Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Apple TV, 160GB e YouTube

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 31 Maggio 2007, all 15:15 nel canale HT

“A poco meno di tre mesi dal lancio sul mercato, Apple aggiorna il proprio box multimediale dotandolo di un hard-disk da 160GB e della possibilità di riprodurre i filmati YouTube”

Apple si aspettava sicuramente un maggiore successo da parte dell'Apple TV, ma alcune scelte funzionali non hanno per ora fatto breccia nel cuore degli appassionati e Steve Jobs ha quindi deciso di operare un primo aggiornamento al proprio box multimediale. Nulla di rivoluzionario, sia ben chiaro, ma dal 1 giugno sarà disponibile anche una versione dell'Apple Tv con un hard-disk da 160GB ad un prezzo di 399 Euro, mentre il 40GB rimarrà sempre a listino a 299 Euro.

L'azienda di Cupertino ha anche colto l'occasione per annunciare che a partire da metà giugno verrà reso disponibile un nuovo firmware del sistema che renderà l'interfaccia Apple TV compatibile con i contenuti audio-video di YouTube. Sarà quindi possibile navigare tra le pagine di YouTube e visualizzare i filmati direttamente sulla TV con l'intero catalogo di YouTube che verrà progressivamente proposto agli utenti Apple TV.

Fonte: Apple 



Commenti (30)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 31 Maggio 2007, 16:05
sinceramente, per quanto mi sforzi, non torvo un senso o una utilità per questo Apple TV...

capirei se registrasse, ma così proprio no...

PS: forte, da 40 giga a 160 giga ci sono 100 euro di differenza! mi auguro che si parli di dischi da 2.5, perchè se no è una rapina!
Commento # 2 di: Onslaught pubblicato il 31 Maggio 2007, 16:12
Francamente anche io non ne capisco l'utilità: è carissima(la versione da 160 giga anche di piùe legge pochissimi formati.
Dovrebbe avere molte più funzioni,e dovrebbe essere molto più versatile,allora sì che avrebbe una chiara utilità.
Commento # 3 di: Microfast pubblicato il 31 Maggio 2007, 20:26
Ma basta che si chiami Apple e tutto gli si puo' perdonare, a questo servono le mode/follie collettive ....
Commento # 4 di: imac20 pubblicato il 01 Giugno 2007, 09:35
oh signur, con questa storia delle mode collettive. Basta che uno decida di schierarsi contro per sparare a 0. Tifo da curva di basso profilo.
Commento # 5 di: joe walsh pubblicato il 01 Giugno 2007, 10:57
ciao,
io sono un fan dei prodotti apple, però questa volta devo ammettere che la apple tv non è stata proprio una delle invenzioni migliori!
i maggiori difetti per me sono sicuramente la mancanza di un recorder su hard disk e il prezzo.

boh, vedremo i futuri miglioramenti!

ciao ciao
Commento # 6 di: Girmi pubblicato il 01 Giugno 2007, 12:21
Io credo che si faccia un po' di confusione su cosa sia la AppleTV, cioè un media extender.
Non è un player DVD, un PC, un HTPC o un MediaCenter.

Il compito di un media extender è quello di rendere disponibile a distanza i contenuti audio e video di uno o più computer collegati in Lan.

Questo la AppleTV lo fa molto bene e, nello stile Apple, in maniera estremamente facile ed intuitiva.

Devo constatare come al solito si critica Apple per partito preso, senza sapere di cosa si parli.
• AppleTV può essere aggiornata con i codec necessari a leggere i formati desiderati: Divx, XviD, FLV, AVI MS-MPEG4 v1, MS-MPEG4 v2, MS-MPEG4 v3, DivX 3.11 alpha, 3ivX, Sorenson H.263, Flash Screen Video, Truemotion VP6, h.264, mpeg4, AAC, AC3 Audio e VBR MP3 ed altri.
• AppleTV può anche registrare tramite l'ultima versione, la 2.4.1, di EyeTV. L'ottimo sw fornito con la stragrande maggioranza dei sitnonizzatori TV. Digitali e/o analogici.
• Ed il prezzo sarebbe alto in confronto a cosa? Prodotti simili alla AppleTV ne esitono si e no tre o quattro e non mi sembra abbiano prezzi tanto diversi.

Io ho provato la AppleTV per un mezzo pomeriggio e le cose che mi sentirei di criticare sono altre.
• La necessità di avere il PC sorgente sempre acceso (dalle prove che ho fatto solo la libreria di iPhoto viene trasferita sull'HDD della AppleTV, ma il resto rimane in remoto).
• La rottura di scatole di dover rippare un DVD per poterlo vedere.
Sarebbe molto più comodo se fosse possibile un accesso diretto al drive ottico dell'unità sorgente (cosa tecnicamente possibilissima).
• I limiti che ha l'attuale iTunes Store italiano e che si ripercuotono sulla AppleTV. Mi riferisco in particolare alla possibilità di acquistare contenuti video, film e trasmissione TV, riservata per ora al solo mercato USA.
• Ma soprattutto, almeno per me, che non si può parlare di una periferica FullHD ma solo HD. Il formato massimo dei filmati è 1280x720 e l'uscita video raggiunge solo il 1080i.
Per chi ha un TV, anche grande, non è un grosso limite ma per chi, come me, è già passato al FullHD sui 2mt (e oltre) di schermo può essere giustificato aspettare.

Io credo cha a breve, qualche mese, uscirà un prossima versione che supporti l FullHD sia in uscita che nella gestione dei filmati e allora la storia combierà.

A chi interessa, sul numero di Applicando di giugno c'è una bella panoramica sull'uso e sulle possibilità della AppleTV.

Ciao.
Commento # 7 di: charger2000 pubblicato il 01 Giugno 2007, 13:53
puntuali e precise come al solito le tue risposte sul mondo Mac

Una cosa pero' mi rende perplesso, e cio' lo estendo a tutti gli extender et simili (quello della PS3 e' ancora limitato...), ovvero il mancato supporto per il container Matroska MKV, la cui diffusione attuale, specialmente con contenuti codificati in AVC, e' veramente importante. Immagino che si barrichino dietro a .. io supporto solo i miei formati .., pero' di sicuro il primo che supportera' adeguatamente 'sto formato, in 720/1080p, fara' bingo...
Commento # 8 di: Paganetor pubblicato il 01 Giugno 2007, 14:02
sì ok, ma esistono box usb con collegamenti A/V che costano di meno e sono più capienti... qui la critica non è tanto sul prodotto in sé, ma sul fatto che questo prodotto ha un prezzo un po' fuori mercato...
Commento # 9 di: Girmi pubblicato il 01 Giugno 2007, 14:21
Originariamente inviato da: charger2000
…, ovvero il mancato supporto per il container Matroska MKV,…

Tempo fa ho dovuto mettere mano a dei file mkv, un paio.
Per la verità mi ricordo poco sui risultati, ma ricordo che usai questo MKVToolINux per aprirli e convertirli.
Sinceramente oltre quella sporadica occasione non più avuto a che fare con questo tipo di file e non saprei neanche a che tipo di uso possano essere destinati.
Comunque questi formati, diciamo anomali o rari, possono essere convertiti, su Mac o PC, in un formato compatibile con iTunes e quindi con AppleTV.
Per PC so poco, ma su Mac Handbreak è molto comodo e veloce per queste operazioni.

Ciao.
Commento # 10 di: Girmi pubblicato il 01 Giugno 2007, 14:22
Originariamente inviato da: Paganetor
sì ok, ma esistono box usb con collegamenti A/V che costano di meno e sono più capienti…

Media Extendere su Box USB?
Cosa intendi?
Qualche link?

Ciao.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »