Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuova giovinezza per il vinile?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 06 Maggio 2009, all 10:10 nel canale SOFTWARE

“A sorpresa, la catena statunitense Best Buy ha deciso di fare spazio negli scaffali dei propri punti vendita da dedicare alla distribuzione dei cari vecchi 33 giri. Sono già circa 200 gli album disponibili in ogni negozio ”

Il vinile sta ritrovando una nuova giovinezza un pò in tutto il mondo e proprio per questo la catena di distribuzione statunitense Best Buy ha deciso di dedicare uno spazio all'acquisto degli album musicali in 33 giri in tutti i suoi 1020 negozi sparsi sul territorio americano. Il tutto è iniziato con un'operazione di prova in circa 100 punti vendita e i risultati sono stati così incoraggianti da indurre i responsabili del gruppo ad estendere la vendita in tutti i negozi. Al momento sono circa 200 gli album in catalogo.

Il mercato del vinile è in continua ascesa, con una crescita del 89% nel periodo che va dal 2007 al 2008 e numeri che si traducono in poco meno di 2 milioni di 33 giri venduti in USA lo scorso anno. Le vendite dei CD sono invece in continuo calo e al momento rappresentano circa il 20% delle vendite totali del comparto musicale. Al momento le vendite di vinili rappresentano circa il 5% delle vendite musicali totali dei negozi Best Buy e questo trend dovrebbe ulteriormente aumentare. Oltretutto i vinili assicurano ai negozianti maggiori guadagni in quanto gli appassionati sono maggiormente disposti a spendere per questo supporto per via del suo fascino vintage e della percezione di una maggiore qualità d'ascolto.

Infine, l'interesse per il vinile sembra trasversale e coinvolge sia il pubblico più adulto e "nostalgico" che le nuove generazioni. Questa tendenza dovrebbe far riflettere sulle scelte operate negli ultimi anni da parte dell'industria discografica mondiale: la qualità sia artistica che di incisione conta ancora molto, nonché il piacere di collezionare e vivere i propri ascolti non solo come un momento "mordi e fuggi". Speriamo che quanto sta succedendo nel campo musicale serva da monito all'industria cinematografica: non vorremmo che il futuro dell'home-video venga dominato dal digital download, ma chiediamo a gran voce sempre più qualità e attenzione!

Fonte: New York Post



Commenti (80)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: B.K. pubblicato il 06 Maggio 2009, 10:17
Queste sono buone notizie! Il vinile non morirà mai.
Commento # 2 di: tagomago71 pubblicato il 06 Maggio 2009, 10:35
un supporto che dura da circa 100 anni....... che dire........ ne vogliamo altri 100 !!!
Commento # 3 di: ane pubblicato il 06 Maggio 2009, 10:59
Anche da Mwd ce ne sono
Commento # 4 di: gto40 pubblicato il 06 Maggio 2009, 11:06
se il cd è il 20% e il vinile il 5% delle vendite nel settore musicale, il restante 75% da cosa è occupato?
Commento # 5 di: GiGa pubblicato il 06 Maggio 2009, 11:12
Mp3 di iTunes e compagni?
Commento # 6 di: alfiere pubblicato il 06 Maggio 2009, 11:22
alla faccia del DSD, HD, PPT...ed altre pericolose pestilenze
Commento # 7 di: wasabi pubblicato il 06 Maggio 2009, 11:50
Questa si che e una buona notizia, spero che succeda la stessa cosa anche da noi.
Commento # 8 di: Microfast pubblicato il 06 Maggio 2009, 12:21
Io non sarei così entusiasta se mi dicessero lasciamo l'auto e torniamo al calesse, strane considerazioni ma adeguate ad un mondo sempre piu' pieno di contraddizioni ed assurdita' ...
Commento # 9 di: guest_12398 pubblicato il 06 Maggio 2009, 12:40
per via del suo fascino vintage e della percezione di una maggiore qualità d'ascolto

Ottima mossa commerciale da perte dei produttori di musica.
E' l'unica cosa positiva che vedo nel vinile...
W il cd (col il dvd-audio e il sacd).
Commento # 10 di: Ryusei pubblicato il 06 Maggio 2009, 12:48
Originariamente inviato da: wasabi
..spero che succeda anche da noi...


in realtà sta già accadendo, molti nuovi album stanno riacquistando il sapore del vinile e sono usciti anche in questo formato (U2, Metallica...) !
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »