Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Mobile Suit Gundam: la prima serie in BD

di Alessio Tambone, pubblicata il 21 Ottobre 2014, all 09:32 nel canale SOFTWARE

“Dynit ha annunciato l'imminente distribuzione di due cofanetti dedicati alla prima serie della celebre space opera. Insieme a un lungo processo di restauro”

Appassionati della space opera creata nel 1979 da Yoshiyuki Tomino unitevi. E prendete calendario e pennarello. Dynit ha annunciato l'immintente pubblicazione in blu-ray della prima serie di Mobile Suit Gundam, in occasione del 35° anniversario dalla creazione.

Per l'occasione la serie è stata suddivisa in due cofanetti da quattro dischi ciascuno. Su carta l'operazione sembra invidiabile, con gli originali 16mm stampati su positivo 35mm e quindi scansionati in alta risoluzione per una qualità meticolosa soprattutto dopo il lungo processo di pulizia.

Ogni cofanetto conterrà un poster e un libro di 100 pagine con approfondimenti sulla serie. In più il primo cofanetto, in distribuzione per l'inizio del prossimo dicembre, conterrà anche uno speciale disco aggiuntivo ricco di extra.

Per maggiori info: www.dynit.it



Commenti (17)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: stazzatleta pubblicato il 21 Ottobre 2014, 09:35
in pratica si tratta di una edizione simile a quella uscita in DVD, ma con un master diverso e restaurato.
per quanto riguarda il doppiaggio presumo utilizzeranno quello contenuto nei DVD.

Ho trovato il mio regalo di Natale
Commento # 2 di: Alberto Pilot pubblicato il 21 Ottobre 2014, 09:45
Originariamente inviato da: stazzatleta;4263231
in pratica si tratta di una edizione simile a quella uscita in DVD, ma con un master diverso e restaurato.


Sembra sarà ancora più ricca e a misura di fan rispetto a quella ottima in DVD. Master a parte:

http://animeonbluray.blogspot.it/20...uit-gundam.html
Commento # 3 di: Il Reba pubblicato il 21 Ottobre 2014, 10:17
Ci sarà la possibilità del 16:9? No eh!
Commento # 4 di: kabuby77 pubblicato il 21 Ottobre 2014, 11:11
Originariamente inviato da: Il Reba;4263267
Ci sarà la possibilità del 16:9? No eh!

Vade retro!!

Non ho capito se tutto questo giro di restauri lo fa la Dynit oppure è in pratica il master usato per la versione giapponese dei bluray.
Commento # 5 di: the_real_redeagle pubblicato il 21 Ottobre 2014, 11:12
Un 16:9 ricavato da 4:3 implica un enorme taglio di fotogramma.
A mio vedere il gioco non vale la candela, quindi preferisco il 4:3 originale.
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 21 Ottobre 2014, 11:27
Originariamente inviato da: kabuby77;4263304
Non ho capito se tutto questo giro di restauri lo fa la Dynit oppure è in pratica il master usato per la versione giapponese dei bluray.
Difficile che Bandai fornisca il 16mm originale. Non solo: i costi per un restauro del genere secondo me sarebbero difficili da ammortizzare sul mercato italiano. Quindi posso immaginare che la parte video sia stata fornita da Bandai. E comunque, mi metto in fila anche io per acquistarla!

Ma allo stesso tempo continuerò a conservare gelosamente tutti i VHS che ho ancora...

Emidio
Commento # 7 di: JENA PLISSKEN pubblicato il 22 Ottobre 2014, 08:22
si ingrossa la lista della spesa
Commento # 8 di: annovif pubblicato il 22 Ottobre 2014, 14:17
che ridere!!!!!

Vedere come siamo ancora tutti bambinoni anche se la maggior parte di noi e' ultramaggiorenne
Commento # 9 di: stazzatleta pubblicato il 22 Ottobre 2014, 14:58
tralasciamo un momento la passione per i robottoni Jappo (non tutti) cresciuta di pari passo con noi, ma Gundam è al di fuori dei canoni.

Parla di una guerra tra uomini e non tra terrestri e alieni, con introspettive dei protagonisti molto profonde. La complessità del teatro di battaglia è enorme in confronto a plot tradizionali (alieno che invade la terra e robottone che combatte), tanto che a volte per capire gli intrecci e le trame bisogna prestare molta attenzione.

Tutto sommato Amuro, o come lo ricordo io, Peter è un disadattato confuso e impaurito.

Forse per l'epoca in cui è uscito, troppo avanti per essere apprezzato da tutti.
Commento # 10 di: Alberto Pilot pubblicato il 22 Ottobre 2014, 15:42
Originariamente inviato da: stazzatleta;4264113
Parla di una guerra tra uomini e non tra terrestri e alieni, con introspettive dei protagonisti molto profonde. La complessità del teatro di battaglia è enorme in confronto a plot tradizionali (alieno che invade la terra e robottone che combatte), tanto che a volte per capire gli intrecci e le trame bisogna prestare molta attenzione.


Stazza il sublime !

Battute a parte, hai fotografato alla perfezione la cosa.
Anche il recentissimo Unicorn (a proposito, finalmente esce il 7° ed ultimo capitolo !!) che si collega direttamente dopo gli anni in cui si narrano le vicende dell'RX-78 è molto complesso e ad una prima visione (IMHO) si perde almeno il 30% del messaggio che si voleva portare con l'opera. Rivederlo è quasi obbligatorio (almeno, per me lo è stato, in attesa appunto della fine).

Chi si aspetta da Gundam battaglie robotiche alla Goldrake o Mazinga, ha proprio sbagliato genere e tipo.
Forse anche per questo è un genere a se, ed il mitico Mobile Suit bianco ha sempre rappresentato per me ... un fuoriclasse.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »