Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Ortofon: nuove testine Quintet

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 11 Febbraio 2014, alle 11:20 nel canale ACCESSORI

“Il costruttore danese annuncia la disponibilità della nuova serie di testine per giradischi Quintet. Cinque nuovi modelli, che vanno a sostituire le precedenti serie Vivo e Rondò, tutti caratterizzati da nuovi pick-up e inediti processi produttivi con leggere strutture in ABS e alluminio”

La danese Ortofon ha continuato in tutti questi anni a credere nel vinile, continuando ad investire in ricerca e sviluppo, proponendo agli appassionati un catalogo testine piuttosto ricco e dall'interessante rapporto qualità / prezzo. Ricerca che si è concentrata in particolare sui pick-up e che si avvale della collaborazione del Danisch Tecnological Institute, con il quale sono stati sviluppati nuovi processi produttivi, correntemente impiegati da Ortofon. In particolare il processo RM (Rapid Manufacturing), che permette di eseguire parti di differenti materiali direttamente dai file in 3D sviluppati in fase di progettazione. Oltre a ridurre gli scarti e ad aumentare la produttività, la nuova tecnica di sviluppo consente di realizzare prototipi in poche settimane, laddove erano necessari 4-6 mesi. Con questa tecnica sono state sviluppate la SPU 90 Anniversary, la MC-A90, la MC Anna e adesso questa nuova serie Quintet.

Quintet, che sostituisce le serie Vivo e Rondò, è costituita da cinque nuove testine: Quintet Red, Blue, Bronze e Black, e, infine Mono. Per la prima volta, il disegno della testina cambia notevolmente rispetto allo standard "rotondeggiante" Ortofon, ora molto più squadrato e lineare. Campeggia sul fianco la lettera “Q” e i materiali usati per il corpo sono l’ABS e l’alluminio per un peso comune a tutti i modelli di 9 grammi, mentre il colore della cartuccia ne identifica il modello. Come da tradizione Ortofon, l’entry-level è la Red, caratterizzata da testina con stilo ellittico e bobina in rame, per una tensione di uscita di 0,5mV, un peso di lettura di 2,3gr e impedenza di carico >20 ohm. 

La Blue migliora lo stilo, in questo caso nude ellittico, e il rame con cui è avvolta la bobina, in argento puro 4-nines. Ancora meglio la Bronze, con stilo nude fine line, stesso avvolgimento del modello precedente ma una uscita di 0,3V. Top di gamma la Quintet Black che propone il taglio nude Shibata - prerogativa dei modelli di punta - e un avvolgimento in Aucurum con cantilever in boro; tensione di uscita anche per questo modello 0,3V. Infine, per gli amanti del mono, la Quintet Mono, dal colore bianco, e dotata di stilo nude ellittic e bobina in argento puro 4-nines.

I prezzi annunciati per l'Italia dal distributore Audiogamma sono di 249 Euro per la Quintet Red, 399 Euro per le Quintet Blue e Mono, 599 Euro per la Quintet Bronze e 799 Euro per la Quintet Black.

Per maggiori informazioni: Ortofon Quintet

Fonte: Ortofon / Audiogamma



Commenti