Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Grandi ambizioni del Blu-ray in Francia

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 15 Ottobre 2007, all 10:31 nel canale SOFTWARE

“Nella vicina Francia, dieci grandi nomi dell'industria dell'hardware e del software hanno deciso di promuovere il Blu-ray con un'unica voce e di raggiungere le 600.000 unità Blu-ray vendute entro la fine dell'anno ”

Nasce in Francia il consorzio "Blu-ray Partners France" che riunisce alcuni tra i più importanti attori dell'industria dell'intrattenimento casalingo transalpini sia del comparto hardware, che di quello software. Nomi come Sony, Panasonic, Pioneer, Samsung, Philips, Gaumont, Columbia TriStar, Walt Disney, Pathé e Warner Home Video hanno deciso di promuovere il supporto Blu-ray con un'unica voce e con importanti ambizioni.

Ambizioni che si traducono nell'obiettivo di riuscire a vendere 600.000 lettori Blu-ray (compresa la PS3) entro la fine dell'anno, il che rappresenterebbe attualmente circa il 90% del mercato dei lettori HD in Francia. Oltr'Alpe, il Blu-ray detiene attualmente circa il 60% delle vendite software in HD e se l'obiettivo venisse raggiunto, questo dato potrebbe salire all'80%. Il popolo francese è storicamente molto più maturo e propenso all'acquisto di nuove tecnologie per la casa, ma forse l'obiettivo ci sembra fin troppo ambizioso, anche perché Toshiba in Francia (a differenze dell'Italia) è un marchio piuttosto presente e la cordata HD DVD oltre al supporto esclusivo di Universal, può contare in parte sulla stessa Warner e sopratutto sul distributore nazionale Studio Canal.

Fonte: Bluray.com



Commenti