Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

HD DVD da 51GB diventa ufficiale

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 01 Marzo 2007, all 08:56 nel canale SOFTWARE

“Da poco annunciato in occasione dell'ultimo CES di Las Vegas, Toshiba ufficializza l'arrivo dell'HD DVD triplo strato con una capienza da 51GB”

Da oggi, l'HD DVD diventa ufficialmente più capiente del supporto concorrente Blu-ray. E la differenza la fa un misero gigabyte di differenza, ben consapevoli che il consorzio Blu-ray ha già pronte le eventuali risposte (vedi il prototipo funzionante di un supporto Blu-ray TDK da ben 200GB). Il nuovo supporto si affida ad una struttura a tre strati da 17GB l'uno, contro i due strati da 25GB del Blu-ray da 50GB.

Toshiba ha già avviato il processo di standardizzazione del nuovo supporto e l'uscita sul mercato dei primi esemplari dovrebbe avvenire entro la fine dell'anno. Naturalmente l'implementazione di un terzo strato richiede un aggiornamento hardware per assicurare la piena compatibilità e con tutta probabilità gli attuali lettori non saranno compatibili con gli HD DVD da 51GB e sarà interessante capire quali complicazioni (e quindi costi) apporterà l'utilizzo di questo supporto "pompato" anche per gli stampatori (ricordiamo che uno dei vantaggi dell'HD DVD nei confronti del Blu-ray è la possibilità di riconvertire buona parte dei macchinari utilizzati per la replicazione dei DVD).

Questa notizia arriva a pochi giorni dalla pubblicazione di un ricerca della Nielsen VideoScan First Alert che vede il Blu-ray prendere il vantaggio nelle vendite software sul rivale HD DVD. La differenza in termini di numeri non è al momento abissale, ma se si considera l'arrivo "tardivo" del Blu-ray rispetto all'HD DVD, questi dati indicano un trend che potrebbe diventare significativo nel corso dei prossimi mesi. Buona parte del merito è da imputare all'arrivo della PS3 sul mercato, che grazie all'implementazione di un lettore Blu-ray e al suo prezzo di vendita, posiziona la console di Sony come il lettore HD più economico sul mercato. Al momento attuale le vendite hardware vedono un rapporto di 5 a 1 a favore della cordata Blu-ray, cui aggiungere un sempre più crescente supporto dell'industria cinematografica: in questo periodo vengono già commercializzati 35 film in Blu-ray, contro i 19 in HD DVD (a livello globale).

Fonte: DailyTech



Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Kuarl pubblicato il 01 Marzo 2007, 09:16
toshiba è alla frutta...
Commento # 2 di: Trikkeballakke pubblicato il 01 Marzo 2007, 09:38
Considerando che un film hd si attesta sui 17Gb il resto a che serve? Tre film al prezzo di uno??
Commento # 3 di: scuttle pubblicato il 01 Marzo 2007, 09:51
La Toshiba mi ha fatto aspettare più di 3 mesi per un lettore che sarà obsoleto nel giro di un anno?!?!
Commento # 4 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 01 Marzo 2007, 09:53
Originariamente inviato da: Trikkeballakke
Considerando che un film hd si attesta sui 17Gb il resto a che serve?
E dove sta scritto che bastano 17 GB???

Io ho King Kong in HD-DVD: è un dual layer (30GB) pieno zeppo e non ci sono contenuti speciali...
Commento # 5 di: zeropitone pubblicato il 01 Marzo 2007, 12:32
Una storia già vista...

Questa eterna sfida tra il Blue Ray e l'HD-DVD mi sa di già visto...E' un po' come la battaglia tra Gillette e Wilkinson: vince chi mette nel proprio rasoio una lama in più. Qui invece parliamo di layer
Commento # 6 di: Monsters & Co. pubblicato il 01 Marzo 2007, 13:17
Originariamente inviato da: Kuarl
toshiba è alla frutta...


Ci puoi spiegare il perche' secondo te?
Commento # 7 di: Monsters & Co. pubblicato il 01 Marzo 2007, 13:19
Originariamente inviato da: Trikkeballakke
Considerando che un film hd si attesta sui 17Gb il resto a che serve?


Forse per comprimerli meno, e dar modo di migliorare la qualita' video???

Quoto Emidio:

Un film non e' detto da nessuna parte che sia necessariamente da 17GB, dipende dall compressione che si attua e dal bitrate che si applica
Commento # 8 di: Kuarl pubblicato il 01 Marzo 2007, 14:40
Originariamente inviato da: Monsters & Co.
Ci puoi spiegare il perche' secondo te?


beh... all'inizio ha snobbato la capacità dicendo a destra e a sinistra che 15-30GB bastavano per i film in hd. Ora che le vendite vanno male ha deciso di mettere una pezza alle critiche mossegli contro e di mettersi in pari col blu ray... a cominciare dalla capacità. E non credo sarà l'ultima mossa riparatrice...
Commento # 9 di: PaoloGarbati pubblicato il 01 Marzo 2007, 14:41
Secondo me ci andiamo di mezzo NOI CONSUMATORI che comperiamo oggi lettori gia' obsoleti. Questa storia inizia ad essere ridicola ed irritante. Probabilmente questi due formati HD-DVD e Blu-Ray non erano pronti per il mercato se sapevano di dover (o voler) espandere la capacita' dei supporti con conseguente cambio del pick-up laser. Mah...
Commento # 10 di: Andhaka pubblicato il 01 Marzo 2007, 14:45
E' sempre stato così con i nuovi formati... fin dai tempi delle videocassette... se si compra appena un formato esce, si rischia l'obsolescenza del proprio apparecchio in tempi brevissimi.

Due scelte:
1. accettarlo e godersi quello che si ha
2. aspettare che si calmino le acque e che la tecnologia di stabilizzi in modo che si spenda poco per un prodotto ben testato.

Cheers
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »