Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

In Francia l'HDTV parlerà in MPEG4

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 07 Giugno 2005, alle 08:53 nel canale HT

“Mentre in Italia si discute ancora sull'anacronistico passaggio forzato dall'analogico al digitale, in Francia si pensa già al digitali terrestre in alta definizione, con compressione MPEG4.”

La televisione in alta definizione in Europa ha un futuro piuttosto roseo, specialmente nei paesi più sensibili all'innovazione tecnologica. In Francia ad esempio, il Governo sembra aver capito perfettamente quali sono gli standard più efficienti per lo sviluppo dell'alta definizione.

Secondo un comunicato stampa lanciato dai Ministri francesi dell'Industria e del Commercio, il Governo francese adotterà la compressione MPEG4 per le trasmissioni in alta definizione in DVB-T, il "digitale terrestre". La compressione MPEG4 è decisamente più efficiente rispetto a quella MPEG2 attualmente utilizzata per i pochi canali in alta definizione via satellite. In pratica, la banda a disposizione, con la compressione MPEG4 permetterà di trasmettere molti più canali in alta definizione di quanto sia possibile con l'ìMPEG2.

Qualche mese fa, anche da HD1 ( la prima emittente europea a trasmettere ufficialmente in alta definizione) ha dichiarato che passerà nel giro di pochi anni alla compressione MPEG4. D'altra parte, attualmente non esistono ancora sul mercato decoder in grado di decodificare un flusso dati HDTV compresso in MPEG4 ma l'attesa sarà davvero corta.

Fonte N.D'A.



Commenti