Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

3D@Home, un consorzio per il 3D in casa

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 17 Aprile 2008, all 10:31 nel canale SOFTWARE

“Nasce in occasione del NAB di Las Vegas, il consorzio per la promozione della diffusione di contenuti tridimensionali in casa che raggruppa già 22 aziende di spicco del mercato dell'elettronica di consumo”

L'arrivo congiunto del digitale e dell'alta definizione sta aprendo la strada a nuove potenzialità e innovazioni destinate a toccare sia il mercato delle sale cinematografiche (vedi D-Cinema) che quello dell'intrattenimento casalingo. Proprio mentre in questi ultimi mesi vi abbiamo annunciato la disponibilità dei primi display e retroproiettori "3D Ready" e l'arrivo nel corso dell'estate dei primi titoli in versione Blu-ray 3D, in occasione del NAB 2008 di Las Vegas è stata annunciata la nascita del nuovo consorzio 3D@Home. Il consorzio, che riunisce al momento 22 aziende del settore, tra le quali troviamo Walt Disney Home Entertainment, Universal Studios, Thomson, IMAX, 3ality, Samsung e Philips, nasce con l'intento di promuovere e diffondere il 3D nelle case.

Non a caso, l'operazione è stata portata a termine dopo il crescente successo delle proiezioni 3D avvenuto nelle sale digitali statunitensi e che ora si vuole tentare di proporre (imporre) anche a livello di Home Entertainment. "Nel 2008, milioni di televisori compatibili con i contenuti 3D stereoscopici, saranno acquistati dai consumatori. Le vendite di televisori DLP, Plasma e LCD capaci di riprodurre contenuti HD-3D stereoscopici dovrebbero - nel corso del 2008 - superare i 22 miliardi di fatturato, rappresentando quindi un mercato sufficientemente importante e tale da suscitare l'interesse dei più importanti attori del mercato", ha dichiarato Chris Chinnock, presidente della società di ricerca di mercato Insight Media.

Fonte: HD Numérique



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: StarKnight pubblicato il 17 Aprile 2008, 10:44
E quali sarebbero 'ste TV 3D ?

Io qui in Italia ancora non ne ho visto una sola e forse prima del 2020 non ne vedrò neppure.

A malapena sta arrivando l'alta definizione nei nostri salotti... figuriamoci il 3D.
Commento # 2 di: Uroboro pubblicato il 17 Aprile 2008, 13:14
la cosa che mi pare piu interessante è forse il fatto che fino a pochi mesi fa si parlava dei film 3D come la tecnologia che riporterà la gente nei cinema dando per scontato che tale caratteristica sarebbe rimasta fuori dal mercato home per molti anni. e invece pare proprio che il 3D si affermerà parallelamente nelle case... il cinema tradizionale ha perso l'ultima chance di riprendere popolarità?
Commento # 3 di: frescodestate pubblicato il 17 Aprile 2008, 15:11
qui a treviso, e anche a padova, il cinema sta incassando alla grande confronto a 15 anni fa.
La crisi si combatte proponendo sale di alto livello.
Commento # 4 di: Highlander pubblicato il 17 Aprile 2008, 17:33
Originariamente inviato da: Uroboro
..... il cinema tradizionale ha perso l'ultima chance di riprendere popolarità?

NO perchè ha sempre la carta del 4k per chi si adeguerà .... e ha un paio di anni di vantaggio sul Consumer .... ma se perde anche questo treno .....
Commento # 5 di: Grifo pubblicato il 17 Aprile 2008, 19:45
ma pensate che gli attuali vpr ( per non parlare degli schermi)
possano supportare una visione in 3d di un BD3D?
Commento # 6 di: Ryusei pubblicato il 17 Aprile 2008, 21:15
Originariamente inviato da: Grifo
pensate che gli attuali vpr (e schermi) possano supportare una visione in 3d?

Per i vpr ho paura che ne occorrerebbero 2 per creare l'effetto, gli schermi ne usciranno di specifici gia adeguati come questi:

http://www.avmagazine.it/news/telev...ppone_3252.html