Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

WiMax: primo accordo di roaming

di Luke Silver, pubblicata il 20 Marzo 2007, all 10:47 nel canale MOBILE

“La scorsa settimana è stato siglato il primo accordo di roaming per la tecnologia WiMax che apre scenari di sicuro interesse per la fornitura di servizi di telefonia mobile senza interruzioni”

WiSOA (WiMax Spectrum Owners Alliance), MACH e Trustive qualche giorno fa hanno firmato il primo accordo di roaming per i servizi con tecnologia WiMax. L'accordo prevede una serie di accordi tra i vari fornitori di servizi Wi-Fi e UMTS che prefigurano un futuro ricco di possibilità per la connettività ad alta banda del prossimo futuro.

Ricordiamo brevemente che il WiMax è basato sullo standard IEEE 802.16 e prevede la possibilità di connessione a banda larga e ad ampio raggio, in modo da dare la possibilità di accedere ai servizi di connettività con velocità "ADSL" anche a chi non è raggiunto attualmente dal doppino di rame.

Il WiMax inoltre, considerando la sua natura wireless, permetterà la nascita di una nuova serie di prodotti di tipo "mobile" per l'accesso a tutti i servizi a banda larga come la videochiamata, accesso a internet ad alta velocità e video streaming.

Fonte: key4biz



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: taboon pubblicato il 20 Marzo 2007, 12:56
Aspetto notizie anche per l'Italia....visto che Telecom non si degna di darmi l'ADSL ......!!
Commento # 2 di: maurino72 pubblicato il 21 Marzo 2007, 14:47
a me...

a me... mi pare una XXX ....i ponti radio a micro onde sono sempre esistiti... la banda erogabile dell'attuale wimax non e' sufficiente per la rete di accesso.... ma allora... a chi serve ?