Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuova gamma Blu-ray Pioneer

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 07 Luglio 2009, all 10:23 nel canale HT

“Pioneer Italia annuncia l'arrivo della nuova gamma di lettori Blu-ray. Tre nuovi modelli che vanno a coprire tutte le fasce di mercato assicurando comunque le funzionalità interattive e la gestione dell'audio HD”


Lettore Blu-ray BDP-LX52

Pioneer presenta i nuovi lettori per dischi Blu-ray BD-Live, in grado di offrire l'intrattenimento interattivo più avanzato. La linea si compone di tre modelli, per soddisfare tutte le esigenze e garantire una straordinaria esperienza di visione: il modello base Pioneer BDP-120, Pioneer BDP-320 di fascia media e il top di gamma Pioneer BDP-LX52. Grazie alla perfetta integrazione di funzioni avanzate, i nuovi lettori assicurano la più alta qualità di riproduzione dei dischi Blu-ray, DVD e CD. 

Pioneer BDP-120 è dotato di porta USB per la connessione di dispositivi esterni e di un flash drive da 2 gigabyte. L'unità è predisposta per la riproduzione di contenuti video in alta definizione 1080p, oltre che per gli standard audio più avanzati, Dolby TrueHD e DTS HD Master Audio Essential. Grazie alla sua funzione Quick Start, è in grado di passare dalla modalità standby all'attivazione in soli 0,8 secondi.
I modelli Pioneer BDP-320 e BDP-LX52, supportano il KURO LINK Video Adjust System, che consente di regolare automaticamente i parametri preimpostati del lettore, in funzione del tipo di display Pioneer collegato. In caso di display di altri produttori, sarà sufficiente selezionare da un elenco il modello utilizzato, per usufruire dei parametri predefiniti dai tecnici Pioneer nel campo della tecnologia video e di visualizzazione. La cura nei dettagli abbraccia i prodotti Pioneer a 360°: le linee moderne, l’uso dell’alluminio nel frontalino e l’illuminazione azzurro ghiaccio rendono il design di Pioneer BDP-LX52 unico e accattivante. 

Già nel modello base Pioneer BDP-120 è disponibile il profilo BD-Live, grazie al quale l’utente potrà contemporaneamente guardare un film, sfruttarne i contenuti interattivi o chattare con gli amici. A seconda dei servizi offerti dalla casa di produzione cinematografica, infatti, ai contenuti dei dischi Blu-ray il profilo BD-Live ne affianca di nuovi scaricabili da Internet e offre la possibilità di connessione online con altri appassionati di cinema, fornendo agli utenti l'opportunità di scaricare immagini e bonus trailer, unirsi a sessioni in chat, partecipare a giochi online e molto altro. Per offrire davvero la tecnologia BD-Live "chiavi in mano", il lettore Pioneer BDP-120 è provvisto di una flash drive da 2 GB per la sua porta USB, mentre i modelli BDP-320 e BDP-LX52 sono dotati di memoria interna (eventualmente espandibile grazie alla presenza delle porte USB comunque presenti su entrambi i modelli). 

I due lettori di classe più elevata si avvalgono inoltre di una modalità Video Adjust che permette all'utente di effettuare 13 regolazioni video, al fine di creare un'immagine finemente sintonizzata. Fra queste 13 regolazioni, l'opzione Triple HD Noise Reduction offre ben tre possibilità di modifica per potenziare la qualità d'immagine, rimuovendo numerosi artefatti che possono essere stati generati durante la digitalizzazione delle immagini video. 

Tutti e tre i modelli sono in grande anche di gestire le tracce audio HD "senza perdita" Dolby TrueHD e DTS HD Master Audio via bitstream HDMI (quindi richiedono un sintoampli o decoder compatibile) e per nessuno è stata prevista l'integrazione di uscite audio multicanale analogiche. Per i BDP-320 e BDP-LX52 è previsto anche il sistema PQLS - Precision Quartz Lock System che permette l'eliminazione del jitter, qualora l'unità sia collegata a un sintoamplificatore AV PQLS-compatibile. Il modello BDP-LX52, nello specifico, vanta il primo PQLS multicanale al mondo, che opera fra un lettore per dischi Blu-ray e un sintoamplificatore Pioneer equipaggiato di sistema PQLS, sincronizzando i clock digitali di entrambi i componenti per una riproduzione audio ottimale.

Oltre al normale collegamento KURO LINK, di serie su tutti i modelli, che permette all'utente di controllare facilmente con telecomando KURO tutti i dispositivi Pioneer collegati tramite HDMI a un televisore a schermo piatto KURO, i lettori Pioneer BDP-LX52 e BDP 320 ottimizzano la riproduzione video in funzione del modello di televisore a schermo piatto connesso, compensando così i punti deboli di quel determinato display. Ma non è tutto: entrambi i modelli sono provvisti di un'accattivante interfaccia grafica utente (GUI), in grado di potenziare ulteriormente il piacere di visione. Tutti e tre i modelli sono disponibili da luglio ai prezzi di listino di 299 Euro per il BDP-120, 399 Euro per il BDP-320 e 599 Euro per il BDP-LX52

Per maggiori informazioni: BDP-120, BDP-320, BDP-LX52

Fonte: Pioneer Italia



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: maxrenn77 pubblicato il 07 Luglio 2009, 10:39
Saranno al livello dell' LX71 e LX91?
Commento # 2 di: blasel pubblicato il 07 Luglio 2009, 10:42
Di certo Pioneer non poteva restare inerte a tutte le innovazioni di catalogo portate dalla concorrenza.

Si potrebbe dire che siamo ad una nuova generazione di lettori BD, non solo con i Pioneer, ovviamente.
Commento # 3 di: Dave76 pubblicato il 07 Luglio 2009, 10:44
Purtroppo Pioneer crede che tutti abbiano sintoampli con HDMI e relative codifiche audio...non mi spiego ancora perchè nella versione europea del 320 sono sparite le analogiche multicanale...
Commento # 4 di: Locutus2k pubblicato il 07 Luglio 2009, 10:45
Nulla a che vedere con l'LX91 che rimane l'ammiraglia di casa Pioneer. Questi nuovi lettori mi sembrano molto economici nella costruzione e nelle features, almeno a giudicare dalle foto e dalle prime info.
Commento # 5 di: Scandinavian Explorer pubblicato il 07 Luglio 2009, 10:46
Dubito che il 52, a quel prezzo, possa pensare di competere con l'Oppo 83...
Per quale motivo dovrei preferire il Pioneer a quest'ultimo?
Commento # 6 di: Rosario pubblicato il 07 Luglio 2009, 11:12
Quoto Locutus2K

Mi sembrano piuttosto economici... Credo proprio che il 51FD sia di gran lunga migliore...
Commento # 7 di: Locutus2k pubblicato il 07 Luglio 2009, 11:25
Fra l'altro anche nel catalogo ufficiale su sito Pioneer questi modelli sono posti più in basso rispetto al 51, 71 e 91.
Commento # 8 di: antonio pubblicato il 07 Luglio 2009, 11:33
Il bdp-lx91 regnerà sovrano per sempre
Commento # 9 di: maxrenn77 pubblicato il 07 Luglio 2009, 14:14
Ragazzi,avevo intenzione,risparmi permettendo di comprarmi verso ottobre\novembre l'LX71,secondo voi riusciro' ancora a trovarlo? Oppure Pioneer fara' uscire nuovi modelli anche per i lettori Hi End come appunto l'LX 71 e il 91?
Commento # 10 di: tsq1to pubblicato il 07 Luglio 2009, 17:51
Ci sono dettagli sui componenti usati (convertitori A/D, scaler, interlacer, stadi di uscita analogici) ?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »