Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DVD Digital Copy: ecco come funziona

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 28 Luglio 2008, all 15:10 nel canale SOFTWARE

“A partire dal 23 settembre, l'edizione doppio disco di "21" distribuito da Sony Pictures H.E. conterrà anche la copia digitale del film da poter scaricare sul PC. Ecco come funziona”

Roma, 28 luglio 2008 – Per la prima volta in Italia, arriva la "Copia Digitale" (DC - Digital Copy) che permette di trasferire in pochi minuti il film sul PC. La DC sarà contenuta nel secondo disco della confezione 2 DVD del film "21" distribuito da Sony Picture Home Entertainment Italia . Il funzionamento è molto semplice: basta inserire il disco nel lettore DVD del PC e trasferire il film seguendo le istruzioni che compaiono sullo schermo. 

Sull'etichetta di ogni DC sono anche elencati i requisiti di sistema che il computer deve possedere per rendere possibile il trasferimento del film, che va effettuato online. È quindi indispensabile avere una connessione ad internet. La connessione però servirà soltanto per trasferire il film sul PC, una volta trasferita correttamente la DC sul computer, il film potrà essere visto sul proprio PC come e quando si vorrà, senza essere per forza connessi a internet durante la visione.

La DC può essere trasferita sul PC una sola volta, dopo il primo trasferimento non potrà essere copiata o trasferita su un altro PC (nel caso si possedessero più di un PC è bene decidere prima su quale hard-disk trasferire la DC). Il trasferimento della DC sul PC si può effettuare entro e non oltre la data indicata sull'etichetta del DVD.

Naturalmente, qualora non si volesse più vedere il film, lo si potrà eliminare dall'hard disk, ma una volta cancellato, non sarà più possibile ripristinarlo. Il debutto italiano è fissato per il prossimo 23 settembre con il film "21", diretto dal regista de "La rivincita delle bionde" Robert Luketic ed interpretato dal 2 volte Premio Oscar Kevin Spacey insieme a Laurence Fishburne e a Jim Sturgess.

Abbiamo chiesto ulteriori dettagli tecnici sul funzionamento ai responsabili Sony Picutres Home Entertainment: la versione Digital Copy è un file WMV con traccia audio WMA 2.0, risoluzione 720x300 punti e "peso" di 889MB. La connessione Internet serve per scaricare la chiave DRM che consente la riproduzione del film sul proprio PC e abilita tutte le restrizioni. Per quanto riguarda il trasferimento, effettivamente il file in sé e per sé non è copiabile su un altro PC, ma è tuttavia consentita la sincronizzazione con un lettore portatile attraverso Windows Media Player: se siete in possesso di un lettore portatile che supporta i file WMV protetti (vedi lettori Archos), è possibile trasferire e riprodurre il film sul dispositivo.

Per quanto riguarda la durata del trasferimento, questa è limitata al massimo ad un anno in quanto le chiavi DRM rimarranno caricate sul server per massimo 12 mesi.

Fonte: Sony Pictures Home Entertainment Italia



Commenti (39)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Zubermen pubblicato il 28 Luglio 2008, 15:15
Più complicato no eh?
Commento # 2 di: Onslaught pubblicato il 28 Luglio 2008, 15:17
Utilità che rasenta lo zero assoluto: non solo non si può copiare il file più di una volta,ma bisogna anche farlo prima che scada.
Commento # 3 di: Dave76 pubblicato il 28 Luglio 2008, 15:18
E chi non ha una connessione disponibile cosa fa? Paga (perchè sicuramente verrà conteggiato un surplus del prezzo per questo...o no?) per avere cosa?
E poi si lamentano che si utilizzano programmi per ottenere copie sprotette...mah....
Commento # 4 di: VinK pubblicato il 28 Luglio 2008, 15:38
Io li vorrei conoscere quelli che hanno queste idee.........sono casi da studiare in laboratorio!!!!!
Commento # 5 di: GIANGI67 pubblicato il 28 Luglio 2008, 15:40
Ma se ho gia' il dvd perche' dovrei vedermelo anche sul PC?
Commento # 6 di: Dave76 pubblicato il 28 Luglio 2008, 15:42
Giangi...serve per trasferirlo su dispositivi portatili.....
Commento # 7 di: marcocivox pubblicato il 28 Luglio 2008, 16:06
Anche secondo me è assolutamente inutile. Tra l'altro un dispositivo portatile deve avere già anche un lettore dvd, se no a che servirebbe???
Comunque non è la prima copia digitale. In esclusiva per mediaworld era stata messa in vendita una edizione di Beowulf con triplo dvd, dove il terzo disco era appunto la copia digitale del film.
Commento # 8 di: Dave76 pubblicato il 28 Luglio 2008, 16:14
Dispositivo portatile si intende PSP, Ipod ecc. ecc....
Commento # 9 di: Picard pubblicato il 28 Luglio 2008, 16:19
Boh, ma con shrink dvd non è più semplice?
Commento # 10 di: GIANGI67 pubblicato il 28 Luglio 2008, 16:19
Boh...giudicatemi all'antica,io penso non sia tanto da persona normale riuscire a vedere un film intero su iPod...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »