Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray Sony con supporto D-BOX

di sabatino pizzano, pubblicata il 06 Marzo 2008, all 15:19 nel canale SOFTWARE

“Il "Sesto Giorno" sarà il primo titolo Blu-ray Disc Sony a poter vantare il supporto ufficiale alla tecnologia D-BOX Motion, per un coinvolgimento "attivo" senza eguali”

I videogiocatori più incalliti avranno sicuramente già sentito parlare dell'innovativa tecnologia D-Box Motion, ovvero dei sistemi con martinetti idraulici in grado di "scuotere" letteralmente lo spettatore, sincronizzandosi perfettamente con lo svolgimento della vicenda, sia essa tratta da un videogioco che da un film. Il sistema D-Box Motion è disponibile anche integrato in poltrone di elevata qualità oppure permette di utilizzare anche l'arredamento preesistente.

L'applicazione di questa tecnologia in ambito home cinema si è dimostrata sin da subito molto affascinante e le prime dimostrazioni pratiche si sono avute già da tempo, e da alcuni anni i sistemi D-Box sono già in vendita. Ovviamente la cosa non poteva non interessare Sony e il suo Blu-ray, i cui tecnici già da tempo sono al lavoro per rendere compatibile il sistema D-Box Motion con i film del catalogo Blu-ray Disc.

E' di qualche settimana fa l'ultimo di una serie di accordi tra le major hollywoodiane e D-Box Technologies Inc. Dopo Lionsgate, Disney, Buena Vista e Fox, è stata la volta di Sony Pictures Home Entertainment a implementare il supporto al D-Box Motion code nei propri titoli in alta definizione. L'ufficialità formale è arrivata solo nei giorni scorsi, assieme all'annuncio del prossimo titolo Sony ad implementare il codice D-Box Motion: "Il Sesto Giorno".

Il film, che vede come indiscusso protagonista Arnold Schwarzenegger, sarà disponibile sul mercato americano a partire dal prossimo 8 aprile. Attualmente il numero di titoli (soprattutto in formato DVD) compatibili con il sistema D-Box è superiore alle 700 unità, limitate per la maggioranza alla sola lingua inglese, con poche eccezioni per quella francese, tedesca, giapponese e poche altre ancora. La lista completa dei film con indicazione del tipo di supporto è a questo indirizzo.

"L'aggiunta di D-Box Motion all'alta qualità delle immagini e del suono offerta dal formato Blu-ray offrirà agli appassionati di Home Theater, equipaggiati con sistemi D-Box Motion, un'esperienza realistica e coinvolgente", ha dichiarato Claude McMaster, Presidente di D-Box Technologies che ha concluso: "iamo molto felici di aver deciso circa il supporto al Blu-ray di Sony e sono entusiasta di vedere che recentemente ha ottenuto l'appoggio dei più importanti studi cinematografici e distributori mondiali, diventando cosi il nuovo formato standard per i film in alta definizione".

Per ulteriori informazioni: www.d-box.com



Commenti (29)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: TheRaptus pubblicato il 06 Marzo 2008, 15:35
Beh, qualcosa di simile al cinema dinamico insomma ... Non lo vedo bene per film normali, piuttosto per videogame o clip.

Ma dico io: Il 6° giorno del Governator? COme mai una scelta così poco felice???
Commento # 2 di: otimov pubblicato il 06 Marzo 2008, 15:37
wow!!!

ma funziona anche coi pornazzi ??
(scusate non ho resistito...
Commento # 3 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 06 Marzo 2008, 16:21
L'elenco dei film in BD e DVD compatibili con il sistema è reperibile al link indicato nell'articolo. Ovviamente si tratta per la maggior parte dei casi di film d'azione o comunque spettacolari.

C'è anche da dire chela codifica D-Box è inserita solo dove davvero serve. In pratica non crediate che il tutto funzioni come un vibromassaggiatore, dal primo all'ultimo minuto del film. Al contrario! La codifica è molto precisa e mai stucchevole.

