Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

John Williams e Prokofiev a Roma

di Marco Cicogna, pubblicata il 25 Maggio 2016, all 12:11 nel canale SOFTWARE

“Le grandi partiture per il cinema, da Star Wars ad ET l'Extra Terrestre, protagoniste all’auditorium di Santa Cecilia a Roma da sabato 28 maggio fino a martedì 31 maggio”


- click per ingrandire -

Per il grande pubblico le musiche di John Williams dedicate ai grandi film d’azione non hanno bisogno di presentazioni. Il richiamo eroico degli ottoni nel tema principale di Star Wars è un’icona della musica cinematografica del Novecento. Tuttavia ascoltare queste partiture di effetto affidate ai ranghi di una grande orchestra sinfonica e tutt’altra cosa. Ben altro sentire quello proposta infatti dalla nostra Orchestra di Santa Cecilia nelle tre serate a cavallo del prossimo fine settimana.

Sabato 28 maggio ore 18 (repliche lunedì 30 ore 20,30 con diretta su Radio 3 e martedì 31 ore 19,30), l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Stéphane Denéve omaggia ancora una volta il cinema “in musica” con le musiche di John Williams legate ai capolavori di Steven Spielberg (E.T: l'extraterrestre e Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo) e di George Lucas (Guerre Stellari) e con Alexander Nevskij di Prokofiev, composto per l’omonimo film del regista russo Sergej Eisenstein. Non c’è infatti solo solo John Williams. Dopo l’intervallo il programma prosegue con l’Aleksandr Nevskij di Prokofiev, ampio affresco sinfonico corale che rappresenta parte della colonna sonora scritta per il film di Eisenstein nel 1938.

Si tratta di una partitura ben nota anche agli audiofili. Da un lato per l’immediatezza dei temi e la forza descrittiva di questa pagina, dall’altro per la forza espressiva del linguaggio musicale di Prokofiev. Basta sentire quale pienezza viene garantita alla componente maschile del coro, al supporto dal basso della tuba, al rullante minaccioso della grancassa, che sembra volerti spostare dalla poltrona. Quando il gioco si fa duro (Battaglia sul ghiaccio), il grido delle orde mongole fa rizzare i capelli sulla nuca, mentre la parte strumentale imperversa con effetti di grande impatto. Anche in questi momenti si coglie la ricchezza della tavolozza strumentale, nel piacere di  lasciarsi strapazzare dalla violenza della partitura di Prokofiev, sino ad un finale dai toni epici che rispecchia in pieno l’ottica trionfalistica del periodo buio dello stalinismo.

Orchestra e Coro: Accademia Nazionale di Santa Cecilia    
direttore: Stephane Denéve
mezzosoprano: Varduhi Abrahamyan

PROGRAMMA:

Williams         Incontri ravvicinati del terzo tipo: suite
Williams         E.T.: Avventura sulla Terra
Williams         Star Wars: suite
Prokofiev        Alexander Nevskij

Biglietti da 19 a 52 euro

Botteghino Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin
Infoline: tel. 068082058

www.santacecilia.it

 



Commenti