Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Riprese in 4K per il porno

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 18 Giugno 2008, all 16:25 nel canale SOFTWARE

“Digital Playgroung, una delle più importanti case di produzione di film per adulti, ha annunciato l'utilizzo di telecamere 4K Red One con le quali ha già realizzato 10 film che verranno presto pubblicati in Blu-ray”

Dell'azienda statunitense Red Digital Cinema vi avevamo già parlato qualche mese fa (vedi news) in occasione dell'annuncio della messa a punto del drive masterizzatore "4K Red Ray", perfetto complemento per la registrazione dei filmati ripresi con la telecamera digitale 4K Red One. La telecamera Red One è dotata di un sensore CMOS da 12 Mega Pixel che consente riprese fino a 4520x2540 punti ed è stata già utilizzata con successo a Hollywood per le riprese di "Jumper" di Doug Liman e per il nuovo film di Peter Jackson ambientato durante la Prima Guerra Mondiale "Crossing the Line".

Ma ora anche l'industria dei film a luci rosse si è lasciata affascinare dal potenziale di questa innovativa telecamera "Red" (sarà stato per il nome? :) ) e la casa di produzione Digital Playground ha annunciato l'utilizzo della telecamera 4K Red One per i suoi film "hard". Il presidente di Digital Playground Joone ha dichiarato "Sul set amiamo così tanto questa nuova telecamera che l'abbiamo soprannominata Baby" e ha poi aggiunto che sono stati già realizzati 10 film in 4K e questi ultimi saranno presto disponibili in Blu-ray (chiaramente downscalati a 1080p).

Fonte: Digital Playground



Commenti (31)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: paolodt pubblicato il 18 Giugno 2008, 16:36
Dico solo questo: non vedo l'ora di leggere i commenti a questa notizia!
Commento # 2 di: GIANGI67 pubblicato il 18 Giugno 2008, 16:40
Il giorno che aspettavo da una vita.
Commento # 3 di: flavio58 pubblicato il 18 Giugno 2008, 16:52


Commento # 4 di: Picander pubblicato il 18 Giugno 2008, 16:58
Chissà i commenti sui dettagli Ha un tale dettaglio che riesci a vedere il pelo incarnato nell'inguine dell'attrice :#)

Aspettiamo con ansia la recensione dettagliata di AV magazine di uno dei film!
Commento # 5 di: Girmi pubblicato il 18 Giugno 2008, 17:06
Ma dopo tutte 'ste riprese in SuperHD e dopo dieci film, siamo sicuri che the red one sia solo la telecamera

Ciao.
Commento # 6 di: IukiDukemSsj360 pubblicato il 18 Giugno 2008, 17:07
Originariamente inviato da: GIANGI67
Il giorno che aspettavo da una vita.


Link ad immagine (click per visualizzarla)
Dall'alto in basso: 4K, 2K, 1080P, 720P e DV.


Link ad immagine (click per visualizzarla) Link ad immagine (click per visualizzarla)



Mi chiedo... a cosa serve girare adesso a 4K se i film non sono destinati ai Cinema a 4K, ma unicamente DVD-SD, Canali HD 1080i e Blue-Ray Disc a 1080p 24fps ?

Che sia già in dirittura di arrivo un nuovo supporto rivoluzionario consumer-domestico con risoluzione 4K (da mandare in rapida pensione o in museo il Blue-Ray) e realativi schermi a 4K al costo di quelli top attuali..?
Commento # 7 di: Cosmic Rome pubblicato il 18 Giugno 2008, 17:12
Se mi fanno un primo piano della g@@@@a in HD sul 42 penso che mi spavento!!!

Ma de che...
Commento # 8 di: Picander pubblicato il 18 Giugno 2008, 17:23
beh, principalmente avere un master a maggiore definizione ti consente di zoomare in fase di montaggio, di passare uno software stabilizzatore...

Sì insomma è come dire perchè gli studi di registrazione registrano a 32bit 192khz se il lettore cd arriva solo a 16/44?
Commento # 9 di: Giandegian pubblicato il 18 Giugno 2008, 17:29
Da ritrovarsi abbarbicati al plasma....
Commento # 10 di: Kilo pubblicato il 18 Giugno 2008, 17:29
Mi viene in mente solo La Visione di EELST
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »