Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Chromecast: CPU Marvell e tanti codec

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 31 Luglio 2013, alle 11:19 nel canale HT

“Il nuovo dongle HDMI di Google è dotato di un SoC ARM Marvell ARMADA 1500-mini, che assicura bassi consumi, supporto video fino a 1080p e compatibilità con tutti i codec più in voga, compresa la decodifica delle tracce audio multicanale lossless come Dolby TrueHD e DTS HD Master Audio”

Dopo la collaborazione per lo sviluppo delle soluzioni Google TV su architettura ARM, Marvell annuncia l'integrazione di un suo SoC anche per il nuovo dongle streamer HDMI Chromecast (vedi news). Per il nuovo dongle di Google, Marvell ha sviluppato una versione semplificata del suo SoC ARMADA 1500, siglato 1500-mini, puntando sopratutto sulla compattezza e l'efficienza nei consumi. Non sono ancora stati divulgate le specifiche tecniche, ma è probabile che il nuovo SoC sia dotato di una CPU single-core, con frequenza di clock intorno ai 2 GHz. Il 1500-mini assicura la decodifica hardware di filmati fino a 1080p e il pieno supporto ai DRM come Widevine e Playready, consentendo un'ottimizzazione nella riproduzione dei contenuti da piattaforme di streaming come Youtube o Netflix.

Grande attenzione è stata riservata anche al supporto nativo per la decodifica dei principali codec audio e video, includendo anche i formati multicanali lossless. Di seguito la lista dei codec supportati dal SoC ARMADA 1500-mini:

Video:
-H.264 high profile @ Level 4.1, 4.2 and 5
-VC-1
-MPEG2/4
-WMV9 MP
-VP6/8 SD & HD
-DivX-HD

Audio:
-Dolby Digital (AC3)
-Dolby Digital Plus
-Dolby TrueHD
-DST HD-MA
-DTS digital surround
-DTS-HD
-AAC/AAC+
-WMA
-MPEG1 Layer 1/2/3, MPEG2 Layer 2, AC3, E-AC3, HE-AAC v1L2 & v2L4, MPEG2-LC
-MP3, MPEG audio
-AC3 & DTS encode over SPDIF

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: Marvell



Commenti