Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray: Hollywood crede nel Natale

di sabatino pizzano, pubblicata il 19 Novembre 2008, all 13:16 nel canale SOFTWARE

“Durante una riunione del Digital Entertainment Group (DEG), i principali attori interessati allo sviluppo del Blu-ray Disc si sono mostrati fiduciosi sul boom di vendite previsto per le prossime festività natalizie”

Dall'attenzione rivolta alle prossime vacanze di natale da parte di tutti i principali operatori mondiali, sembrerebbe quasi che da qui a breve verranno decise le sorti del Blu-ray Disc. E' da qualche settimana ormai che non facciamo altro che rinvenire ipotetiche - nonché azzardate - previsioni di vendita di hardware e software Blu-ray Disc durante le prossime festività natalizie. Da un lato c'è una buona schiera di analisti che già paventano un clamoroso "flop" per il Blu-ray Disc a causa della crisi economica, mentre dall'altro troviamo i diretti interessati che assolutamente non possono esimersi dal mostrarsi fiduciosi circa il risultato positivo da ottenere entro la fine di quest'anno.

Tra questi ultimi troviamo il Digital Entertainment Group (DEG) che, durante un incontro tenuto a Los Angeles nei giorni scorsi, ha ribadito la ferma convinzione del boom delle vendite che interesserà il Blu-ray Disc durante le prossime festività. Secondo i dirigenti del DEG, entro la fine dell'anno circa 10.5 milioni di case disporranno di un lettore Blu-ray. Numero questo inferiore a quanto ipotizzato in un primo momento, anche a causa della preponderante crisi economica che lo stesso DEG non può certo ignorare. "L'unica nube scura è rappresentata dall'economia", ha dichiarato David Bishop, presidente di Sony Pictures Home entertainment, che poi ha concluso:"Uno dei maggiori cavalli trainanti sarà rappresentato dalla Playstation 3 di Sony, le cui vendite vanno ancora a gonfie vele".

Dall'altro canto, anche il mercato dei DVD ha subito una leggera flessione, misurata nel 6% rispetto allo scorso anno: si ritiene che tale "perdita" possa essere presto appianata con un incremento delle vendite di Blu-ray Disc. Bob Chapek, presidente di Walt Disney Studios Home Entertainment Worldwide, dubita che ci si possa aspettare un contributo di vendite di Blu-ray dalla fascia di ingresso nel mercato priva di HDTV, ma il loro interesse non può essere sorvolato. "È logico aspettarsi che ci sarebbe qualche impatto economico", ha detto Chapek che poi ha concluso:"Siamo stati piacevolmente sorpresi finora".

Uno dei maggiori motivi per i quale il DEG sia così ottimista è rappresentato dalla pubblicazione di un interessante studio dove si sostiene che i consumatori siano entusiasti del Blu-Ray Disc. Lo studio è stato condotto su circa 1100 proprietari di TV HD, tra britannici e giapponesi. La stragrande maggioranza di questi ha manifestato la preferenza verso il Blu-ray Disc piuttosto che nel Digital Download e lo streaming video. "I risultati di questo studio globale mostrano chiaramente che i proprietari di TV HD sono entusiasti dei contenuti ad alta definizione e gli stessi hanno già familiarità con una varietà di sistemi di trasmissione di materiale HD", ha spiegato Amy Jo Smith, direttore esecutivo di DEG.

Per ulteriori informazioni sulla ricerca: www.cepro.com/images/uploads/DEGWhitePaper.pdf

Fonte: Associated Press



Commenti (29)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Mosky20 pubblicato il 19 Novembre 2008, 13:32
ALTRO KE BABBO NATALE!! TAGLIATI I PREZZI DEI FILM!! ma quante chiacchiere che fanno... è ridicolo..
Commento # 2 di: GIANGI67 pubblicato il 19 Novembre 2008, 13:35
Gli attori?Ti credo,con i cachet che prendono...di questi tempi un allegro Natale se lo fanno loro e pochi altri...
Commento # 3 di: Dave76 pubblicato il 19 Novembre 2008, 13:42
il Digital Entertainment Group (DEG) che, durante un incontro tenuto a Los Angeles nei giorni scorsi, ha ribadito la ferma convinzione del boom delle vendite che interesserà il Blu-ray Disc durante le prossime festività.


