Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Windows 10: upgrade gratuito in 190 paesi

di Riccardo Riondino, pubblicata il 29 Luglio 2015, alle 16:19 nel canale SOFTWARE

“Disponibile da oggi, 29 luglio, l'ultima versione dell'OS Microsoft, innovativo e unificato per molteplici dispositivi, dalla sicurezza migliorata, dotato di numerose funzioni come Cortana, il browser Microsoft Edge, le applicazioni Xbox e nuove app universali, tra le quali Office ottimizzato per smart device ”

click per ingrandire

Come annunciato nel mese di giugno, Microsoft ha oggi reso disponibile Windows 10 per PC e tablet, scaricabile come aggiornamento gratuito per tutti i dispositivi con Windows 7 e 8/8.1 originali. Windows 10 include innovazioni come Cortana, app Xbox e Microsoft Edge, offrendo inoltre un’unica esperienza su un’ampia gamma di dispositivi, inclusi PC, tablet, telefoni, Raspberry Pi, Xbox One e HoloLens. Sono più di 2000 i device e le configurazioni di macchine in fase di test con Windows 10. Anche il nuovo Windows Store e il Windows Software Development Kit saranno disponibili da oggi, aprendo la porta a nuove e innovative esperienze di applicazioni per il mondo Windows 10.

ll lancio di Windows 10 verrà oggi celebrato dai consumatori di tutto il pianeta in 13 Paesi, che verranno coinvolti in un’iniziativa della durata di un anno, volta a sostenere le persone e le organizzazioni che propongono progetti innovativi a livello mondiale. Microsoft chiederà infatti a tutti gli utenti di condividere i propri progetti per aggiornare il mondo, attraverso la scelta e la votazione di un'organizzazione no profit globale che riceverà una donazione in denaro. Per selezionare l’organizzazione gli utenti potranno utilizzare gli hashtag #UpgradeYourWorld e #vote su Instagram, Facebook o Twitter.

“Oggi comincia una nuova era di Windows. Windows 10 è stato unico fin dall'inizio, sviluppato grazie al feedback di oltre 5 milioni di appassionati, fornito come servizio e offerto come aggiornamento gratuito" ha dichiarato Terry Myerson, Executive Vice President di Microsoft. "Windows 10 si basa su un approccio ancora più personale al personal computing, con un'esperienza più naturale, mobile e affidabile. Insieme ai nostri partner, siamo entusiasti di offrire il miglior Windows di sempre, che aiuterà persone e organizzazioni di tutto il mondo a fare grandi cose".

La versione 10 è il sistema operativo Windows più sicuro in assoluto realizzato da Microsoft, con miglioramenti a Windows Defender e SmartScreen per proteggere da virus, malware e phishing,  Anche gli aggiornamenti sono semplici, gratuiti e includono sia quelli per la sicurezza sia le funzionalità più recenti, per tutta la vita del dispositivo. Il nuovo OS può essere controllato con comandi vocali, penna interattiva o controlli gestuali, è progettato per una perfetta interazione con Office e Skype, consente di passare da un'app all'altra e di organizzarsi in modo ottimale attraverso le funzionalità Snap e Visualizzazione Attività.

Tra le altre innovazioni, la funzione Continuum ottimizza applicazioni ed esperienze di utilizzo tra modalità touch e desktop, mentre numerose app integrate come Foto, Mappe, Groove Musica, (la nuova app musicale di Microsoft), Film e TV, offrono diverse possibilità produttive e di intrattenimento. Con il cloud storage OneDrive i file possono essere condivisi facilmente e mantenuti aggiornati su tutti i dispositivi, mentre Connessione guidata cellulare Microsoft è l'app che consente ai telefoni Android, Windows e iPhone di funzionare perfettamente con i dispositivi Windows 10.

Tutte le nuove app Office Mobile per tablet Windows 10, con Word, Excel e PowerPoint ottimizzati per i controlli touch, sono ora disponibili nel Windows Store. Ideale per prendere appunti digitali, l'app completa di OneNote è preinstallata in Windows 10. Il prossimo rilascio delle app desktop di Office (Office 2016), offrirà inoltre la più completa serie di strumenti per la creazione di contenuti professionali. Queste app saranno ottimizzate per PC con schermi di grandi dimensioni, laptop e dispositivi 2 in 1 come Surface Pro.

I commenti e suggerimenti di milioni di professionisti IT hanno contribuito alla creazione di Windows 10, facendone la versione più testata di Windows. Windows 10 aiuterà le aziende a proteggersi dai moderni attacchi informatici, offrendo una piattaforma innovativa che garantisce l’accesso alla tecnologia più recente. Le aziende potranno controllare la frequenza dei propri aggiornamenti e selezionare le caratteristiche e le funzionalità più adatte a ciascun gruppo di dipendenti. Gli elevati livelli di sicurezza del nuovo sistema operativo permettono di sostituire le password con opzioni più sicure, proteggere dati e identità aziendali ed eseguire solo software affidabile. Nuovi strumenti di gestione e distribuzione semplificano la gestione dei dispositivi, contribuiscono a ridurre i costi e consentono alle aziende di supportare le proprie attività con la potenza del cloud computing di Microsoft Azure.

Il nuovo Windows Store, appena aperto, ha già iniziato ad accettare nuove app per Windows 10. Windows Store offre un'esperienza di acquisto unificata su tutti i dispositivi Windows 10 di app gratuite e a pagamento, giochi, film, programmi TV e la musica più recente. Il nuovo web store è certificato da Microsoft per garantire la sicurezza dei dispositivi, ed è l'unico negozio in cui l'utente può utilizzare Cortana per controllare le app con la propria voce e ricevere notifiche in tempo reale. Oltre a quelle già disponibili per Windows 8.1, come Netflix, in Windows Store sono disponibili app universali sempre nuove e aggiornate, tra cui Twitter, “Minecraft: Windows 10 Edition beta”, Hulu, iHeartRadio, USA TODAY, “Candy Crush Saga” e molte altre come WeChat e QQ, presto disponibili.

Gli utenti che utilizzano un PC o un tablet con Windows 7 o Windows 8.1 originali e hanno prenotato l'aggiornamento, riceveranno, a partire da oggi, un avviso per il download non appena sarà pronto per l'installazione. Per i clienti aziendali Windows 10 è disponibile per iniziare la distribuzione all'interno degli ambienti di lavoro e, dal 1° agosto, le organizzazioni con contratti multilicenza possono eseguire l'aggiornamento a Windows 10 Enterprise e Windows 10 Education.

I partner del canale Retail sono pronti ad aiutare gli utenti nell'aggiornamento a Windows 10, grazie al più ampio programma di preparazione tecnica mai predisposto da Microsoft, con oltre 100.000 rivenditori qualificati e decine di migliaia di negozi in tutto il mondo. Programmi di aggiornamento gratuito sono prenotabili da oggi, con il software Windows 10 che sarà disponibile nei punti vendita tra metà agosto e settembre in tutto il mondo. I dispositivi con Windows 10 sono disponibili in alcuni punti vendita e moltissimi altri lo saranno nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

Anche in Italia, gli utenti hanno partecipato numerosi alle fasi di feedback, attraverso il programma Windows Insider, e alle prenotazioni dell’aggiornamento del sistema operativo. Per prepararsi al lancio e al supporto all’aggiornamento, sono stati formati 2000 addetti dei punti vendita delle principali catene distributive. In tutti i negozi Unieuro e in alcuni negozi Euronics sarà possibile ottenere un supporto all’installazione dell’aggiornamento e scoprire le novità di Windows 10. Per raccontare tutti i vantaggi di Windows 10 e le novità del nuovo sistema operativo, in collaborazione con Acer, Asus, HP e Lenovo, è partita l’iniziativa #faigrandicose  www.microsoft.it/Windows10/

L'obiettivo è di raccontare l'essenza di Windows 10 scegliendo 10 caratteristiche rilevanti, sintetizzate in video. Ad ogni filmato è abbinato un dispositivo Windows 10, prodotto dai partner di Microsoft e una frase di personalità illustri della storia del pensiero.

Per ulteriori informazioni: blogs.windows.com/launch

Fonte: Burson-Marsteller



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: stazzatleta pubblicato il 29 Luglio 2015, 16:37
difatti mi sembra che i server siano un tantino intasati.

