Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung: connessione 5G entro il 2020

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 14 Maggio 2013, alle 09:26 nel canale MOBILE

“Mentre la connessione dati LTE 4G muovi i suoi primi passi in Italia, la tecnologia di base per le connessioni mobili di nuova generazione (5G) è stata completata, così come i primi test e si prevede di offrirla al mercato consumer entro il 2020”

Il colosso dell'elettronica di consumo Samsung ha annunciato che lo sviluppo della tecnologia per la connettività mobile di quinta generazione (5G) è ormai completo, quanto meno nei suoi aspetti fondamentali. Questa nuova versione, successiva ad LTE, permetterà di trasmettere dati in streaming ad una velocità molto maggiore, passando dagli attuali effettivi 75 Mbps ad una velocità stimabile in (decine) di Gigabit al secondo. Durante il primo test condotto, infatti, Samsung è riuscita ad utilizzare la banda dei 28 GHz per trasmettere dati alla velocità di 1Gbps. Si tratterebbe, quindi, di una connessione estremamente veloce, capace di raggiungere anche i 10 Gbps per poter mandare in streaming un film in tempo reale, anche in Ultra HD, oppure di consentirne il download in pochi istanti (1 Gigabit equivale a 128 Megabyte).

Per sfruttare un collegamento così veloce è stato necessario utilizzare un'antenna composta da 64 elementi. Attualmente la portata del segnale è garantita per distanze fino a 2km (quella oggetto del test), ed ovviamente servirà ancora tempo per sviluppare pienamente la connettività 5G, ed è per questo che l'introduzione sul mercato non è prossima, ma prevista per l'anno 2020, una data che coincide perfettamente con l'obiettivo fissato dalla Comunità Europea, che ha programmato un investimento di 50 milioni di Euro proprio per ottenere una connettività mobile molto avanzata. Secondo alcuni analisti la tecnologia sviluppata da Samsung sarà un volano per gli investimenti su scala globale e contribuirà a sviluppare e ratificare un nuovo standard.

Per maggiori informazioni: articolo su Yonhap News (in inglese)

Fonte: Yonhap News Agency



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: SydneyBlue120d pubblicato il 14 Maggio 2013, 19:18
Sarebbe interessante capire se ciò possa preludere ad un possibile ingresso anche nel settore delle reti da parte di Samsung...
Commento # 2 di: Maxt75 pubblicato il 14 Maggio 2013, 21:43
Per quanto mi riguarda la copertura del 3G è ben lungi dall'essere ottimale. Immagino le successive. Tanti bei dati su carta.
Commento # 3 di: Luiandrea pubblicato il 14 Maggio 2013, 22:20
Quoto MAXT ed aggiungerei anche la scarsa efficienza e velocità reale del 3G, molto lontana dal potenziale teorico della rete...
Commento # 4 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 15 Maggio 2013, 09:02
Originariamente inviato da: SydneyBlue120d;3871574
Sarebbe interessante capire se ciò possa preludere ad un possibile ingresso anche nel settore delle reti da parte di Samsung...


Samsung è già attiva da anni nel settore delle reti con le divisioni Telecommunications e Fiberoptics...oltre che Semiconductors ed Electronics / Mobile per lo sviluppo di chip, standard ed eco-sistemi.

Per maggiori dettagli, dai un'occhiata qui:
http://www.samsung.com/global/busin...cation-systems/

Gianluca