Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Interfaccia multimediale My Home di BTicino

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 27 Marzo 2009, all 07:52 nel canale ACCESSORI

“La casa italiana sempre più impegnata nella messa a punto di soluzioni dedicata all'home automation, presenta una nuova interfaccia che consente di controllare le funzioni domotiche dell'abitazione direttamente dal vostro televisore”

Con l’innovazione tecnologica e la grande disponibilità di programmi di elevata qualità audio/video, il televisore ha assunto sempre più una posizione centrale e dominante rispetto ad altri elettrodomestici della casa. Il fenomeno si è progressivamente accentuato grazie alla sempre maggiore disponibilità di sorgenti e accessori quali lettori di DVD, dispositivi per l’Home Theatre che, insieme al televisore (nella sua accezione più ampia che comprende schermi e proiettori), contribuiscono a creare scenari confortevoli ed invitanti per l’utente. 

Tutti questi apparecchi possono considerarsi parte integrante di una abitazione intelligente e quindi "domotica"”, solo se possono essere "integrati" (ovvero se possono dialogare) con l’infrastruttura del sistema o dei sistemi che gestiscono le altre funzioni della casa. Possono, quindi, essere gestiti dai dispositivi di comando domotici e coordinati con tutte le funzioni di comfort (come controllo dell’illuminazione, termoregolazione, comando delle tapparelle, la diffusione sonora), sicurezza (antifurto, allarmi per le fughe di gas e/o acqua) e comunicazione (videocitofonia, reti telefonica e informatica). Un esempio di queste applicazioni è dato dalla possibilità di sfruttare audio/video per gestire servizi di comunicazione: così sul televisore, durante la trasmissione di un filmato, appare l’immagine inviata dal posto esterno del videocitofono a seguito di una chiamata. 

Nel sistema My Home di BTicino, l’integrazione tra tutte le funzioni domotiche è resa possibile dal collegamento di tutti i dispositivi a una sola infrastruttura (BUS), presente in tutta l’abitazione, che può essere utilizzata, con evidenti vantaggi, anche per trasmettere i segnali multimediali. Lettori MP3, PC e altri dispositivi, possono essere facilmente integrati nell’impianto domotico, senza stendere nuovi cavi, e gestiti con i dispositivi di supervisione inizialmente previsti per controllare le funzioni di comfort, sicurezza e comunicazione. 

In questo ambito si inserisce il nuovo dispositivo BTicino denominato Interfaccia multimediale che permette di controllare e comandare l’intero sistema domotico attraverso un telecomando che attiva le funzioni visualizzate sullo schermo del televisore. Il cliente può così interagire con l’impianto My Home con la stessa familiarità d’uso del proprio televisore, utilizzando il telecomando radio dell’interfaccia multimediale. Il telecomando, con una semplice programmazione, può diventare anche il telecomando universale dell’abitazione, in grado quindi di comandare l’impianto domotico, il televisore e le sorgenti audio/video collegate (ad esempio il lettore DVD). 

Alcune concrete e interessanti applicazioni dell’interfaccia multimediale sono date anche dalla possibilità di regolare tapparelle, illuminazione e temperatura ambiente direttamente dal telecomando, stando comodamente seduti in poltrona davanti al televisore. Un altro esempio è dato dalla possibilità di selezionare, tramite il menù visualizzato sullo schermo, i brani musicali in formato MP3 presenti in uno o più PC della rete LAN casalinga, e di ascoltarli in tutta l’abitazione con l’ausilio dell’impianto di diffusione sonora. Qualora poi, l’impianto con l’interfaccia multimediale, sia equipaggiato anche con un posto interno evoluto BTicino, quale Axolute Whice o Axolute Nighter, il cliente potrà gestire tramite icone tutte le funzioni anche dal monitor di questi dispositivi.

Per maggiori informazioni: www.bticino.it

Fonte: BTicino



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: avdarjo pubblicato il 27 Marzo 2009, 13:19
belllo...ottima applicazione...
Commento # 2 di: vincino pubblicato il 28 Marzo 2009, 10:47
Si dovrebbero concentrare di più sui comandi vocali... essere vincolati ad un telecomando nn è la migliore soluzione. Se sono in casa e voglio le tapparelle giù, nn devo sfracellarmi ad accendere la tv trovare il telecomando e navigare in vari menu finche nn trovo il comando da cliaccare. Faccio prima ad abbassarle a mano
Invece se dico tapparelle giù e quelle scendono allora si che è un vantaggio!
Insomma con la potenza che hanno oggi i computer si dovrebbe come minimo poter dialogare con loro quasi come lo si fa con un essere umano! Invece sprechiamo gigahertz di quad core x far girare i videogiochi! :S
Commento # 3 di: onenight1 pubblicato il 28 Marzo 2009, 13:47
Applicazione molto interessante, ma credo che tutti gli apparecchi domotici devono essere pensati e installati nel momento in cui viene costruita l'abitazione...
Commento # 4 di: blasel pubblicato il 28 Marzo 2009, 15:07
Concordo con Vincino, nel senso che non mi piace che l'apparato sia gestito dal monitor acceso.

Avrebbero potuto realizzare doppio telecomando, il principale con monitor touch indipendente ed il secondario, semplificato, da utilizzare quando si e' comodamente seduti alla postazione video
Commento # 5 di: e-sprit pubblicato il 31 Marzo 2009, 09:08
...date un'occhiata alle soluzioni Easydom! c'è anche la possibilità di comando vocale con apposito telecomando che pilota anche il mediacenter! a TV spento si può gestire tutto con un touchscreen a parete con un tablet o richiamare scenari da un semplice pulsante!