Mi sa che il caldo di Los Angeles dei giorni scorsi gli ha dato un po' alla testa....

Uno dei maggiori cavalli trainanti sarà rappresentato dalla Playstation 3 di Sony, le cui vendite vanno ancora a gonfie vele.


...secondo le ultime stime è la console che vende meno...mah...forse hanno in mano dati di qualche mese fa...avrei capito se avessero detto che uno dei maggiori cavalli trainanti sarà il calo del costo dell'hardware (ma ancora eccessivo per le masse).
Commento # 4 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 19 Novembre 2008, 13:56
Originariamente inviato da: Dave76
...secondo le ultime stime è la console che vende meno...


E' chiaro che il riferimento non era rivolto alla console war ma alla ps3 in quanto lettore Blu-ray :P
Commento # 5 di: ghiltanas pubblicato il 19 Novembre 2008, 13:57
le cose sono effettivamente migliorate, ma nn basta. Il salto percepito è minore rispetto a quanto avvenne tra vhs e dvd, inoltre il blu-ray avrà un ciclo di vita minore rispetto al dvd, per via di agguerriti nemici (dd, supporti ottici sempre con maggiore capienza e minor costo ecc). Dovrebbe accelerare veramente i tempi di diffusione, tagliando sul software e anche sull'hardware. Poi nn parliamo di come abbiano stupidamente complicato le cose con le protezioni
Commento # 6 di: ghiltanas pubblicato il 19 Novembre 2008, 14:04
Lo studio è stato condotto su circa 1100 proprietari di TV HD, tra britannici e giapponesi. La stragrande maggioranza di questi ha manifestato la preferenza verso il Blu-ray Disc piuttosto che nel Digital Download e lo streaming video. I risultati di questo studio globale mostrano chiaramente che i proprietari di TV HD sono entusiasti dei contenuti ad alta definizione e gli stessi hanno già familiarità con una varietà di sistemi di trasmissione di materiale HD

questo mi fa piacere perchè il dd imho comporterebbe un compromesso in quanto a qualità per permettere una distrubuzione + veloce.
Io però per quanto riguarda la parte in neretto, vorrei vedere come vanno in italia le cose, su 1100, 1095 nn sanno cos'è l'alta definizione, 4 sanno cos'è e basta, il restante sa cos'è l'alta definizione e gli interessa
Commento # 7 di: maxrenn77 pubblicato il 19 Novembre 2008, 14:05
Io non direi proprio che il salto qualitativo sia minore!!
Sinceramente ormai fatico davvero a guardare un dvd!!
Poi ovviamente ognuno la vede come vuole|
Commento # 8 di: roentgen pubblicato il 19 Novembre 2008, 14:09
ok facciamo 20€ a BD e non di più, allora vedremo qualche cambio di rotta serio sennò ancora dischi sugli scaffali a prender polvere
Commento # 9 di: ghiltanas pubblicato il 19 Novembre 2008, 14:14
Originariamente inviato da: maxrenn77
Io non direi proprio che il salto qualitativo sia minore!!
Sinceramente ormai fatico davvero a guardare un dvd!!


no ma infatti hai capito male, io dico quello percepito, ovvero intendo la gente che guarda un film in blu-ray e poi in dvd su un 32 a dire tanto da 3 mt, e dice che sono quasi uguali se nn uguali. E allora va bè
Intendo dire che per apprezzare veramente un blu-ray servono + accotezze, per esempio avere almeno un buon tv full-hd con un buon polliciaggio
Commento # 10 di: ghiltanas pubblicato il 19 Novembre 2008, 14:22
Originariamente inviato da: roentgen
ok facciamo 20€ a BD e non di più, allora vedremo qualche cambio di rotta serio


è tutto un insieme imho, nn basta abbassare i blu-ray. Ci vogliono prezzi aggressivi anche per i lettori, (so che già ora prendere un sony 350 a 199 euro è un buon affare, però per le masse è sempre troppo), poi una cosa a cui tanti nn pensano: i cavi. Con i dvd una scart da 2 soldi o un rca va benissimo, con i blu-ray sarebbe bene avere un buon cavo hdmi, e anche li partono dei soldi. I tv per fortuna un pò si sono abbassati
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »