Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DVD Forum approva HD-DVD-R da 30GB

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 26 Settembre 2005, all 10:38 nel canale SOFTWARE

“La guerra tra HD-DVD e Blu-ray continua con la ratifica da parte del DVD Forum dei nuovi supporti registrabili in formato HD-DVD a doppio strato da ben 30 GB.”

Toshiba Corporation ha da tempo completato lo sviluppo dei supporti registrabili HD-DVD-R dual layer con ben 30 GB di capacità, raddoppiando di fatto le dimensioni dei primi HD-DVD-R a singolo strato da 15 GB, approvato dal DVD Forum lo scorso febbraio.

Il DVD Forum ha approvato le specifiche del nuovo supporto registrabile lo scorso 14 settembre. A questo punto a Toshiba non rimane altro che verificare la compatibilità del nuovo supporto e chiudere le specifiche entro la fine dell'anno.

Ricordiamo in breve che il formato concorrente Blu-ray è accreditato di ben 25 GB per i dischi a singolo strato e di 50 GB per i dischi a doppio strato. Per i Blu-ray sono in cantiere già prototipi a 4 strati da 100 GB mentre per l'HD-DVD si parla già di tre strati per 45GB complessivi.

Benché la capacità degli HD-DVD sia inferiore a quella del formato Blu-ray, la particolare struttura simile al DVD ne rende meno problematica e più economica la fabbricazione.

Fonte N.D'A.



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 26 Settembre 2005, 10:47
BRD?!, HD-DVD?!? BAH =!=

Redazione ha scritto:
[I]Link alla notizia: http://www.avmagazine.it/news/dvd/406.html

La guerra tra HD-DVD e Blu-ray continua con la ratifica da parte del DVD Forum dei nuovi supporti registrabili in formato HD-DVD a doppio strato da ben 30 GB.

Click sul link per visualizzare la notizia. [/I]


.....basta che si sbrighino a arrivare!!!! O___o


walk on
sasadf
Commento # 2 di: gian de bit pubblicato il 26 Settembre 2005, 12:01
Gn'e' 'a famo piu' ad aspetta'


..... decidessero un cribbio di formatoooo

Ciao
GdB
Commento # 3 di: giapao pubblicato il 26 Settembre 2005, 12:14
... in effetti la frase ... da ben 30 Gb... dopo che nel frattempo sono state annunciate tecnologie ben piu' performanti, fa' un po' sorridere... se aspettano ancora un po' saranno tecnologie vecchie ancora prima di vedere la luce ufficialmente...

ciao
Commento # 4 di: sasadf pubblicato il 26 Settembre 2005, 12:24
facevo questa considerazione: la lotta fratricida fra Dvd Audio e SACD ha portato ad un'unica conseguenza: gran confusione di formati, indecisione dell'acquirente, sostanziale fallimento dell'introduzione di questo nuovo formato audio......


Stanno facendo lo stesso errore per la seconda volta!!!!


walk on
sasadf
Commento # 5 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 26 Settembre 2005, 12:29
giapao ha scritto:
... in effetti la frase ... da ben 30 Gb... dopo che nel frattempo sono state annunciate tecnologie ben piu' performanti, fa' un po' sorridere... se aspettano ancora un po' saranno tecnologie vecchie ancora prima di vedere la luce ufficialmente...

ciao
Se ti riferisci alle tecniche olografiche messe a punto recentemente, probabilmente arriveranno nel mercato consumer non prima del 2010.

Anche perché un drive definitivo lo vedremo forse solo al CES del prossimo anno, peserà non meno di una decina di kg ed avrà un prezo e caratteristiche interessanti solo per il settore broadcast e per altre applicazioni gravose. In quel caso il supporto costerà pochissimo ma il masterizzatore...

Sono i Blu-ray e gli HD-DVD che si spartiranno il mercato consumer a partire dal prossimo anno e per molti anni a venire, mentre il DVD Video continuerà a farla da padrone ancora per molti anni.

Abbiamo già visto che per contenere tre-quattro ore in HD con più di un audio multicanale, 50 GB sono addirittura sovrabbondanti se verrà utilizzata la compressione MPEG4...

Se a questo aggiungiamo tecniche che permettono già oggi di vendere supporti RW a costi addirittura più contenuti degli attuali DVD-R DL come nel caso di Ricoh...

Emidio
Commento # 6 di: sasadf pubblicato il 26 Settembre 2005, 12:32
parole, parole, parole......

Emidio Frattaroli ha scritto:
Se ti riferisci alle tecniche olografiche messe a punto recentemente, probabilmente arriveranno nel mercato consumer non prima del 2010.

Anche perché un drive definitivo lo vedremo forse solo al CES del prossimo anno, peserà non meno di una decina di kg ed avrà un prezo e caratteristiche interessanti solo per il settore broadcast e per altre applicazioni gravose. In quel caso il supporto costerà pochissimo ma il masterizzatore...

Sono i Blu-ray e gli HD-DVD che si spartiranno il mercato consumer a partire dal prossimo anno e per molti anni a venire, mentre il DVD Video continuerà a farla da padrone ancora per molti anni.

Abbiamo già visto che per contenere tre-quattro ore in HD con più di un audio multicanale, 50 GB sono addirittura sovrabbondanti se verrà utilizzata la compressione MPEG4...

Se a questo aggiungiamo tecniche che permettono già oggi di vendere supporti RW a costi addirittura più contenuti degli attuali DVD-R DL come nel caso di Ricoh...

Emidio



si, vabbuò....

a chiacchiere........

io qua' sto ancora a farmi 2 PAL!!!!!!

^__^ ^__^

walk on
sasadf
Commento # 7 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 26 Settembre 2005, 12:35
sasadf ha scritto:
facevo questa considerazione: la lotta fratricida fra Dvd Audio e SACD ha portato ad un'unica conseguenza: gran confusione di formati, indecisione dell'acquirente, sostanziale fallimento dell'introduzione di questo nuovo formato audio.....
In quel caso secondo me una vera e propria lotta non c'è mai stata, soprattutto se guardiamo i numeri finali.

Probabilmente si è trattata di una mossa un po' anacronistica e comunque non supportata da un'adeguata attività di marketing.

Anche perché l'audio di qualità sembra destinato a diventare un prodotto di supernicchia, al contrario dell'home theater con audio compresso.

Se solo le Major che sostengono il SACD iniziassero a stampare tutto - ma proprio tutto - in SACD ibrido, compatibile in lettura anche con i lettori CD Audio, se ne potrebbe riparlare.

Ma come sappiamo già, è un sogno praticamente irrealizzabile.

Emidio
Commento # 8 di: pela73 pubblicato il 26 Settembre 2005, 12:53
che facciano bd o hd dvd,basta che poi mettano in commercio player compatibile con i due formati come i sacd e i dvd audio e noi siamo a posto.
deciderà il mercato chi deve vivere o morire
mirko
Commento # 9 di: gian de bit pubblicato il 26 Settembre 2005, 20:40
Io ho gia' scommesso un caffe' ....(solo quello ehh) che la vincera' l'HD-DVD

Per una serie di motivi... in primis che e' piu' economico costruirlo, dato che assomiglia il tutto e per tutto ai DVD gia' in commercio, quindi le aziende non dovranno Upgradare i macchinari e relative catene di stoccaggio.... poi potrei dire sempre una boiata.. .ma vi ricordate la guerra tra VHS e Beta?? ..chi la spunto' ? La qualita' migliore... o il formato piu' markettaro commercialoide?

Intanto il mio motto l'ho messo in signature... poi il Dio del bit provvedera' ....

Ciao
Gianni