Voglio aggiungere che le prime poltrone complete D-Box (correva l'anno 2004, se non erro) avevano un prezzo davvero elevato per l'utente comune, per la precisione da 5.000 a più di 10.000 Dollari per i modelli più esclusivi.

Ora il sistema è disponibile senza poltrona, in modo da poter utilizzare anche gli elementi d'arredo che avete già in casa: basta sistemare i martinetti al di sotto dei quattro punti d'appoggio e il gioco è fatto. Il tutto ad un prezzo molto, ma molto più accessibile.

Se vi interessa, potremmo approfondire l'argomento molto volentieri (Edoardo e Sabatino non aspettano altro!).

Emidio
Commento # 4 di: Brigno pubblicato il 06 Marzo 2008, 16:44
Si sono interessato peccato che la codifica D-box sia agganciata solo con la lingua inglese...
Se hai qualche link interessante postalo pure

Ciao
Commento # 5 di: NCC1701 pubblicato il 06 Marzo 2008, 16:45
Io lo trovo interessante e vorrei che la cosa venisse approfondita!
Commento # 6 di: stazzatleta pubblicato il 06 Marzo 2008, 16:49
certamente Emidio.

ho visto l'applicazione a divani comuni che presumo abbia un prezzo diverso dalle poltrone e divani completi e sembra essere interessante.
Commento # 7 di: AlbertoPN pubblicato il 06 Marzo 2008, 17:36
A prescindere che molto del materiale disponibile è relativo ai time code dei titoli NTSC (quindi magari con i PAL ci potrebbe essere qualche dissincronismo), una funzione molto interessante è quella GAME, dove in pratica un algoritmo estrae le informazioni necessarie dal canale LFE ed è abbastanza riuscita come cosa.

Immaginatevi un GT5 HD od un PG4 a 1080p su una base di 3 metri, volante/cambio/pedaliera con force feedback, e 4 bei martinetti cazz@ti sotto alla vostra poltrona preferita.


Ahhhhhh che bei tempi quando bisognava andare in Sala Giochi per provare certe emozioni ....

Mandi !


Alberto
Commento # 8 di: manuel74 pubblicato il 06 Marzo 2008, 17:37
Wow !!!!
sembra ben altra cosa rispetto ai tactile system tipo Buttkicker o Crowson Tech.
Quello che vorrei capire è:
1) si puo' comunque utilizzare in modo simile ai bass shaker per i canale LFE in caso non ci sia la codifica D-BOX nel film ?

2) quanto costa il sistema da agganciare ad una singola poltrona o divano ?

bye
Manuel
Commento # 9 di: Alessandro Pecorelli pubblicato il 06 Marzo 2008, 18:11
ma non era?????......

forse non sono l'unico che lo ha visto era il motor show di bologna del 2001 se non erro e stavano presentando su ps2 gt3 o 4 non ricordo comunque la cosa importante è che cerano 2 auto una volvo da superturismo ed una mitsu da rally senza ruote e con...........
i martinetti!!!!!!
dopo la fila paurosa mi hanno fatto accomodare nella mitzu(auto vera senza organi meccanici)praticamente una scocca con gli interni è partita la demo del gioco con la telecamera dell'auto sul paraurti ed è iniziato il sogno immaginatevi con volante sparco in alcantara pedali in alluminio mandorlato e cambio a torretta sequenziale sedile a guscio ed un telo per la proiezione a da almeno 2.5mt di base fantastico
ditemi qualcuno era con me in quella fila?
Commento # 10 di: mariettiello pubblicato il 06 Marzo 2008, 18:28
http://www.gadgetgossip.net/episodes/12.html

qui un video a titolo di esempio

cmq il mio sub da 2mila euro fa bene o male lo stesso effetto...solo che trema tutta la casa non solo il divano

p.s. cmq non ho capito il senso della news sul sito, ci sono già tantissimi bluray che supportano d-box in USA, tantissimi fox, forse per sony è la prima volta
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »