Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Mitsubishi: stop produzione DVD e BD

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Gennaio 2012, all 10:39 nel canale SOFTWARE

“La multinazionale nipponica avrebbe deciso in queste ore l'interruzione della produzione di supporti ottici DVD e Blu-ray nelle proprie fabbriche. Le vendite di supporti DVD sono crollate e non vengono compensate dalle vendite Blu-ray”

Con l'avvento delle chiavette, delle schede di memoria e degli hard-disk USB a basso costo, il mercato della masterizzazione è in continua flessione. Non a caso, secondo quanto riportato dai colleghi di Tech Crunch, la giapponese Mitsubishi avrebbe deciso di interrompere la produzione di supporti ottici registrabili DVD e Blu-ray. In particolare, le cause sarebbero da imputare al crollo delle vendite di supporti DVD, mai compensate da una proporzionale crescita nella vendita di supporti Blu-ray (che rimangono molto deboli).

Mitsubishi avrebbe quindi deciso di interrompere le linee produttive nelle proprie fabbriche di Okayama (ovest del Giappone) e Singapore. La multinazionale nipponica continuerà comunque a proporre supporti ottici registrabili delegando la produzione a partner terzi situati principalmente in India e Taiwan.

Fonte: Tech Crunch



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 26 Gennaio 2012, 15:54
[editato]
Commento # 2 di: g_andrini pubblicato il 26 Gennaio 2012, 16:12
[editato]
Commento # 3 di: astrea pubblicato il 27 Gennaio 2012, 06:46
la colpa della crisi e da imputare a loro stessi, con prezzi dei Blu-ray vergini improponibili!
Commento # 4 di: Pippo_HD-Digital pubblicato il 27 Gennaio 2012, 08:45
BD fuori sarà come fine di HD DVD !!!!
Commento # 5 di: jumpjack pubblicato il 27 Gennaio 2012, 12:17
Lo immaginavo, ormai i dischi sono in via di rimpiazzo da parte delle SD Card!
E' vero che ancora il costo per GB è molto più alto per le schede... ma quanto a ingombro e comodità d'uso, la Card sta al disco come il disco sta all'audiocassetta!
Per non parlare degli hard disk: un hardiskino da 500GB è grande quanto un pacchetto di sigarette (quindi più piccolo della custodia di un BD) e costa 75 euro! cioe' 0,14 E/GB, contro gli 0,20 e oltre di un blueray riscrivibile!
Commento # 6 di: sigpilu pubblicato il 04 Febbraio 2012, 22:25
E' la stessa cosa accaduta a Panasonic e Hitachi per le TV: si chiudono le fabbriche perchè i lavoratori giapponesi sono tutelati e costano il giusto e si sposta la produzione in Cina e a Taiwan (che sempre Cina è...) dove i lavoratori costano una miseria, sono iper sfruttati e per niente tutelati.
Non fatevi prendere per i fondelli, i supporti non c'entrano niente (infatti continuano a produrli, in Cina...), il problema è molto più complesso e di natura macroeconomica.