Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CEATEC: BD-R 2X organici Mitsubishi

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 27 Settembre 2007, all 08:08 nel canale SOFTWARE

“Mitsubishi Kagaku Media e Pioneer hanno annunciato lo sviluppo di un nuovo substrato di tipo organico per la realizzazione di Blu-ray Disc registrabili a velocità 2X con una netta riduzione di prezzo”

Mitsubishi Kagaku Media Co. Ltd. e Pioneer Corp. hanno annunciato una nuova serie di media registrabili di tipo BD-R a singolo strato (Blu-ray Disc 25GB)  che utilizzano un nuovo substrato di tipo organico per la memorizzazione dei dati. I nuovi media sono compatibili con una velocità di registrazione 2X

Il passaggio da substrati di tipo inorganico (utilizzati attualmente per i BD-R) a quelli di tipo organico, permette una forte riduzione dei costi di produzione. La possibilità di utilizzare questo nuovo tipo di substrati è prevista nelle specifiche Blu-ray Disc Recordable Format Ver. 1.2, varate la scorsa primavera.

C'è comunque da ricordare che il formato rivale HD DVD utilizza già da tempo questo tipo di substrato organico, con più precisione dallo scorso luglio 2006. I nuovi media saranno presentati il prossimo 2 Ottobre a Tokyo in occasione del CEATEC e saranno disponibili tra la fine del 2007 e l'inizio del 2008.

Fonte: Mitsubishi Kagaku Media



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: corgiov pubblicato il 27 Settembre 2007, 13:32
Proposta accettata?

Sembrano aver ascoltato la mia antica proposta... usare l'organico per leggere i dischi. Solo che era un po', ma solo un po' diversa: usare l'organico per leggere i dischi. Ossia, infilo il disco al dito come fosse un anello, e con l'altra mano faccio gira alla velocità che mi serve. Con gli occhi fingo d'essere Superman, ed emano raggii laser per la lettura.
Più organico di così... missà che alla fine non hanno ascoltato la mia proposta
Commento # 2 di: francis pubblicato il 27 Settembre 2007, 14:25
Originariamente inviato da: Redazione
Link alla notizia: http://www.avmagazine.it/news/dvd/c...bishi_2496.html

Mitsubishi Kagaku Media e Pioneer hanno annunciato lo sviluppo di un nuovo substrato di tipo organico per la realizzazione di Blu-ray Disc registrabili a velocità 2X con una netta riduzione di prezzo


Ottimo, adesso però seguiranno i recorders per l'Europa?

(anzi per l'Occidente in generale)
Commento # 3 di: NickOne pubblicato il 28 Settembre 2007, 08:18
Io penso invece che se i blu-ray avevano qualche problemino di troppo sull'affidabilità nel tempo,
con il passaggio ad uno strato organico decisamente + instabile non sono sulla giusta strada.