Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Audiogamma annuncia il DVDO VP50pro

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 21 Settembre 2007, all 19:13 nel canale HT

“Audiogamma annuncia l'ingresso nel listino ufficiale del nuovo Processore Video ad alta definizione DVDO iScan VP50PRO prodotto da AnchorBay e dotato di ingressi ed uscita HDMI 1.3”

Milano, 22 Settembre 2007. iScan VP50pro è il primo processore video al mondo che utilizza lo standard HDMI 1.3 ed ha ottenuto anche la certificazione video di qualità "THX video". Il nuovo processore, di cui vi avevamo già parlato in questa notizia,  è in grado di convertire i segnali in risoluzione standard o in alta definizione generati da un considerevole numero di sorgenti diverse, fino alla risoluzione 1080p.

Il nuovo iScan VP50pro incorpora le esclusive tecnologie sviluppate dalla Anchor Bay e denominate VRS (Video Reference Seies) coadiuvate da algoritmi proprietario chiamati Precison Deinterlacing (Deinterlacciatore di Precisione) e Precision Video Scaling II , che lavorano con una profondità colore pari a 10 bit per singola componente e per tutte le risoluzioni.

Le differenze rispetto al modello VP50 sembrano comunque molto limitate. Segnaliamo tra le più evidenti la connettività HDMI 1.3, la possibilità di inserire anche un ingresso HD-SDI a richiesta e una diversa gestione del triggering che consente di comandare anche ottiche anamorfiche motorizzate in presenza di segnali con rapporti d'aspetto adeguati.

Il prezzo al pubblico annunciato da Audiogamma per il nuovo iScan VP50pro è di 3.650€ IVA inclusa e la disponibilità è attesa non prima del prossimo mese di Novembre. Per maggiori informazioni:

www.audiogamma.it  -  www.dvdo.com



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: matazen pubblicato il 22 Settembre 2007, 00:25
domanda: ma in un ipotetico, remoto futuro, in cui tutte le sorgenti saranno come minimo 1080i, sti prodotti a che diamine serviranno?? considerando poi che costano molto.
Commento # 2 di: luca pubblicato il 22 Settembre 2007, 00:32
molti trovano una risposta dopo aver visto il C2


Luca
Commento # 3 di: 55AMG pubblicato il 22 Settembre 2007, 00:45
Matazen la penso come te, pero' meglio dire come minimo un 1080P. Ovviamente se collegato a qualcosa di FullHD (TV/VPR)
Commento # 4 di: GIANGI67 pubblicato il 22 Settembre 2007, 11:10
Dopo lunga valutazione,ho preferito il C2 3800 pro,che ha molti piu' parametri di regolazione,che sono il plus che rende sensato un acquisto come questo quando si lavora con sorgenti HD native.Utilizzero' poi il Pioneer 868 per i dvd standard,rivalutando la mia grande collezione di dvd,altrimenti inutile,a questo punto.
Commento # 5 di: melkor80 pubblicato il 22 Settembre 2007, 13:43
Se tra un anno avremo lettori HD a 399/499 capirete bene che dentro non ci saranno scaler da 3000/4000 Inoltre chi ha acquistato PRE e FINALI multicanale HI-END senza guardare i collegamenti video o scaler integrati oggi possono ottenere un risultato migliore senza perdere qualità sull'impianto presente o cambiare il tutto

NEED DVDO
Commento # 6 di: Microfast pubblicato il 22 Settembre 2007, 13:47
Interessante questa strategia di affermare che le differenze con il vecchio VP50 sono minime.

Se da una parte e' il tentativo di far fuori i VP50 rimasti tranquillizzando pure chi il VP50 l'ha appena acquistato, magari a prezzo pieno o quasi e probabilmente e' pure vero che il VP50Pro e' in realta' una revisione per coprire le mancanze del VP50 ( che non gli permettono di operare secondo le premesse iniziali ), dall'altra stride clamorosamente con la politica di upgrade che valuta il VP50 incredibilmente poco rispetto alla differenza di prezzo di listino tra il modello nuovo ed il vecchio, rendendo quasi analogo l'esborso per l'upgrade a chi possiede da molto piu' tempo il VP30 che magari ha comprato a prezzo da realizzo ....

