Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Ken Graffeo lascia Universal

di sabatino pizzano, pubblicata il 27 Marzo 2008, all 16:23 nel canale SOFTWARE

“Il Vicepresidente Esecutivo del marketing di Universal si dimette dal proprio incarico dopo il fallimento dell'HD DVD”

Dietro ad ogni politica aziendale c'è sempre qualcuno che si incarica di prendere delle decisioni importanti, sobbarcandosi così il rischio che le scelte possano rivelarsi sbagliate, per pagarne poi personalmente le conseguenze. E' questo il caso di Ken Graffeo, ex vicepresidente del HD DVD Promotional Group e ormai anche ex capo del Marketing HD di Universal.

Graffeo ha infatti annunciato le proprie dimissioni alla luce della disfatta dell'HD DVD, che lo stesso Graffeo aveva tanto caldeggiato al punto tale da spingere a suo tempo Universal verso il supporto in esclusiva del formato di Toshiba.

La motivazione di questa decisione va ricercata nella scelta "obbligatoria" per Universal di supportare il Blu-ray. Graffeo, nel corso della breve storia dell'HD DVD, è stato l'uomo di maggior spicco del formato di Toshiba, e per questo motivo la sua figura è proco consona al "nuovo" ruolo di Universal in ambito Blu-ray. Da qui la decisione, probabilmente consensuale, di separarsi. 

Attualmente, però, Graffeo ha lasciato solamente la vicepresidenza del marketing HD degli Universal Studio, ma non ha escluso di lasciare ogni carica presso la major. "Mi sono occupato d creare le infrastrutture del HD DVD Promotional Group giorno per giorno", ha dichiarato Graffeo. "Ora quel gruppo non esiste più e sto valutando tutte le possibilità e quale sarà la mia prossima mossa".

Universal non ha ancora annunciato chi sostituirà Graffeo e proprio per questo motivo la stessa major ancora non ha annunciato i propri piani per il supporto del Blu-ray.

Fonte: Video Business



Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Trailbreaker pubblicato il 27 Marzo 2008, 16:52
Vabbè, poteva anche evitare di dimettersi, penso che il suo dovere l'abbia fatto... d'altronde mica è colpa sua se HD DVD ha perso la format war. Daje Ken, ripensaci un po'!
Commento # 2 di: nchiar pubblicato il 27 Marzo 2008, 17:02
Giusto, via chi fa errori madornali come supportare un formato nato morto.
Commento # 3 di: Moralizzatore pubblicato il 27 Marzo 2008, 17:06
se fossero tutto cosi i manager staremmo apposto, harakiri per tutti!
Commento # 4 di: cobracalde pubblicato il 27 Marzo 2008, 17:13
nchiar, come al solito, non potevi resistere ad inserire uno spunto polemico dove si parla di HD-DVD, guerra tra formati, ecc.

Prometto sanzioni pesanti nei confronti degli utenti che intendono arricchire ulteriormente le sterili polemiche legate alla lotta HD DVD vs Blu-ray.
Commento # 5 di: vlad pubblicato il 27 Marzo 2008, 17:18
mah, secondo me trailbreaker hai ragione, ken ha fatto il suo dovere e lo ha fatto come si deve, se solo se quei della toshiba erano cosi aggueriti come lui...
Commento # 6 di: MauMau pubblicato il 27 Marzo 2008, 17:23
se tutti i manager avessero metà della dignità di questo signore, vivremmo in un mondo migliore.
Oltretutto ha dimostrato talento non comune nel giocare le (poche) carte a sua disposizione.
Commento # 7 di: gattapuffina pubblicato il 27 Marzo 2008, 17:28
Originariamente inviato da: MauMau
se tutti i manager avessero metà della dignità di questo signore, vivremmo in un mondo migliore.


Sono d'accordo.

Credo che sia principalmente un problema etico. Se fosse rimasto capo del Marketing HD di Universal (non è sicuro che vada via da Universal, per ora), entro pochi mesi avrebbe dovuto cominciare a promuovere il Bluray, cosa che evidentemente non si sente di fare, per coerenza.

Mentre noi abbiamo Cimoli, che quando era a capo delle Ferrovie dello Stato, evangelizzava che per l'Italia il Treno è meglio dell'Aereo, poi è passato ad Alitalia, e si sono visti i risultati...
Commento # 8 di: fabry20023 pubblicato il 27 Marzo 2008, 18:57
Originariamente inviato da: gattapuffina
Mentre noi abbiamo Cimoli, che quando era a capo delle Ferrovie dello Stato, evangelizzava che per l'Italia il Treno è meglio dell'Aereo, poi è passato ad Alitalia, e si sono visti i risultati...



Come non quotarti !
Commento # 9 di: pistu pubblicato il 27 Marzo 2008, 22:52
Povero,....adesso come farà a pagare il mutuo e le rate della macchina?
Escono dalla porta e rientrano dalla finestra
Commento # 10 di: MastaHaze pubblicato il 28 Marzo 2008, 07:51
Grande personaggio questo Ken Gaffreo, davvero.
Può tranquillamente fungere da esempio di onestà e coerenza.
Niente da dire. ma dato che persone come lui, nel mondo economico son sempre più rare, speriamo che ci ripensi!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »