Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Trasmettitore DVI Wireless DiCom

di Luke Silver, pubblicata il 27 Gennaio 2006, all 11:58 nel canale ACCESSORI

“L'italianissima DiCom annuncia un utilissimo trasmettitore senza fili per segnali video digitali DVI che potrebbe risolvere molti ostacoli per l'istallazione di proiettori, display e personal computer.”

DiCom è una giovane azienda sarda che opera nel settore Digital Image Communication.
L’azienda detiene un brevetto Europeo di trasmissione wireless di contenuti PC Data e Video e sta per introdurre una wireless box utilizzabile con qualsiasi display con ingressi video RGB oppure DVI.

Caratteristica estremamente interessante è quella di poter fare streaming di un DVD a pieno bitrate con qualità DVI senza alcun tipo di compressione e a risoluzione "PAL" di 720x576 punti. La riproduzione avviene da PC ed è veicolata da un software che dialoga con la stazione ricevente e permette lo streaming dei dati senza perdita.


Immagine del software di controllo

La Wireless Box può essere utilizzata anche per inviare immagini complete da PC fino a risoluzione XGA (1024x768) ma può visualizzare in finestra anche risoluzioni superiori - con scrolling dell'immagine - fino a risoluzione UXGA (1600x1200).


Caratteristiche dichiarate

trasmissione: WLAN IEEE 802.11 a/b/g 
risoluzioni: SVGA, XGA, (PAL solo per DVD)
sorgenti video: PC files, DVD, VCD, IP/TV 
formati video: Mpeg2-L1,2,3 / Mpeg2 ts, Mp4,DivX,WMV 
ingresso video: DVI passante
uscita: DVI (VGA opzionale)
alimentazione: 12V DC, 50-60Hz
consumo: 14W
dimensioni: 255mm x 100mm x 40mm 
peso: 0,7 kg

La wireless box WX01 ha un prezzo di listino al pubblico di Euro 492,00 IVA esclusa.

Per maggiori informazioni: www.x3di.com/dati/WX01.htm



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: acigna pubblicato il 27 Gennaio 2006, 13:05
E' molto interessante ma, visto che la DVI veicola solo la parte video, si presenterebbe comunque il problema di trasmettere l'audio... o sbaglio?
Commento # 2 di: Raffaele pubblicato il 27 Gennaio 2006, 13:21
Leggendo però le caratteristiche il segnale per quanto riguarda il video è valido fino alla risoluzione pal e per quanto riguarda il pc ( inteso come trasmissioni video ) fino al 1024x768.
Potrebbe quindi essere una soluzione informatica, ma non in ambito HT con l'HD alle porte.
Commento # 3 di: acigna pubblicato il 27 Gennaio 2006, 13:25
Penso anch'io. Sarebbe stato interessante avere la trasmissione di un segnale in standard hdmi magari prelevato direttamente da una sorgente tipo lettore DVD.
Commento # 4 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 27 Gennaio 2006, 14:40
Originariamente inviato da: acigna
Penso anch'io. Sarebbe stato interessante avere la trasmissione di un segnale in standard hdmi magari prelevato direttamente da una sorgente tipo lettore DVD.
Immagino che una soluzione del genere (ingresso HDMI, codifica lossless real time etc) sarebbe estremamente costosa.

La soluzione DiCom è estremamente interessante - dal punto di vista economico - proprio perché preleva lo stream direttamente dal PC

Potrebbe essere una soluzione consigliabile a chi, ad esempio, potrebbe trarre giovamento già da una sorgente pal-progressive DVI come, ne dico una, un display al plasma oppure un videoproiettore Wide-PAL come i proiettori DLP 1024x576.

Sarebbe comunque da provare.


L'audio invece, lo prendi direttamente dal PC, magari collegato a sua volta direttamente collegato all'ampli multicanale.

Se è una soluzione interessante per portare il video vero il proiettore, il percorso dell'audio mi sembra trascurabile.

Emidio


Emidio
Commento # 5 di: acigna pubblicato il 27 Gennaio 2006, 14:56
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli
....
Potrebbe essere una soluzione consigliabile a chi, ad esempio, potrebbe trarre giovamento già da una sorgente pal-progressive DVI come, ne dico una, un display al plasma oppure un videoproiettore Wide-PAL come i proiettori DLP 1024x576....