Invito quindi tutti a fare un pacato e sano ragionamento al riguardo, dimostrando cosi' che almeno sui forum specializzati, chi legge non ha l'anello al naso, come qualcuno ( indovinate chi ? ) troppo ottimisticamente pensa ( e spera ) ..........

Saluti
Marco
Commento # 7 di: Tacco pubblicato il 23 Settembre 2007, 13:56
Emidio,
ma la annunciata (da Audiogamma stessa) risposta a tutti i nostri quesiti sulla questione VP50, risposta che tu stesso avevi sottolineato che Missoli non avrebbe tardato a dare in questa sede una volta terminate le ferie (evidentemente in Audiogamma se la spassano alla grande... con due mesi di ferie...) che fine ha fatto?
Ossia: per andare al TAV, e annunciare il nuovo prodotto, mi pare che Audiogamma abbia trovato il tempo. E lo spazio (ovviamente, cosa più che giusta...) per annunci di questo genere anche sul presente Forum non gli è stato certo tolto. Però correttezza impone (imporrebbe) che la fantomatica risposta giungesse, altrimenti l'impressione che forumer come il sottoscritto ricavano da tutta la questione è che si sia risolto tutto a tarallucci e vino, come troppo spesso accade nel nostro Paese. Insomma... va bene annunciare il nuovo prodotto (sottolineando perdipiù che le vere differenze col VP50 base sono limitate, e questo va a vostro merito!!!), però noi siamo ancora in attesa.
E, infine, sottolineo ancora una volta la piaga del cambio dollaro/euro 1:1 (come la mappatura che questi processori rendono possibile... ). Insomma, ci prendono sempre per trogloditi...
Ettore

PS: Mi permetto anche di sottolineare la stridente incongruenza tra quanto sembra abbia dichiarato Missoli al TAV (... non esistono ancora VP50Pro funzionanti) e il presente annuncio. Ossia... questa politica commerciale mi pare sempre più ondivaga...
Commento # 8 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 24 Settembre 2007, 14:30
Originariamente inviato da: Microfast
Interessante questa strategia di affermare che le differenze con il vecchio VP50 sono minime....

... chi legge non ha l'anello al naso, come qualcuno ...
Marco, non penso assolutamente che tu abbia l'anello al naso.

Ho scritto che le differenze sono minime (è una mia interpretazione e non un'affermazione di Audiogamma) alla luce delle caratteristiche dichiarate nei rispettivi pdf che possono essere scaricati dal sito DVDO. Mi riservo ovviamente di rettificare quanto ho scritto dopo aver attinto ad informazioni più esaustive. Ma da quelle a disposizione in questo momento, con l'unico prototipo in Italia (Top Audio) non funzionante, c'è ben poco da dire.

Ma io non sono l'ufficio stampa di Audiogamma ed essere descritto implicitamente solo come mero strumento di propaganda di un distributore non mi piace proprio per niente.

Emidio
Commento # 9 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 24 Settembre 2007, 14:33
Originariamente inviato da: Tacco
... la annunciata (da Audiogamma stessa) risposta a tutti i nostri quesiti sulla questione VP50 ... che fine ha fatto?
Per quanto riguarda le polemiche sulle differenze tra VP50 e VP50PRO, risposte del distributore e ogni altra informazione, vi prego di sentire prima di tutto il vostro referente per il cobuy che ha qualche novità.

Originariamente inviato da: Tacco
... Mi permetto anche di sottolineare la stridente incongruenza tra quanto sembra abbia dichiarato Missoli al TAV (... non esistono ancora VP50Pro funzionanti) e il presente annuncio. Ossia... questa politica commerciale mi pare sempre più ondivaga...
Il fatto che Audiogamma abbia scelto di iniziare a parlare del VP50PRO senza che ci sia ad oggi un modello funzionante è un'altro discorso. Io mi limito a dare notizie e mi permetto anche qualche commento.

Emidio
Commento # 10 di: style pubblicato il 25 Settembre 2007, 17:28
DVDO50

il cristallo 3800 è sicuramente meglio del DVDO50 del pro
non so' si vedra' ma ha anche un prezzo del 50% superiore!!
(almeno in Svizzera = € 5000.- ca.)
(a parte che ci mettono , nel cristallo, un hd di 200gb che nel pianeta alta definizione servono a ben poco...
...ho anche sentito dire che Pixelmagic è sulla stada della
Cinemateq = bancarotta...

va be' vedremo..
Style