Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Niente 3D per il BD di Alice in Wonderland

di sabatino pizzano, pubblicata il 19 Aprile 2010, all 07:48 nel canale SOFTWARE

“Il Blu-ray Disc in uscita il prossimo 1 Giugno negli Stati Uniti non prevederà la versione stereoscopica del capolavoro di Tim Burton. Per ora o per sempre?”


Se da un lato i produttori di hardware stanno concentrando buona parte dei propri investimenti alla commercializzazione di display 3D, dal punto di vista del software la situazione continua ad essere quantomeno in "stand-by".

I film che più di tutti hanno contribuito a far conoscere il 3D alla massa non avranno - almeno inizialmente - la controparte in Blu-ray 3D: stiamo parlando di Avatar e Alice nel paese delle meraviglie. Sebbene per quanto concerne Avatar l'appuntamento con il Blu-ray 3D sembra essere fissato per una non meglio definita data del 2011, per quanto concerne il capolavoro di Tim Burton la situazione è meno chiara.

A riportare la notizia sono stati i colleghi americani di CE PRO, precisando che nel package in uscita il prossimo primo giugno non sarà prevista una versione 3D del film. Non si sa al momento se verrà rilasciata in futuro da Disney una nuova edizione in Blu-ray 3D.

Fonte: CE PRO



Commenti (18)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: SSAbarth pubblicato il 19 Aprile 2010, 08:55
Non ne sento la mancanza

Qualcuno di voi ne è dispiaciuto ? .
Commento # 2 di: zorro101 pubblicato il 19 Aprile 2010, 09:04
[COLOR=Red][B][CUT][/B][/COLOR]
e come pensano possa decollare il 3D per home?
non ho parole...

[COLOR=Red]Evitiamo certi termini offensivi per piacere.[/COLOR]
Commento # 3 di: StarKnight pubblicato il 19 Aprile 2010, 09:29
Del film in se non poteva fregarmene di meno così come non mi fregherà niente del 3D di Scontro Fra Titani visto che si tratta di film filmati e pensati in 2D e solo successivamente trasformati in 3D per scelta della produzione al solo fine di vendere di più ai botteghini usando le solite mappe di livello con risultati che lasciano molto a desiderare .

Tuttavia il fatto che le Major non stiano affatto appoggiando la diffusione del 3D a livello casalingo (anzi sembrano quasi boicottarlo) mi lascia molto dubbioso sul futuro del 3D in questo ambito. Non serve a nulla soprattutto in Italia vendere TV in 3D e lettori blu-ray compatibili quando poi non ci sono ne trasmissioni TV satellitari ne tantomeno blu-ray in quel formato e nessuno sa se e quando ci saranno (a parte pochissimi titoli annunciati e di scarso interesse).
Commento # 4 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 19 Aprile 2010, 09:47
Tuttavia il fatto che le Major non stiano affatto appoggiando la diffusione del 3D a livello casalingo (anzi sembrano quasi boicottarlo) mi lascia molto dubbioso sul futuro del 3D in questo ambito.

Ecco, bravo. Hai colto perfettamente il messaggio che ho voluto trasmettere con questa news
Commento # 5 di: Neo81 pubblicato il 19 Aprile 2010, 10:08
forse si sono accorti che il 3D di Alice in Wonderland fa veramente schifo (a parte il gatto)
Commento # 6 di: Greenhornet pubblicato il 19 Aprile 2010, 10:14
Alice

A me basta la versione 2D l'importante è che sia di qualità e nell'audio e nel video.
Commento # 7 di: offlines pubblicato il 19 Aprile 2010, 10:28
volevo far notare come poi ho segnalato qui che anche nelle catene commerciali fanno una gran confusione!
settimana scorsa ho visionato il samsung 3d con relativi occhialini e BD di 2012.
Lo stesso addetto mi ha detto giustamente che non esistono al momento dischi in 3D ma la tv converte il segnale in stereoscopico.
poi mi arriva il volantino a casa e propone tv lettore occhialini e dischi in 3d
ora vorrei vedere la faccia di quello che spende 4000€ tra tv lettore e occhialini, compra un film in 3d e scopre che in realtà è in anaglifico... :|
Commento # 8 di: Dave76 pubblicato il 19 Aprile 2010, 10:33
Originariamente inviato da: offlines
non esistono al momento dischi in 3D ma la tv converte il segnale in stereoscopico.....
ora vorrei vedere la faccia di quello che spende 4000€ tra tv lettore e occhialini, compra un film in 3d e scopre che in realtà è in anaglifico...


E' vero, ma il discorso è differente. Visto che il processore converte in tempo reale un film nato in 3D, sicuramente l'effetto ottenuto sarà migliore rispetto ad un film 2D nativo.

Naturalmente il film va visto non in versione 3D anaglifo, ma in versione normale riprocessato dal tv.
Commento # 9 di: koshien pubblicato il 19 Aprile 2010, 10:38
Non è che fanno confusione nel volantino...è che ci provano, puntando sull'impreparazione/ignoranza della persone (d'altronde non tutti possono essere informatissimi). :-/
Comunque, al contrario di Scontro tra Titani, io questo blu-ray l'avrei preso in 3D...Scontro tra Titani l'hanno convertito in fretta e furia (e non sono andato a vederlo) dopo aver visto il successo di Avatar, mentre Alice in Wonderland aveva la conversione in programma sin dal principio...credo quindi ci sia una bella differenza!
Se comprerò il blu-ray di Alice in futuro, sicuramente sarà la versione 3D, insieme a quella di Avatar (e magari aggiungendoci Tron della Disney ^_^).
Per ora, per quanto mi riguarda, non compro niente.
Commento # 10 di: Hachiko pubblicato il 19 Aprile 2010, 11:19
premesso che a livello sceneggiatura questo film imho e' un gran flop anche a livello commerciale e' stato un mezzo floppone, fatta questa premessa, aggiungerei che il 3D di questo film al cinema risultava molto molto fatto male sia nella colorimetria che per il 90% dei passaggi, forse perche' il film non e' NATIVO 3D ma solo riadattato, forse anche per scelte registiche, tutto cio' per dire che...... se c'e' un BD di cui non sentiremo la mancanza del 3D e' proprio questo

anzi mi auguro allegramente che il BD sia piu colorato di cio che si e' visto al cinema, quei colori sbiaditi a volte virati al marrone giallastro spero non siano una scelta registica, e che nel BD vedremo i VERI colori di questo film nonche' una miglior dinamica dei dettagli, anch'essi assolutamente mancanti al cinema, tant'e' che piu volte mi girai verso la cabina di proiezione per vedere se stavano mandando il film su pellicola anziche' sul VPR digitale

Insomma anche se non mi e' piaciuto il film ne a livello sceneggiatura, ne sul fronte tecnico, prendero' ugualmente il BD (rigorosamente in 2D) sperando di vedere un altro film
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »