Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Il Blu-ray continuerà a crescere in Europa

di sabatino pizzano, pubblicata il 20 Novembre 2008, all 17:01 nel canale HT

“I vertici della Blu-ray Disc Association si mostrano fiduciosi anche sul potenziale di crescita rappresentato dal nostro vecchio continente, prevedendone uno sviluppo forte e continuato anche per i prossimi anni”

Spesso ci capita di sentir parlare dell'andamento delle vendite del Blu-ray Disc negli Stati Uniti, probabilmente il mercato più importante a livello mondiale per via sia dello sviluppo tecnologico che per la numerosità della popolazione. Ma un'altra partita importante il Blu-ray Disc la sta giocando anche nella forse "trascurata" Europa. Lo sa bene la BDA che, attraverso Frank Simonis, Presidente della BDA European Promotions Committee Association, si è mostrata soddisfatta dell'andamento attuale delle vendite di Blu-ray Disc nel vecchio continente e fiduciosa nel proprio potenziale di crescita, a dispetto dell'attuale quadro economico.

"C'è stata una crescita solida e forte in tutti i territori delle varie nazioni", ha dichiarato Simonis, che poi ha concluso: "Quello che abbiamo imparato è che le condizioni di mercato variano da paese a paese in Europa, tuttavia il Blu-ray Disc è ugualmente attraente sia in Scandinavia, in Francia, in UK che in Italia".

Nel frattempo Jim Bottoms, portavoce di Futuresource Consulting, ha fornito una previsione ottimistica circa la velocità di adozione del Blu-ray Disc a livello globale, prevedendo nello specifico ben sei milioni di player Blu-ray venduti negli Stati Uniti il prossimo anno, per poi passare a 15 milioni nel 2010. Anche se ha riconosciuto che il ritardo dell'Europa rispetto agli Stati Uniti è di circa 6 mesi - complice principalmente il lancio ritardato della PS3 - Bottoms ha affermato che la continua crescita del settore dei TV HD in Europa porterà ad un mercato con un buon tasso di diffusione per il Blu-ray. "L'Europa continuerà ad acquistare nuovi schermi HD, anche se in quantità leggermente ridotte a causa del Credit Crunch", ha dichiarato Bottoms che poi ha concluso: "Entro il 2010, quasi la metà degli schermi venduti in Europa sarà 1080p".

Fonte: HDTV UK



Commenti