Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Spotify: servizio VOD in cantiere?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Marzo 2013, alle 10:28 nel canale SOFTWARE

“Secondo insistenti indiscrezioni, l'ormai noto servizio di streaming musicale, starebbe preparando il lancio di un servizio video con accesso in streaming a film e serie TV. Per arricchire la piattaforma con contenuti esclusivi, i vertici starebbero anche valutando la possibilità di auto-produrne, in stile Netflix con la sua serie TV "House of Cards"”

Il servizio musicale in streaming Spotify starebbe preparando il proprio debutto in ambito video, con una piattaforma ad abbonamento "illimitato" in stile Neflix o Hulu Plus. L'indiscrezione arriva dai colleghi di BusinessInsider, che citano due fonti interne secondo cui l'azienda svedese starebbe attualmente siglando accordi per acquisire diritti su film e serie TV. Ma Spotify vorrebbe ricalcare le orme del gigante Netflix anche in fatto di produzioni esclusive e le voci in tal senso indicano una possibile partnership con HBO (sia per il catalogo che per nuovi inedite produzioni).

Ricordiamo che Netflix ha recentemente lanciato in USA la sua prima serie TV prodotta in casa e disponibile in esclusiva sul portale video in streaming: "House of Cards" con Kevin Spacey e regia affidata a maestri del calibro di David Fincher (anche co-produttore della serie), Joel Schumacher o Carl Franklin. Una mega produzione da circa 60 milioni di dollari, ripresa in digitale 4K (seppur rilasciata in streaming 1080p) e che ha visto anche una distribuzione inedita: l'intera prima stagione (13 episodi) era disponibile su Netflix al primo giorno (1 febbraio 2013). La serie ha avuto un ottimo successo di pubblico e Netflix ha già dato l'avvio alle riprese della seconda stagione. Insomma, un business che sembra funzionare e che a quanto pare comincia a far gola ad altri protagonisti dello streaming online. Vedremo se e quando Spotify darà il via alla sua piattaforma VOD.

Fonte: BusinessInsider



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Jinbe89 pubblicato il 26 Marzo 2013, 13:05
Questa sarebbe una bella notizia, peccato che al momento il servizio Netfix in Italia non sia disponibile.. però se Sptify decidesse di gettarsi nel mercato VOD sarebbe una bella notizia.. specie se si rivelasse vera la trattativa con HBO che a mio avviso producono le migliori serie TV.