Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: Film su SD Card da Toshiba

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 12 Gennaio 2009, all 12:25 nel canale SOFTWARE

“Dopo averlo annunciato già qualche mese fa, Toshiba presenta ufficialmente la propria soluzione per la distribuzione e vendita di film su supporti SD Card. La copia di un film in standard-definition da un chiosco predisposto avviene in 2-3 minuti”

Toshiba, dopo la sconfitta nella guerra dei formai HD tra il suo HD DVD e il Blu-ray, non sembra proprio volerne sapere di salire sul carro di Sony e continua a portare avanti soluzioni alternative di fruizione dei contenuti audio-video. Già a fine settembre (leggi news), vi davamo notizia dell'investimento da parte di Toshiba in MOD Systems, uno dei leader statunitensi nella distribuzione di contenuti digitali, che avrebbe prefigurato l'inizio della distribuzione di contenuti audio-video su schede di memoria SD Card.

In occasione del CES di Las Vegas, la multinazionale giapponese ha presentato la soluzione "SD Card" sviluppata appunto congiuntamente con MOD Systems e NCR Corporation. Tra qualche mese sarà quindi possibile acquistare film e musica tramite dei chioschi appositamente sviluppati presenti in grandi aree, aeroporti, negozi specializzati, scaricando i contenuti direttamente su schede SD Card. Secondo quanto annunciato dai diretti interessati, l'intera procedura di acquisto di un film a definizione standard (e quindi anche copia del contenuto sulla scheda) non dovrebbe richiedere più di 2-3 minuti.

Oltre all'impatto ecologico del sistema (ognuno potrà utilizzare la propria SD Card), questa soluzione dovrebbe garantire la possibilità di scegliere un ventaglio molto ampio di titoli e consentirebbe ai punti vendita di eliminare il problema di dover far magazzino (e il relativo rischio di ritrovarsi con un numero di titoli invenduti). Nessuna notizia ancora sui prezzi di vendita, mentre i primi chioschi dovrebbe essere attivi in USA in primavera e verranno anche rilasciati i primi lettori stand-alone compatibili.

Fonte: HD Numérique



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Dave76 pubblicato il 12 Gennaio 2009, 12:33
verranno anche rilasciati i primi lettori stand-alone compatibili.


Lettori compatibili? volete dire che non posso caricarlo su pc e masterizzare un normale DVD-video? che struttura ha il film una volta caricato sulla sd?
Commento # 2 di: loreeee pubblicato il 12 Gennaio 2009, 12:36
che palle, per quanto le SD molto probabilmente avranno un ruolo importante nel futuro, odio Toshiba e il suo voler andare contro corrente (e contro il BD!), per cui spero in un altro suo fallimento

indubbiamente però questo metodo di noleggio/vendita sarebbe sicuramente molto comodo, ma io rimango fedele al supporto fisico
Commento # 3 di: sasadf pubblicato il 12 Gennaio 2009, 12:42
...saranno sicuramente contenti i produttori di tabacco!!

già me li vedo i padri di famiglia, che con la scusa: Ciao cara, vado a scaricarmi l'ultimo di Brad Pitt così ce lo vediamo stasera, attacca la SD e poi corre fuori a farsi la sigaretta in attesa che si scarichi il film....


Già me li vedo i clienti infuriati per i problemi di connessione, i ritardi (tipo hai già pagato 10 euro ed il film, dopo 45 minuti è stato scaricato meno della metà! ), ed i film decapitati in qualche modo.

Ipotesi affascinante, ma ancora difficile da attuare, se non altro fuori dal territorio degli Stati Uniti e del Giappone, dove forse attecchirà...

Io per un lustro ancora starei coi BRD, sperando che questi non creino un forte impatto nell'ecosistema con tutta la plastica che servirà per produrli...

Infine: la linea e l'SD card si possono caricare anche dentro casa, che bisogno ci sarebbe di dover andare in un negozio?

walk on
sasadf
Commento # 4 di: zLaTaN_85 pubblicato il 12 Gennaio 2009, 13:08
Originariamente inviato da: sasadf
Infine: la linea e l'SD card si possono caricare anche dentro casa, che bisogno ci sarebbe di dover andare in un negozio?


perchè magari in negozio ci sono dei caricatori dedicati che hanno già in memoria il film e te lo caricano in breve tempo

cmq al CES è stato presentato il nuovo standard per le schede SD! capienze fino a 2tb e velocità di scrittura fino a 300mb/s con queste schede l'idea di Toshiba sarebbe buona anche per film in alta risoluzione! Sicuramente il bluray avrà più concorrenza che il DVD
Commento # 5 di: sasadf pubblicato il 12 Gennaio 2009, 14:09
...quello che c'è in un negozio, in breve tempo arriva anche a casa

IO per la catena Blockbuster la vedo dura

walk on
sasadf
Commento # 6 di: messaggero57 pubblicato il 12 Gennaio 2009, 14:33
Bene! Bene! Così si elimina una quantità spaventosa di plastica, carta per le copertine, traffico per il trasporto, ecc. Meglio ancora sarebbe se si facesse come in Corea del Sud, dove il 94% della polazione è raggiunta dalla banda larga e non c'è più bisogno di nessun supporto fisico per vedere un film.
Commento # 7 di: sasadf pubblicato il 12 Gennaio 2009, 14:37
Beh, si questo aiuterebbe non poco l'ambiente... (l'avevo detto già io : sto attualmente leggendo il [I]PianoB 3.0[/I] di Lester Brown )

walk on
sasadf
Commento # 8 di: vlad pubblicato il 12 Gennaio 2009, 18:09
ma non sarebbe piu` logico fare un supporto fisico come la memory card con un film preregistrato, con una bella copertina e confezione, tutto quello che e` bello quando compri un film. questo mi sembra come scaricare mp3 e poi pagare... io la steelbook di death proof non la darei per niente al mondo, quindi queste alternative non mi piacciono.
Commento # 9 di: fabry20023 pubblicato il 12 Gennaio 2009, 18:30
Originariamente inviato da: zLaTaN_85
...cmq al CES è stato presentato il nuovo standard per le schede SD! capienze fino a 2tb e velocità di scrittura fino a 300mb/s con queste schede l'idea di Toshiba sarebbe buona anche per film in alta risoluzione! Sicuramente il bluray avrà più concorrenza che il DVD

Ho i miei dubbi,le SD Card più veloci (per esempio le panasonic)costano un botto....per 32 GB € 250
Sicuramente l'idea di sd card ultraveloci e ultracapienti è intrigante ma sono sicuro che i costi non saranno così abbordabili,per molto tempo..

PS:ma perchè Toshiba continua con le sue trovate?
Vi ricordate le meraviglie del fantomatico dvd 2.0 che in questo forum ha animato tante discussioni sull'incredibile utilità di quest'ultimo pseudo standard nei confronti del Blu Ray?
A proposito che fine ha fatto ?
Commento # 10 di: Ronzino pubblicato il 12 Gennaio 2009, 20:26
1) e il DRM ??? non ne ho sentito parlare
2) trasferimento di 1 giga di film su sd in 3 minuti ? voglio proprio vederelo
3) cmq io ho un sdhc da 16 giga classe 6 pagata 28 euro. Se i contenuti fossero in hd allora non sarebbe certo male, ma il trasfer rate di una sd in classe 6 è comunque ridicolo !!!!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »