Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

7 strati olografici per Sony

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 09 Novembre 2007, all 13:30 nel canale SOFTWARE

“Con la messa a punto di una nuova tecnica, Sony è riuscita a masterizzare con successo un disco con 7 strati e ora punta ai 20 strati e 500GB di capacità”

Secondo quanto riportato questa mattina dal quotidiano nipponico Nikkei Business, Sony è riuscita a masterizzare con successo un nuovo supporto da 8cm di diametro (quindi più piccolo dei classici 12cm di DVD, Blu-ray, HD DVD e CD) con 7 strati. Tale risultato è stato raggiunto grazie alla messa a punto della tecnologia "Micro-Reflector Method" che consiste in una registrazione multistrato utilizzando tecnologie olografiche. Al momento è stato utilizzato un supporto da 8cm per limitare i problemi di interferenze da riflessioni e quindi di errori di scrittura.

Sony ha però aggiunto in occasione delle conferenza stampa tenutasi all'ISOM '07 di Singapore di essere in grado di aumentare ulteriormente la velocità di trasferimento dati, la densità dei singoli strati, nonché il numero stesso di strati. A questo proposito, a livello sperimentale, gli ingegneri giapponesi affermano di aver già realizzato con successo supporti da 10 strati e che entro il 2010 potranno mettere a punto supporti da 12cm con 20 strati e 500GB di capacità.

Potete trovare tutti i dettagli tecnici sul nuovo supporto al seguente indirizzo:
http://techon.nikkeibp.co.jp/english/NEWS_EN/20071106/141846/

Fonte: Nikkei Business



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sokky pubblicato il 09 Novembre 2007, 14:02
Ma allora siamo proprio sicuri che il futuro dell'HD sarà BR o/e HDDVD?!?!?
Commento # 2 di: giapao pubblicato il 09 Novembre 2007, 14:11
gia' da tempo sono disponibili supporti con capacita' superiori. il discorso pero' e' diverso: pur avendo i supporti (il caso BD e HD-DVD e' lampante) non c'e' automaticamente l'HD facilmente fruibile e a bassi costi per tutti.
del resto sono gia' disponibili risoluzioni ben piu' elevate di quelle proposte al mondo consumer, quando arriveranno, boh? attualmente la Full HD viene spacciata come limite massimo da qui' agli anni a venire.
ciao
Gianni
Commento # 3 di: gozilla pubblicato il 09 Novembre 2007, 14:22
Nel campo dell'informatica/tecnologia non esiste il limite massimo!
Commento # 4 di: Guido G. pubblicato il 09 Novembre 2007, 15:03
Se siamo arrivato a questo punto allora conviene,adesso,prendere la tecnologia che costa meno visto che nel giro di qualche anno sparirà per far entrare il nuovo formato diminuendo la compressione dei vari filmati.
Commento # 5 di: zLaTaN_85 pubblicato il 10 Novembre 2007, 15:42
Originariamente inviato da: gozilla
Nel campo dell'informatica/tecnologia non esiste il limite massimo!


beh ma invece nel campo audio/video il limite esiste eccome visto che occhi e orecchie hanno dei limiti naturali... poi magari fra 50 anni renderanno disponibili occhi bionici o ti spareranno direttamente le immagini nel cervello...