Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

THX Tune-Up: calibrazione display iOS

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 30 Gennaio 2013, all 08:08 nel canale MOBILE

“THX ha rilasciato un'applicazione ufficiale per iOS che consente di eseguire una calibrazione basilare di display, proiettori e sistemi audio”

THX ha sviluppato un'applicazione che permette di svolgere una calibrazione di base su impianti audio-video, sulla falsariga di quello che è possibile ottenere tramite uno dei numerosi dischi test disponibili per gli stessi scopi. Le opzioni ricordano da vicino quelle contenute del THX Optimzer contenute in alcuni Blu Ray o DVD, ma in questo caso la procedura contiene diverse facilitazioni e impostazioni guidate. Anzitutto è necessario collegare il dispositivo Apple alla TV o al Proiettore, tramite cavo (è richiesto l'utilizzo di un adattatore) o tramite il mirroring con Apple TV. Eseguito questo passaggio si può vedere un filmato introduttivo, toccando sull'area “get started”, oppure selezionare i componenti su cui si andranno ad effettuare le regolazioni, selezionando “equipment”. In quest'area potremo scegliere tra TV (suddivise tra Plasma, LCD e LED) e proiettori, certificati o meno THX, specificare come è composto l'impianto audio (marc, eventuale certificazione THX, sintoamplificatore o soundbar e numero dei diffusori a scelta tra 2 o 5.1), ed infine il tipo di collegamento utilizzato per inviare il segnale video (HDMI, Component, VGA o Apple TV).

A questo punto non resta che procedere alle regolazioni vere e proprie, selezionando “adjustments”: picture adjustments ci mette a disposizione sei pattern di test ed altrettante immagini per consentirci di regolare tutti i parametri fondamentali per la qualità delle immagini, ovvero aspect ratio (per controllare l'eventuale presenza di overscan), brightness, contrast, color, tint ed infine review adjustments per controllare l'efficacia degli interventi apportati.

La regolazione di colore e tinta avviene tramite l'utilizzo della videocamera: si visualizza il pattern a video e, dopo aver toccato sull'icona che ritrae una fotocamera, si inquadra lo schermo con il dispositivo Apple, apportando le correzioni grazie all'ausilio di un filtro colore sul relativo display.

Più semplici le regolazioni relative all'audio: si può controllare che ogni canale riproduca esattamente solo i suoni ad esso assegnati, ed è possibile controllare se i diffusori sono in fase. Nella sezione “extra”, infine, è possibile visionare i classici trailer THX o riprodurre la famosa “deep note”. A chi può quindi servire questa applicazione? A nostro parere soprattutto ai neofiti, soprattutto se avvezzi alla lingua di albione: oltre alla guida introduttiva ed ai consigli generali è presente, per ogni parametro, una spiegazione vocale sui passaggi da seguire, disponibile, però, solamente in inglese. Seguendo le procedure guidate è possibile ottenere una buona regolazione dei parametri base, probabilmente in maniera più intuitiva rispetto ai dischi di test.

Per gli utenti più esperti od esigenti si tratta al massimo di un piacevole “divertissement”, che non può e non vuole in alcun modo sostituire altri strumenti ben più professionali e completi. THX Tune-Up è disponibile gratuitamente sull'App Store ed ha un peso di 97.6 MB, la versione per dispositivi Android verrà rilasciata a Marzo.



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: armaged pubblicato il 31 Gennaio 2013, 11:35
interessante, ma come faccio? scarico sull'Ipad, poi lo collego con la usb ? wireless ?...browser tv ?
Commento # 2 di: Onslaught pubblicato il 02 Febbraio 2013, 00:00
Come è scritto nell'articolo, o utilizzi uno degli adattatori per uscire con VGA, Component o HDMI dall'iPad, oppure devi avere una Apple TV e utilizzare il mirroring per visualizzare le schermate sulla tv.