Si, in quest'ottica è sicuramente funzionale allo scopo anche se, dovendo prelevare il segnale dal PC, sarebbe stato meglio avere una risoluzione superiore a quella PAL.
Il mio appetito derivava dall'avere un lettore con possibilità di upscaling in sala ed un display con ingresso DVI in camera. Una delle mie solite seghe mentali
Ciao, Andrea
Commento # 6 di: poe_ope pubblicato il 27 Gennaio 2006, 15:15
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli
La soluzione DiCom è estremamente interessante - dal punto di vista economico


Beh, 400 e passa euro da ivare... Sbaglierò, ma per quella cifra forse vale la pena valutare comunque la consueta opzione cablata: certo, esteticamente canaline & c. non sono il massimo, però... (senza contare poi le limitazioni di banda passante che inibiscono l'HD).

Ciao!
Marco
Commento # 7 di: rudy pubblicato il 31 Gennaio 2006, 08:50
incontentabili...

Non siete mai contenti.Questa è una grande soluzione per i segnali video.Sicuramente in un futuro molto vicino sarà possibile veicolare con lo stesso sistema segnali HD (la tecnica evolve in forma quadratica ed è probabile che gli amici sardi ci stiano già lavorando...).per il prezzo non mi sembra eccessivo visto che si mantiene la parità del segnale I/O.Pensate al degrado che, comunque, viene immesso dai cavi soprattutto quelli di video!
Ciao
Rudy
Commento # 8 di: flyred pubblicato il 31 Gennaio 2006, 11:42
interessante ...

così potrei superare il problema che il cavo dvi ( ma soprattutto il connettore che mi sembra non sia scomponibile/ricomponibile ) non mi passa nella canaletta che porta il segnale dal muro al soffitto !!! per l'audio posso già usare i cavi che ho in uso no ?
Inoltre anche la lunghezza necessaria dell'eventuale cavo che superava i 15 mt sarebbe superabile.
ciao
Roberto
Commento # 9 di: Guba pubblicato il 31 Gennaio 2006, 11:49
Non è questione di essere incontentabili...

Originariamente inviato da: rudy
Non siete mai contenti.Questa è una grande soluzione per i segnali video.Sicuramente in un futuro molto vicino sarà possibile veicolare con lo stesso sistema segnali HD (la tecnica evolve in forma quadratica ed è probabile che gli amici sardi ci stiano già lavorando...).per il prezzo non mi sembra eccessivo visto che si mantiene la parità del segnale I/O.Pensate al degrado che, comunque, viene immesso dai cavi soprattutto quelli di video!
Ciao
Rudy

... la questione è un'altra.
Se esiste, semanticamente parlando, il principio della qualità della catena di alta fedeltà della riproduzione video, e vogliamo continuare a star qui e discuterne, allora dobbiamo dire che questa tecnologia è oggettivamente giovane.
Lo scatolotto non trasporta tutto il segnale che serve, e questo è un dato di fatto.
Se, invece, rinneghiamo la piattaforma semantica di base della qualità della catena, dalla fonte alla visualizzazione, allora non discutiamo più, e basta. Abbandoniamo questo forum, perchè è inconcludente.
Io seguo, ovviamente, il primo principio.
Personalmente posso dire che l'idea è eccellente, e che molto probabilmente sarà sufficiente per molti che preferiranno uno scatolotto nascondibile ai cavi a vista.

Ma non si può dire che questo prodotto si integri in una catena AV di alta fedeltà. Lo sarà, probabilmente, una versione successiva che riuscirà a trasportare il segnale base a 720 linee o, meglio, a 1080.

Se potessi dare un suggerimento ai costruttori direi di fare un progetto modulare e passibile di upgrade: magari la circuiteria radio su scheda separata, il firmware scaricabile da internet ecc. al fine di poter aggiornare il trasporto dall'attuale PAL al 720, in modo fattibile, ad esempio, nel negozio del distributore.
Questo sarebbe un grandissimo plus, e convincerebbe anche i più esigenti all'acquisto, garantendone il valore dell'acquisto in futuro.

Tutto questo, sempre e comunque, IMHO.