Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blockbuster attiva il Digital Download in USA

di sabatino pizzano, pubblicata il 28 Luglio 2008, all 10:51 nel canale SOFTWARE

“Il colosso americano del videonoleggio rivede in chiave "moderna" il proprio business attivando il servizio di download digitale di film integrando sul proprio sito web quella che era la piattaforma Movielink”

In previsione dell'arricchimento della propria offerta, Blockbuster, colosso americano del videonoleggio di film e videogiochi, circa un anno fa, aveva acquistato per 6,6 milioni di dollari Movielink, sito specializzato nel download di film a pagamento tramite Internet: l'obiettivo è inserirsi con forza nel mercato del "Video on Demand" su Internet, tenendo il passo con l’agguerrito rivale Netflix e con i servizi di Apple, Amazon e Wal-mart.

A distanza di un anno dalla suddetta acquisizione, Blockbuster ha attivato il servizio di digital download presso il proprio sito web, integrando al suo interno quelli che una volta erano di servizi proprio di Movielink. Attualmente, il servizio è ancora in versione "beta" ed il download degli oltre 5.000 titoli già inseriti nel catalogo è consentita al momento solo per pochi "fortunati" tester.

Tale servizio di digital download è solo l'ultimo di una serie di nuove opportunità di acquisto e di videonoleggio che la casa americana ha previsto per i propri clienti statunitensi; Tra queste segnaliamo la possibilità di noleggiare il supporto ottico direttamente presso il sito web per poi riceverlo tramite i servizi postali ed infine restituirlo o presso il rivenditore Blockbuster locale oppure rispedirlo via posta.

Per maggiori informazioni: www.blockbuster.com

Fonte: Video Business



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: gscaparrotti pubblicato il 28 Luglio 2008, 11:32
mmmmmm.......... che sia un modo per non fallire?
Commento # 2 di: GIANGI67 pubblicato il 28 Luglio 2008, 11:56
Con la nostra rete credo sia ancora fantascienza,specie per i prodotti HD.