Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray a rischio sottoproduzione

di sabatino pizzano, pubblicata il 09 Aprile 2008, all 18:40 nel canale SOFTWARE

“Gli analisti lanciano l'allarme: la produzione di Blu-ray Disc per il 2008 non sarà in grado di stare al passo con la crescente domanda e potrebbero esserci conseguenze allarmanti”

La scomparsa dell'HD DVD dal fronte della "Format War" per la successione del DVD, quale supporto principe per la distribuzione di materiale cinematografico, ha spianato la strada al consorzio Blu-ray verso il successo. Ma al tempo stesso ha creato alcune "grane" al formato vincitore.

Abbiamo già avuto modo di riportarvi dell'allarme lanciato da Pricegrabber.com sul rialzo del prezzo medio d'acquisto di un dispositivo Blu-ray Disc per via della riduzione delle promozioni (in questa notizia) che hanno caratterizzato i mesi della format war. Il motivo andrebbe ricercato nella crescente domanda da parte dei consumatori di tali dispositivi, non seguita per necessità di cose, da un incremento adeguato della produzione.

Il problema inerente i lettori blu-ray rischia di estendersi anche ai supporti. Alcuni analisti, infatti, sostengono che la domanda si triplicherà nel corso dell'anno, raggiungendo quota 43 milioni di unità contro una produzione che riuscirebbe a spingersi fino a poco più di 35 milioni di pezzi. Parlando in termini percentuali, solo il 70% della domanda rischia di poter essere soddisfatta. Tutto ciò si ripercuoterebbe, ovviamente, sul prezzo finale di vendita.

Fonte: Times Online Blog



Commenti (21)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: naponappy pubblicato il 09 Aprile 2008, 19:21
A me sembrano notizie confezionate per far parlare del BD e per creare qual clima di fervore (che in realtà non è così come lo dipingono) che spinge il consumatore all'acquisto.
Commento # 2 di: Poles pubblicato il 09 Aprile 2008, 19:23
...e per giustificare in qualche modo i prezzi alti del blu-ray.

Ovviamente non mi riferisco alla redazione di AV Magazine che diffonde le news, ma a questi fantomatici (e chissà pagati da chi) analisti...

Bye, Chris
Commento # 3 di: Highlander pubblicato il 09 Aprile 2008, 19:33
In effetti ....

Tanto ... per me ... sia che riescono a soddisfare la richiesta che NO, se non trovo i supporti a prezzi decenti li lascio sugli scaffali
Possono pure alzarli alle stelle, ma io max sono disposto a spedere 19 Euro a Titolo ... se si trova bene altrimenti ciccia
Commento # 4 di: GIANGI67 pubblicato il 09 Aprile 2008, 19:57
Pensate un po',io invece sono convinto che vendano molto meno del previsto...
Commento # 5 di: romeop pubblicato il 09 Aprile 2008, 21:45
io ho deciso di restare sui DVD tutto quest'anno..... taglino i prezzi se mi vogliono per il 2009
Commento # 6 di: The True Frankie pubblicato il 10 Aprile 2008, 00:45
a cui dopo seguirà una crescita massiccia della produzione con conseguente sbilanciamento dell'offerta e conseguente calo drastico dei prezzi...

Ed arriva il momento dell'acquisto!!!
Commento # 7 di: maurocip pubblicato il 10 Aprile 2008, 09:02
dopo l'abbuffata iniziale, ora i BR se non costano poco se li tengono, a meno di titoli che comunque desidero e che in dvd costano comunque parecchio.
Comunque questa notizia sa molto di presa in giro, pre giustificare il rialzo dei prezzi

Fortuna che la format war danneggiava il mercato....
Commento # 8 di: eriki71 pubblicato il 10 Aprile 2008, 10:00
non sarà in grado di stare al passo con la crescente domanda
Perche' veramente pensano che l'utente medio e' disposto a pagare 500,00 euro per un lettero Bluray, per poi guardare i film su un Lcd da 27 pollici, su cui non vede assolutamente la differenza tra HD e SD!!!!! Notizie cosi' servono solo a fare pubblicita' al nuovo formato, potrebbero trovare di meglio almeno!!!
Commento # 9 di: sevenday pubblicato il 10 Aprile 2008, 10:09
Boh...queste notizie cmq come al solito vanno visualizzate in campo mondiale. Di sicuro da noim in Italia, la maggior parte della gente non sa neppure cosa sia un BR!!!

Che si frugassero con un pò di pubblicità ed informazione di massa invece di propinarci velleità economiche da noi prive di fondamento...

Naturalmente oltre alla diminuzione dei prezzi...
Commento # 10 di: GIANGI67 pubblicato il 10 Aprile 2008, 10:18
Infatti Mauro,all'inizio si acquistavano ciofeche di qualsiasi tipo pur di avere qualcosa in HD.Poi,con lo svanire dell'effetto novita' insieme alla delusione per alcuni titoli non propriamente entusiasmanti,il fenomeno si e' attenuato.Affermare oggi che la richiesta e' superiore all'offerta secondo me non esiste.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »