Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Microsoft continua con HD DVD

di sabatino pizzano, pubblicata il 04 Febbraio 2008, all 11:02 nel canale SOFTWARE

“Il colosso di Redmond non vuole gettare la spugna e rinnova il proprio appoggio a Toshiba”

La "diatriba" tra HD DVD e Blu-ray sta letteralmente monopolizzando l'attenzione di operatori e consumatori internazionali. Sebbene per molti i giochi sembrano ormai fatti, c'è chi, invece, al fine di difendere il proprio investimento economico, non vuole sentire parlare di "resa". Tra questi, oltre a Toshiba, figurano case del calibro di Microsoft, sicuramente tra i partner più attivi per lo sviluppo e la diffusione dell'HD DVD.

"Finchè ci saranno ancora molti studios che supporteranno l'HD DVD, e tanti rivenditori che si impegneranno nella distribuzione del relativo hardware e software, e fino a quando Toshiba sarà ancora attiva nella produzione di nuovi lettori, noi (Microsoft) rimarremo al fianco dell'HD DVD". Dichiarazione d'amore eterno quella pronunciata da Kevin Collins di Microsoft durante il "Sundance independent movie festival", dove sta promuovendo l'interattività via web dei titoli HD DVD.

Lo stesso Collins, poi, si è dichiarato fiducioso circa il valore aggiunto che l'interattività presente sugli stessi HD DVD sarà in grado di offrire ai consumatori, esattamente come è fiducioso circa l'impegno delle major nello sviluppo di tali contenuti. "Blood Diamond è stato aggiornato circa 4 volte da quando l'HD DVD è stato introdotto sul mercato".

Tali dichiarazioni di Colling seguono le stesse rilasciate da Jeff Bell - vice presidente di Microsoft - durante il CES, il quale aveva dichiarato che il legame tra Microsoft e HD DVD è "profondo e consistente".

Fonte: Av Zombie



Commenti (22)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: H.D. Lion pubblicato il 04 Febbraio 2008, 11:53
Bill stavolta rischia di diventare come il comandante che affonda con tutta la nave.....(anche se in qualche modo ci può rientrare nelle perdite).
Commento # 2 di: mauriziofa pubblicato il 04 Febbraio 2008, 11:54
Per quello che ne ho percepito io questa dichiarazione di Microsoft si può tradurre così Sappiamo che questa nave è come il Titanic ma noi continueremo a suonare fino all'ultimo

Lo sanno benissimo anche loro che questo 2008 rischia di essere l'ulitmo anno dell'hd-dvd ma sono da ammirare per la costanza e l'onesta con la quale stanno a fianco dei loro partner fino all'ultimo.

Maurizio
Commento # 3 di: guest_005317 pubblicato il 04 Febbraio 2008, 12:11
Questa dichiarazione equivale a tirare testate contro un muro asserendo che prima o poi il muro si romperà, IMHO Microsoft è gia ampiamente a conoscenza che il formato è praticamente morto ma pur di andare contro mamma Sony continua questa inutile battaglia........
Commento # 4 di: H.D. Lion pubblicato il 04 Febbraio 2008, 12:25
Con la piccola differenza che Toshiba è anche la co-responsabile dell'Iceberg (Il CELL è stato sviluppato da Sony, IBM e Toshiba) ed inoltre la Toshiba ha già la scialuppa di salvataggio calata in mare (Vedi notizia secondo cui Sony dovrebbe nei prossimi mesi trasferire tutte le sue linee produttive CELL a Toshiba, partendo con una joint-venture su larga scala e l'apertura di una nuova fabbrica che dovrebbe vedere la luce a partire dal mese di aprile 2008) Asd Asd
Commento # 5 di: adpproductions pubblicato il 04 Febbraio 2008, 12:33
Ma almeno pensasse ad aggiornare il firmware dell'add-on hd-dvd per permettere l'uscita a 24p! Intanto darebbe un contentino a chi ha speso soldi come me in questo formato! Ho circa 85 titoli in Hd-dvd e sto per sbattere la testa contro i muri..Ho anche preso il pio pdp lx508d per vedere a 24p e non posso per ora....
Commento # 6 di: Brigno pubblicato il 04 Febbraio 2008, 12:59
investimenti in HD-DVD da parte di Microsoft ?

Di investimenti non penso ne abbia fatti molti (è tutto relativo).
Se avesse fatto la Elite con HD-DVD direi che effettivamente ci credono ma con il lettore esterno non si può parlare di un VERO investimento (se volessero domani mattina potrebbero uscire con quello BR !!! loro comunque sono all'asciutto !!!)
Commento # 7 di: Dave76 pubblicato il 04 Febbraio 2008, 13:26
Mah...a me sembra di ricordare un'affermazione dei vertici M$ per cui a loro interessa molto di più il digital download....concordo sul fatto che la scelta di rimanere su HD-DVD sia più per rompere i cosiddetti alla Sony che per altro...non mi pare che abbiano fatto granchè per migliorare le vendite di HD-DVD....
Commento # 8 di: MauMau pubblicato il 04 Febbraio 2008, 14:38
brava microsoft !
Le battaglie si combattono insieme fino alla fine.
Facile farlo se si sta vincendo.
Molto più difficile se le cose si mettono male.

L'eventuale decisione di lasciare va presa insieme ai partner.
Personalmente apprezzo questo modo di agire, anche in economia.
Commento # 9 di: sollui pubblicato il 04 Febbraio 2008, 14:45
Troppi "finchè"

A leggere bene mi sembra che il comunicato sia pieno di finchè, che lasciano spazio a qualsiasi futura decisione......
Commento # 10 di: vlad pubblicato il 04 Febbraio 2008, 15:28
brava microsoft si, ma ora deve fare qualcosa di concreto.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »