Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

HD-DVD e AACS: notizie positive

di Luke Silver, pubblicata il 21 Febbraio 2006, all 15:25 nel canale HT

“Secondo le informazioni pubblicate da arstechnica, l'accordo per la finalizzazione dell'AACS sarebbe ormai concluso ma solo per il formato HD-DVD mentre il Blu-ray potrebbe slittare ulteriormente”

Dopo le sconcertanti notizie della scorsa settimana sulle difficoltà di finalizzare il sistema di protezione dei diritti, adottato da entrambi i nuovi formati concorrenti HD-DVD e Blu-ray Disc,  le informazioni che sono filtrate negli ultimi giorni dai membri dell'AACS-LA disegnano un quadro più preciso e meno allarmante. Mentre continua l'assenza di informazioni ufficiali da parte dell'AACS-LA sull'ulteriore slittamento della finalizzazione dello standard, prende sempre più piede lo scenario che vede responsabile di questa situazione di stallo l'ulteriore protezione BD+ che sarà utilizzata dal formato Blu-ray Disc.

Ricordiamo infatti che il formato Blu-ray Disc promosso soprattutto da Sony e Panasonic, non si affiderà soltanto al sistema AACS per la protezione dei contenuti ma utilizzerà altri due sistemi uno dei quali è conosciuto meglio con la sigla BD+. Dìaltra parte, visto che il sistema BD+ non è assolutamente parte integrante del sistema di protezione AACS e visto che è proprio questo l'ostacolo principale alla finalizzazione del sistema, sembra che i membri dell'AACS-LA abbiano raggiunto un pre-accordo che consente di fatto ad aziende come Toshiba di continuare nella produzione dei primi lettori.

A conferma dell'attuale situazione, è in partenza negli Stati Uniti un Tour di Toshiba per la promozione del nuovo formato HD-DVD che non è stato rimandato. Secondo le informazioni provenienti da Reuters, il tour di Toshiba negli Stati Uniti inizierà proprio oggi in New Jersey toccando poi città come New York, Boston, Chicago e San Francisco in soli 5 giorni. Resta quindi ancora possibile il lancio del formato HD-DVD negli Stati Uniti entro la fine del mese di Marzo, mantenendo fede agli annunci fatti durante l'ultima edizione del Consumer Electronic Show di Las Vegas.

L'unico problema, a corollario del grave ritardo accumulato dai lunghi processi per la finalizzazione del sistema di protezione AACS potrebbe essere un upgrade del firmware che si renderebbe necessario per la piena compatibilità dei lettori con i supporti in vendita già da fine Marzo. Non è ancora chiaro come saranno effettuati tali upgrade anche se è probabile che si tratterà di disco ottico che sarà allegato alle confezioni in vendita il prossimo mese.

Fonte: ARS Technica - www.everyeye.it



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: OcchiCrepati pubblicato il 24 Febbraio 2006, 20:10
si accettano scommese: in quanto tempo arriveranno i software di crack della protezione???
Commento # 2 di: Raffaele pubblicato il 25 Febbraio 2006, 08:24
E' proprio la ricerca spasmodica di crack che spinge le case alla ricerca di sempre nuovi programmi/modalità di protezione che ritardano l'uscita di prodotti HD.