Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Primi bilanci sulle vendite di HD-DVD

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 04 Luglio 2006, all 10:14 nel canale SOFTWARE

“Su un articolo apparso su Video Business, viene proposto un primo bilancio sulle vendite dei dischi in formato HD-DVD che in molti casi hanno superato ogni più rosea aspettativa”

Sono passati più di due mesi dalla disponibilità dei primi titoli in formato HD-DVD e i primi bilanci sono piuttosto incoraggianti. Le previsioni di vendita sono state tutte rispettate e in alcuni casi la domanda ha superato nettamente l'offerta.

I titoli attualmente più venduti sono "The Last Samurai", "Million Dollar Baby" e "'The Phantom of the Opera" ma ottimi risultati vengono registrati anche da "The Bourne Supremacy" e "Constantine" che sono caratterizzati da contenuti speciali che sfruttano le nuove possibilità del formato HD-DVD.

Le sorprese però non sono mancate con i nuovi titoli (es. "16 Blocks" e  "Syriana") che hanno superato ampiamente alcuni titoli del catalogo (es. "Goodfellas" e "Blazing Saddles"). Altre considerazioni vengono fatte sulla qualità video, generalmente piuttosto elevata e in alcuni casi superiore rispetto ai primi titoli in Blu-ray Disc, soprattutto a casua di una diversa qualità dei telecine effettuati. 

Qualche analista non risparmia qualche critica alla distribuzione dei titoli e dei lettori in formato HD-DVD che in più di un'occasione potevano essere gestiti in maniera più efficiente. In particolare viene censurata la presenza in più di un punto vendita senza un'adeguata segnalazione e con titoli in formato HD-DVD nascosti tra le uscite in formato DVD.

Se la disponibilità di lettori e software HD-DVD fosse stata superiore e più efficiente, il risultato di vendita dopo due mesi sarebbe stato ancora più interessante. In effetti, dopo aver verificato sul campo durante la prima settimana di Giungo la situazione presso un paio di negozi delle due catene più importanti degli Stati Uniti, non possiamo che essere d'accordo con questo tipo di critiche.

Fonte: www.videobusiness.com



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: matazen pubblicato il 04 Luglio 2006, 12:35

cosa vuol dire che alcuni BD sono qualitativamente inferiori agli HD-DVD

soprattutto a causa di una diversa qualità dei TELECINE effettuati

??

salutoni

matteo

Commento # 2 di: Slave01 pubblicato il 04 Luglio 2006, 13:56
Codifica blue ray

Più che altro perchè i blue ray di sony usano attualmente lo standard mpeg2 invece del più recente mpeg-4avc o vc1. Tutti gli HD-DVD in commercio invece sono codificati in vc-1.

Aldo
Commento # 3 di: perdigiorno pubblicato il 05 Luglio 2006, 02:03
Senza entrare in complicati tecnicismi (numero di fotogrammi etc.) , il TELECINE è il processo attraverso il quale un filmato in pellicola (i film sono girati in pellicola) viene trasformato in filmato digitale.