Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Extender HDMI 1.3/1.4 CAT2 su fibra

di Redazione, pubblicata il 13 Giugno 2011, all 09:36 nel canale ACCESSORI

“Lindy annuncia la disponibilità di un nuovo extender per connessioni HDMI su fibra ottica duplex multimodale, capace di veicolare segnali HDMI 1.3 e 1.4 fino ad una distanza di 300 metri”

Il nuovo extender Lindy 1.3/1.4 CAT2 su fibra ottica, estende un segnale video digitale a risoluzione full HD 1080p, 1600p, 4K e 3D, fino a 300 metri con un solo cavo in fibra ottica duplex multimodale SC/SC. L'Extender è composto da due moduli, un trasmettitore e un ricevitore, che vanno collegati alla sorgente e al display tramite dei cavi standard HDMI fino a 3m di lunghezza; per collegare le due unità occorre un cavo SC duplex multimodale (50/125µm) lungo fino a 300m.

Il prodotto è compatibile con le specifiche HDMI 1.3b/1.4 CAT2 High Speed FullHD 1080p, 1600p, HDCP 1.1 e DVI, supporta risoluzioni HDTV fino a FullHD1080p, 1440p, 1600p e 4K, profondità colori fino a 48 Bit (3x 16 Bit). Lindy dichiara anche la piena compatibilità con il formato HDMI 3D frame packet (HDMI 1.4a) e velocità trasferimento dati fino a 10,2GBit/s. La connessione garantisce anche il supporto audio multicanale, incluso DTS-HD Master Audio, Dolby Digital Plus e Dolby TrueHD.

Il prezzo di listino al pubblico è di 788,95 Euro, IVA compresa. Per maggiori informazioni: 

http://www.lindy.it/extender-hdmi-13-14-cat2-su-fibra-ottica-300m/38003.html

 



Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: kabuby77 pubblicato il 13 Giugno 2011, 09:48
Finalmente qualcuno che fa le cose fatte bene, a parte il prezzo.
Commento # 2 di: josephdan pubblicato il 13 Giugno 2011, 09:53
Ma questo cavo duplex passa più facilmente anche in canaline piccole?
Commento # 3 di: the_real_redeagle pubblicato il 13 Giugno 2011, 10:14
La fibra ottica ha un diametro di pochi millimetri, quindi sì, passa facilmente in canaline piccole ma occorre fare attenzione a non fare curve troppo strette, altrimenti il fascio di luce si interrompe.
Commento # 4 di: josephdan pubblicato il 13 Giugno 2011, 10:17
ma i connettori sono altrettanto piccoli? Sono due per lato?
Commento # 5 di: the_real_redeagle pubblicato il 13 Giugno 2011, 10:22
Uhm, sono connessioni SC, quindi più grandi delle LC (peccato). Il singolo connettore misura circa 8mm, per facilitare la cosa si può separare la coppia e farne passare uno per volta.
In ogni caso, se uno fa una cosa pulita con connettori femmina nella scatola a muro, questi vanno attestati dopo aver passato il cavo e il problema non si pone.
Commento # 6 di: corgiov pubblicato il 13 Giugno 2011, 10:32
Quella parolina stampata, “Eye”, indica compatibilità con le schede video AMD d’ultima generazione?
Commento # 7 di: josephdan pubblicato il 13 Giugno 2011, 10:45
Originariamente inviato da: the_real_redeagle
In ogni caso, se uno fa una cosa pulita con connettori femmina nella scatola a muro, questi vanno attestati dopo aver passato il cavo e il problema non si pone.


Cioè puoi far passare il cavo senza connettori e poi collegare i connettori allo stesso? Non ho capito bene
Commento # 8 di: the_real_redeagle pubblicato il 13 Giugno 2011, 12:25
Beh sì, in genere si fa così.
Come per le prese di corrente, mica passi il cavo elettrico già attaccato alle prese dentro la canalina!
Le prese da pannello si collegano dopo.
Commento # 9 di: josephdan pubblicato il 13 Giugno 2011, 13:35
Certo che così diventa estremamente semplice, qualunque canalina andrebbe bene! Poi dalla presa faresti partire un altro cavo ottico per arrivare allo scatolotto sia per l'emettitore che per il ricevitore

Fonte - cavo hdmi - transmitter - cavo ottico - presa a muro - cavo ottico - presa a muro - cavo ottico - ricevitore - cavo hdmi - vpr.
Giusto?
Commento # 10 di: ruzzino pubblicato il 13 Giugno 2011, 14:15
Attestare le fibre ottiche non e' per niente banale.... anche se oggi ci sono in commercio diversi kit a freddo che, su fibre multimodali (come queste) e per brevi tratti, potrebbero risolvere il problema...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »