Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

THX, Il Blu-ray è arrivato tardi

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Marzo 2008, all 17:17 nel canale SOFTWARE

“In un'intervista rilasciata ai colleghi di Home Cinema Choice, un responsabile del gruppo THX non nasconde le proprie perplessità su una possibile affermazione del Blu-ray, intravedendo piuttosto nuovi scenari”

Fondata nel 1993 dal papà della saga di Guerre Stellari George Lucas, THX è un marchio che ha saputo imporsi negli ultimi anni certificando la qualità dei migliori prodotti audio-video hardware e software sia a livello consumer e soprattutto a livello di sale cinematografiche. L'obiettivo principale di THX è dunque quello di garantire la migliore qualità e il miglior coinvolgimento cinematografico e a sorpresa è arrivata la "bocciatura" del Blu-ray da parte del capo della ricerca Laurie Fincham.

Nel corso di un'intervista rilasciata al magazine Home Cinema Choice, Fincham dichiara: "Personalmente, ritengo che sia troppo tardi per il Blu-ray. Penso che i consumatori saranno interessati a rimpiazzare i loro DVD solo quando i film in HD saranno disponibili su memorie flash." Lo stesso ha poi fatto notare che nel momento in cui il Blu-ray incontrerà realmente la domanda dei consumatori, le schede di memoria con 128GB di capacità saranno diventate a suo avviso di uso comune e immagina quindi un maggiore successo dei servizi di download da utilizzare proprio con le memorie flash, piuttosto che con un supporto ottico. 

In poche parole Fincham immagina un futuro neanche troppo lontano, in cui scaricheremo i nostri film in HD dal web per poi copiarli su memoria flash e riprodurli sui nostri dispositivi. A questo proposito, ricordiamo che lo stesso Lucas si è già espresso in proposito, profetizzando un futuro in cui la distribuzione dei film avverrà tutta via web.

Fonte: DVDTown



Commenti (87)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Mark75 pubblicato il 26 Marzo 2008, 17:32
I supporti ottici sono l'unica soluzione dei prossimi 5 anni forse più, non tutti hanno la possibilità di scaricare quella quantità di dati e le memorie flash costano ancora tanto
Commento # 2 di: sevenday pubblicato il 26 Marzo 2008, 17:33
Che le memorie a stato solido siano il futuro l'ho già detto e ridetto; ma che lo sia l'on-line almeno in italia la vedo dura. Almeno per i prox 10 anni (tempo nel quale il BD potrà fiorire) credo che qui si andrà ancora con i lettori (DVD e BD)...
Commento # 3 di: Brigno pubblicato il 26 Marzo 2008, 17:37
....chiedetelo a chi scarica con un modem a 56K
Commento # 4 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 26 Marzo 2008, 17:51
Originariamente inviato da: sevenday
Che le memorie a stato solido siano il futuro l'ho già detto e ridetto; ma che lo sia l'on-line almeno in italia la vedo dura.


Ripeto. Quando vengono fatte queste previsioni, l'Italia non viene proprio considerata.
Commento # 5 di: sevenday pubblicato il 26 Marzo 2008, 17:52
Sabatino hai RAGIONE; ma se permetti io guardo l'ITALIA. In fondo è qui che vivo ed acquisto materiale audio/video (in linea di massima )
Commento # 6 di: zLaTaN_85 pubblicato il 26 Marzo 2008, 17:54
la butto li: e se invece di scaricare a casa comprassimo il film in negozio come accade ora? i venditori in pratica te lo copiano dai loro pc direttamente sulla memoria??

per me sarebbe un'ottima soluzione se accompagnata a prezzi competitivi
Commento # 7 di: sevenday pubblicato il 26 Marzo 2008, 17:57
Potrebbe essere una soluzione interessante e soprattutto alla portata di tutti...
Commento # 8 di: Onslaught pubblicato il 26 Marzo 2008, 17:59
A me pare che certe previsioni non tralascino di considerare l'Italia,ma gran parte del mondo: tutte queste connessioni iperveloci così diffuse,non so dove le vedano.
Comunque non ho capito perchè il blu ray non dovrebbe affermarsi solo perchè è un supporto ottico e non allo stato solido: non vedo in che modo dovrebbe essere una discriminante per l'utente medio.
Commento # 9 di: sevenday pubblicato il 26 Marzo 2008, 18:06
Onslaught hai ragione; ma porcaccia miseria, si vantano tutti di avere la nanotecnologia, miniaturizzazione ecc...e nel 2020 avremo ancora dei dischi di 13-14 cm di diametro?!?!?

Per il discorso Download in questo forum ho scoperto che il mondo viaggia a 1000000 di mb al secondo tranne IO (adsl spacciato 8 mega)!!!
Commento # 10 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 26 Marzo 2008, 18:33
Originariamente inviato da: sevenday
Sabatino hai RAGIONE; ma se permetti io guardo l'ITALIA. In fondo è qui che vivo ed acquisto materiale audio/video (in linea di massima )


Si, ok. Però quello che volevo dire è che non giudicate la validità di una previsione solo in base a ciò che voi vedete, e nel caso specifico considerando la situazione delle rete in Italia.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »