Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Toshiba Qosmio G55 con SpursEngine

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 17 Giugno 2008, all 17:25 nel canale MOBILE

“Toshiba ha finalmente svelato il suo portatile dotato di processore SpursEngine derivato dal CELL della PS3, dedicato ad un inedito sensore di movimento via webcam e a tutte le operazione di decodifica, transcodifica e upscaling dei contenuti audio-video”

Poco più di un mese fa vi davamo notizia (vedi link) dell'intenzione da parte di Toshiba di introdurre sul mercato dei notebook della serie Qosmio con processore SpursEngine. Primo risultato di questo annuncio è il nuovo Qosmio G55, dotato appunto di un processore a 4 core dedicato, derivato dal CELL a 8 core che equipaggia la PS3 e alcuni server IBM. Lo SpursEngine non è però il cuore pulsante di questo portatile, visto che va ad affiancarsi ad una CPU Centrino 2 e una scheda video Nvidia GeForce 9600M GT, occupandosi però specificamente di alcune funzionalità: la più inedita è quella del sensore di movimento che, tramite la webcam integrata nella cornice superiore del display da 18,4 pollici (con risoluzione 1680 x 945 punti), consente di utilizzare la vostra mano come un puntatore per effettuare tutta una serie di operazioni programmabili a piacere.

La seconda, e forse la più importante per noi appassionati di audio-video, riguarda tutte le operazioni di decodifica HD, transcodifica e upscaling fino 1080p del materiale video da presentare poi all'uscita HDMI. Secondo quanto riportato dai alcuni colleghi statunitensi che hanno avuto la fortuna di provare un primo esemplare di pre-serie, l'apporto del quad-core SpursEngine è impressionante nel ridurre drasticamente il tempo fin'ora necessario alla transcodifica dei filmati. Al momento nessuno si è invece ancora espresso per quanto riguarda la qualità della decodifica e upscaling dei filmati.

Per il resto il Qosmio G55 è un laptop molto completo con 4GB di RAM, doppio hard-disk S-ATA da 250GB l'uno, doppio sintonizzatore TV e radio, sistema audio stereo con subwoofer integrato, 3 ingressi USB con funzionalità "sleep and charge" (per poter ricaricare le perferiche USB anche a computer spento o in sospensione), un connettore eSata/USB, FireWire, S-PDIF, Bridge Media Card Slot, Express Card Slot, uscita cuffie e ingresso microfono. Il tutto verrà venduto in USA all'interessante prezzo di 1.549 dollari.

Di seguito vi riportiamo il link al filmato (in fondo alla pagina) in cui i colleghi di Laptop Mag testano il sensore di movimento via webcam.

Fonte: Laptop Mag



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Roy55 pubblicato il 17 Giugno 2008, 18:06
bello lo SpursEngine.... ma

bello lo SpursEngine.... ma non era meglio importare dalla Ps3 il Blu ray mastwerizzante?
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 17 Giugno 2008, 18:20
Ovvero? spiegati meglio!

Gianluca
Commento # 3 di: Kuarl pubblicato il 17 Giugno 2008, 19:13
che un portatile del genere e a questo prezzo doveva avere almeno un lettore ottico di nuova generazione. L'hd-dvd è morto? e allora metteteci il blu ray senza fare tanti capricci!