Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Anche Warner Bros sceglie il Blu-ray

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 21 Ottobre 2005, all 11:22 nel canale SOFTWARE

“Dopo Paramount Pictures anche Warner Bros, che fino a ieri aveva sposato solo il supporto HD-DVD, annuncia che i propri film saranno distribuiti anche sul supporto Blu-ray.”

Dopo Paramount Pictures anche Warner Bros, che fino a ieri aveva sposato solo il supporto HD-DVD, oggi annuncia che i propri film saranno distribuiti anche sul supporto Blu-ray.

Los Angeles. 20 Ottobre 2005. Warner Bros, la major più importante che controlla più del 20% dei mercato dei DVD negli Stati Uniti, ha annunciato che i film in alta definizione verranno distribuiti anche su supporto Blu-ray.

L'annuncio arriva a pochi giorni dal cambio di rotta di Paramount Pictures e a questo punto l'equilibrio tra i due supporti del futuro sembra essere definitivamente compromesso a favore del Blu-ray.

Paramount e Warner hanno sottolineato che la decisione non elimina la possibilità che i film vengano distribuiti anche su supporto HD-DVD. D'altra parte, con oltre l'80% dell'industria cinematografica schierata a favore del Blu-ray il futuro del formato di Nec e Toshiba potrebbe essere compromesso.

Fonte Nihon Keizai Shimbun



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: maurocip pubblicato il 21 Ottobre 2005, 12:01
mi sembra che le major cinematografiche, come alcuni produttori di HW (Samsung) stiano cominciando a prendere le distanze dalla guerra di formati... ma non come vorremmo tutti (un unico formato) ma la disponibilità a produrre entrambi, lascindo al mercato la decisione...
Sarebbe bello se non ci fossero in ballo i ns. soldi, con il rischio che si ripeta quello che è successo tra SACD e DVD-A: macchine multistandard ma tentennamento nei titoli...
Spero questa volta sia diverso
Commento # 2 di: poe_ope pubblicato il 21 Ottobre 2005, 12:29
A me fa solo piacere: tecnicamente il BRD è il supporto più performante, e di qui a qualche anno, se tutto va come si spera, tutta la catena di riproduzione video (anche a costi contenuti) sarà in full HD... Sperem!