Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray "Taxi Driver": i dettagli

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 17 Febbraio 2011, all 11:23 nel canale SOFTWARE

“Ve lo avevamo già anticipato, ma ora arriva la conferma ufficiale dalla divisione statunitense di Sony Pictures Home Entertainment: il Blu-ray di Taxi Driver usufruirà di un nuovo master in 4K e uscirà negli USA il 5 aprile”

Qualche settimana fa vi avevamo anticipato l'arrivo dell'attesa edizione Blu-ray del capolavoro di Martin Scorsese "Taxi Driver" (vedi news) e della presentazione del film al Festival di Berlino in una restaurata versione rimasterizzata in digitale 4K. Bene, ora arriva la conferma da parte di Sony Pictures America che l'edizione Blu-ray usufruirà proprio del nuovo master in 4K. E la stessa major ha anche svelato i dettagli dell'edizione "35° anniversario" e la data di uscita negli USA. L'appuntamento nei negozi USA è atteso per il prossimo 5 aprile e il Blu-ray uscirà in edizione doppio disco con audio inglese, francese e tedesco DTS HD Master Audio 5.1.

Di seguito i dettagli sui contenuti speciali:

- Commenti audio:
o Director Martin Scorsese and writer Paul Schrader (recorded in 1986 by The Criterion Collection)
o Paul Schrader
o Professor Robert Kolker
- Interactive Script to Screen
- Martin Scorsese on Taxi Driver
- God's Lonely Man
- Producing Taxi Driver
- Influence and Appreciation: A Martin Scorsese Tribute
- Taxi Driver Stories
- Making Taxi Driver
- Travis' New York
- Travis' New York Locations
- Storyboard to Film Comparisons with Martin Scorsese
- Animated Photo Galleries
- movieIQ 

Al momento non abbiamo ancora conferme per quanto riguarda l'uscita italiana, però sappiamo che in USA e in Germania uscirà ad aprile, quindi è molto probabile che anche nella nostra penisola il BD di "Taxi Driver" possa arrivare negli stessi giorni o giù di lì.

Fonte: Sony Pictures H.E.



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: djfix13 pubblicato il 17 Febbraio 2011, 14:02
ahahahah... i 4K in Italia !!!! ahahahaha, noi che siamo legati a doppio filo con il nostro buon HD Ready e snobbiamo il tanto amato 3D Ready d'oltre oceano cosa ci possiamo fare con una qualità come questa?? (per un film come questo poi...)
Commento # 2 di: GIANGI67 pubblicato il 17 Febbraio 2011, 14:29
Ma che hai capito?
Commento # 3 di: Daniel24 pubblicato il 17 Febbraio 2011, 14:34
Poco direi...
Commento # 4 di: bradipolpo pubblicato il 17 Febbraio 2011, 18:39
Poco è già troppo
Commento # 5 di: BARXO pubblicato il 18 Febbraio 2011, 11:21
Originariamente inviato da: djfix13
(per un film come questo poi...)


Per un eresia come questa se fossi mod scatterebbe il ban a vita...

Comunque ottima notizia, era ora...
Commento # 6 di: fdl88 pubblicato il 19 Febbraio 2011, 02:26
ho bisogno che mi illuminiate
queste rimasterizzazioni in cosa consistono esattamente?
la qualità finale non è comunque limitata dalla tecnologia utilizzata ai tempi per girare il film (ovvero dalla qualità del rullo originale conservato in chissà quale cassaforte )??
Commento # 7 di: SydneyBlue120d pubblicato il 22 Febbraio 2011, 23:48
Semplificando molto, le pellicola, presa dalla cassaforte come dici Tu, viene passata dentro una di queste macchine

http://en.wikipedia.org/wiki/Motion...re_film_scanner

Che trasformano il film in Digitale.
Commento # 8 di: alpy pubblicato il 23 Febbraio 2011, 08:14
Originariamente inviato da: fdl88
la qualità finale non è comunque limitata dalla tecnologia utilizzata ai tempi per girare il film??

Neanche per sogno. Da un negativo 35mm in condizioni ottimali e ben girato, con un film scanner odieno, tiri fuori un dettaglio superiore sicuramente ai 2K convenzionali. Tutti i film che vedi al cinema oggi (e su BD) passano per quelle macchine: si chiama Digital Intermediate. In pratica anche se la maggior parte dei film si girano in 35mm vengono digitalizzati per lavorarci. All'epoca non si poteva fare, ma oggi si.