Svolta importante quella di MS
Commento # 2 di: Plasm-out pubblicato il 29 Luglio 2015, 16:41
Infatti !!! Pazienza, tanto abbiamo tempo un anno per l'aggiornamento.....Giusto ?
Commento # 3 di: lello pubblicato il 29 Luglio 2015, 18:29
Aggiornando il sistema operativo, tutti i file personali verranno cancellati come succedeva in passato?
Commento # 4 di: mom4751 pubblicato il 03 Agosto 2015, 12:07
Il titolo è fuorivante. Windows 10 non è gratis.
L'aggiornamento è gratuito solo per Windows 7 e 8.1, probabilmente perchè si saranno resi conto che il nuovo OS non ha granchè di più da offrire rispetto a questi ultimi.
Aggiornare da Windows 7 significa in soldoni eredirare la runtime delle app metro, che a mio avviso si sarebbe potuto distribuire come pack separato senza aggiornare tutto l'OS.
Windows 8.1 aveva già la runtime ma riceve la possibilità di eseguire le app Metro in finestra. Anche questo poteva essere un update.

Ora non si distingue più fra applicazioni Metro e classiche; componenti storici tipo la calcolatrice ora sono app Metro.

Il nuovo start menu non è affatto equivalente a quello di 7. Le applicazioni vengono mostrate in ordine alfabetico e non gerarchico. La parte di destra, quella delle icone metro, è quella che più tornerà utile ma bisogna personalizzarsela pesantemente togliendo tutte le cavolate di default e mettendoci invece i collegamenti alle unità disco, ai programmi, al pannello di controllo ecc.

Inoltre Windows 10 è live-ID dipendente.
Se si usa un account locale, cioè sconnesso da Live, non si può accedere ad una buona parte di novità e nemmeno a Cortana.

Per chi può aggiornare gratis, vale la pena aggiornare, più che altro per godere del supporto a lungo termine di Windows 10 che sarà molto più esteso di quello di 7 e 8.1.
Commento # 5 di: Riccardo Riondino pubblicato il 03 Agosto 2015, 13:10
Originariamente inviato da: mom4751;4416312
Il titolo è fuorivante. Windows 10 non è gratis.
L'aggiornamento è gratuito solo per Windows 7 e 8.1, probabilmente perchè si saranno resi conto che il nuovo OS non ha granchè di più da offrire rispetto a questi ultimi.
Aggiornare da Windows 7 significa in soldoni eredirare la runtime delle app metro, che a mio avviso si sarebbe potuto distribuir..........[CUT]

in parte hai ragione, il titolo è incompleto causa necessità di abbreviare il numero dei caratteri, comunque lo modifico per evitare possibili equivoci
Originariamente inviato da: mom4751;4416312
Il nuovo start menu non è affatto equivalente a quello di 7[CUT]

nella notizia di giugno viene indicata la ricomparsa del menu start http://www.avmagazine.it/news/softw...glio_10269.html, non che fosse equivalente a quello di 7
Commento # 6 di: Dakhan pubblicato il 03 Agosto 2015, 13:30
Originariamente inviato da: lello;4415147
Aggiornando il sistema operativo, tutti i file personali verranno cancellati come succedeva in passato?


No, li conservi tutti e il 95% dei programmi funzionano come niente fosse (alcuni vanno reinstallati ma vengono conservare le impostazioni personalizzate).
E' necessario reinstallare alcuni driver se vengono forniti differentemente fra i sistemi operativi (molti vanno su qualunque versione, altri come i Catalyst di AMD devono essere reinstallati).

A livello HTPC con i driver 15.7.1 di AMD, da considerare che non funziona piu' l'overlay quindi per esempio Total Media Theater 6 smette di funzionare, nessuno problema con l'EVR e con MADVR.
Commento # 7 di: sigpilu pubblicato il 03 Agosto 2015, 13:36
Originariamente inviato da: Dakhan;4416344
A livello HTPC con i driver 15.7.1 di AMD, da considerare che non funziona piu' l'overlay

Hai detto niente...
Commento # 8 di: Dakhan pubblicato il 03 Agosto 2015, 13:39
Infatti, per questo l'ho riportato.

A me cambia poco, uso MADVR oramai per tutto, ma potrebbe essere un problema per altri e visto che per ora differenze con l'8.1 (e volendo il 7) non ce ne sono vale la pena attendere che risolvano il problema (se lo risolveranno)