Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Un LCD ultra fino

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 21 Novembre 2006, all 12:35 nel canale MOBILE

“Samsung ha sviluppato lo schermo LCD meno spesso al mondo. E' dedicato agli apparecchi portatili e sarà disponibile in tagli da 2,1 e 2,2 pollici”

Samsung Electronics ha annunciato oggi di essere riuscita ha sviluppare un pannello LCD spesso quanto una carta di credito. Con uno spessore di appena 0,82mm, questo pannello da record è più fino di 0,07mm rispetto al precedente detentore del primato (Sharp).

Il nuovo schermo LCD sarà disponibile in tagli da 2,1" e 2,2" con una risoluzione QVGA (240x320 punti), una luminosità di 300nit e una rapporto di contrasto pari a 500:1 e la produzione di massa dovrebbe essere avviata a partire della seconda metà del 2007.

I vertici del gruppo hanno anche messo a punto la nuova tecnologia i-Lens, specificamente studiata per l'utilizzo con apparecchi portatili. Al momento dell'assemblaggio del pannello, viene integrato uno strato protettivo singolo e molto meno spesso che risulta essere molto più resistente agli urti e "trasparente" alla visione. i-Lens consentirà quindi di integrare all'interno dei dispositivi mobili dei moduli LCD (LCM) molto più fini, che si tradurrà in un guadagno in termini di spessore che potrà variare da 1,4 a 2,4mm a seconda dell'implementazione. Fino ad oggi, i produttori di cellulari erano costretti a lasciare uno spazio di circa 2-3mm al di sopra del pannello stesso prima di poter inserire lo strato protettivo. Grazie al nuovo processo produttivo messo a punto dagli ingegneri coreani, questo spazio viene totalmente eliminato con grandi vantaggi anche in termini di qualità visiva durante le ore diurne.

Fonte: Digitimes



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Luzni pubblicato il 21 Novembre 2006, 12:47
...Mi sembra di vedere quei film ambientati nel futuro...