportare lo standard WIndows Media sia per l'audio che per il video e tecnologia DRM 10 per la gestione dei diritti nella nuova famiglia Nexperia di semiconduttori utilizzati in ricevitori digitali, personal video recorders, riproduttori audio portatili, IP set-top box e videotelefoni. Entro la fine dell'anno il supporto a Windows Media da parte dei chip Nexperia sarà integrato anche nei prodotti CAR e nei sistemi TV di prossima generazione.


La nuova piattaforma Nexperia è  programmabile ed estende quindi i vantaggi anche alla possibilità di successivi aggiornamenti per supportare standard futuri. Nell'immediato, Nexperia verrà integrato nei prodotti Philips Streamium ed Infotainment entro il mese, garantendo quindi il pieno supporto a Windows Media ed un più agevole accesso a contenuti audio e video digitali. In più, Philips ha annunciato di aver intrapreso tutte le procedure per ottenere la certificazione "PlaysForSure?" in modo da aumentare la scelta di servizi per il download a sottoscrizione.

Per maggiori informazioni: www.semiconductors.philips.com



Commenti