Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

THX e BluFocus certificano i Blu-ray 3D

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 24 Agosto 2010, all 09:14 nel canale SOFTWARE

“Le due aziende note per la certificazione dei prodotti audio-video e dei dischi Blu-ray hanno stretto una partnership per la messa a punto di un programma di certificazione dei contenuti 3D, battezzato THX-BluFocus 3D”

Dopo i programmi di certificazione dei prodotti audio-video (THX) e quelli riguardanti i dischi Blu-ray (BluFocus - vedi news), le due società hanno deciso di siglare una partnership che ha portato alla nascita della certificazione THX-BluFocus 3D dedicata al software Blu-ray 3D. L'obiettivo è quello di stabilire una serie di test e procedure che consentono di valutare la qualità di contenuti 3D, quello dei dischi Blu-ray 3D e l'interoperabilità dei vari lettori presenti sul mercato. Le due aziende puntano, inoltre, a controllare la qualità delle eventuali conversioni 2D - 3D dei film.

Il programma di certificazione THX-BluFocus 3D prevede i seguenti 3 punti chiave:
- AV Certification: controllo della qualità e fedeltà al master originale del contenuto audio-video.
- Creative Certification: controllo della qualità di tutti gli elementi in 3D (film, menu, sottotitoli, grafica...) per prevenire eventuali errori di stereografia che possano provocare l'affaticamento degli spettatori.
- Interoperability: controllo della compatibilità dei dischi effettuata su oltre 100 lettori Blu-ray 2D e 3D provenienti da diverse regioni.

Fonte: THX



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: zabaleta pubblicato il 24 Agosto 2010, 13:27
Era scontato che prima o poi arrivasse una certificazione che stabilisse una qualche forma di standard anche per il 3D. Certo, avrei preferito la notizia della morte del 3D, ma va bene anche così.