Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung Blue Earth, il cellulare ecologico

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 13 Febbraio 2009, all 12:35 nel canale MOBILE

“Al Mobile World Congress di Barcellona, il costruttore coreano presenterà il suo primo cellulare touch-screen con alimentazione solare e realizzato interamente con materiale plastico riciclato”

Milano, 13 febbraio 2009 – Samsung Electronics annuncia l'innovativo Blue Earth: un telefono cellulare full-touch screen alimentato ad energia solare. Con lo slogan "The Blue Earth Dream: Eco-living with SAMSUNG mobile", Samsung rafforza così il proprio impegno verso la salvaguardia dell'ambiente attraverso prodotti ecologici e un programma di attività per i propri clienti. Blue Earth ha un design di grande effetto che riproduce un sasso piatto, ben arrotondato e lucente. La ricarica attraverso il piccolo pannello solare posto sul retro del telefono, permette agli utenti di generare energia a sufficienza per telefonare in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Blue Earth è realizzato con plastica riciclata, denominata PCM, estratta dalle bottiglie dell'acqua, contribuendo così a ridurre il consumo di carburante e le emissioni di anidride carbonica nel processo di produzione. Sia il telefono, sia il caricatore sono privi di sostanze nocive, quali ritardanti di fiamma brominati, berillio e ftalati. Ultimo nato della famiglia di prodotti "eco-friendly", Blue Earth è dotato di un'interfaccia utente esclusiva, progettata per attirare l'attenzione sull'importanza della salvaguardia ambientale. La nuova interfaccia è dotata inoltre di funzioni che permettono di impostare facilmente la modalità di risparmio energetico, ovvero luminosità dello schermo, durata della retroilluminazione e Bluetooth, consentendo così la massima efficienza energetica con la semplice attivazione della modalità "Eco". La funzione "Eco walk" permette di contare i propri passi con un contapassi integrato, calcolando la riduzione nelle emissioni di CO2 conseguita grazie allo spostamento a piedi invece che con trasporto motorizzato. Questa funzione esclusiva permette di calcolare anche il valore della propria impronta ecologica, con indicazione del numero di alberi salvati. 

La confezione del telefono Blue Earth è leggera, compatta e naturalmente in carta riciclata e include un caricatore con efficienza energetica a 5 stelle che utilizza un'alimentazione di stand-by inferiore a 0,03 W. Aderendo al programma pilota Voluntary Agreement of European Commission IPP (Integrated Product Policy), Samsung ha accettato di iniziare a dichiarare il consumo energetico del caricatore quando non è in modalità di carica.

"L'iniziativa The Blue Earth Dream di Samsung dimostra le nostre piccole, ma significative azioni per il futuro e per l'ambiente", ha affermato JK Shin, Executive Vice President e Head della Divisione Mobile Communication di Samsung Electronics. "Vogliamo raggiungere il più alto status ecologico presso i nostri clienti e partner di business, offrendo i migliori prodotti a basso impatto ambientale e promuovendo attività di salvaguardia dell'ambiente".

Al momento non sono stati dichiarati dettagli tecnici, né tanto meno un prezzo indicativo di questo terminale, che dovrebbe comunque arrivare nei negozi nel corso della seconda metà dell'anno.

Fonte: Samsung Mobile




Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: warlock pubblicato il 13 Febbraio 2009, 13:05
azz.......bello,speriamo che sia veramente efficente il pannello solare
Commento # 2 di: The True Frankie pubblicato il 13 Febbraio 2009, 15:19
Io piuttosto che dichiarare il consumo del caricabatteria obbligherei TUTTI ad utilizzare il connettore mini USB e a NON includerlo nella confezione ma a parte.
Cambio cellulare o sphone, tengo il caricabatteria vecchio.
4 cellulari a casa e un solo caricabatteria. un sogno.
Commento # 3 di: koshien pubblicato il 13 Febbraio 2009, 15:41
Era ora! Questa è la direzione giusta, molto bene Samsung!
Commento # 4 di: Uffa pubblicato il 13 Febbraio 2009, 16:31
mi chiedi, chi ha il cellulare sempre esposto alla luce solare?
tra l'altro alla luce solare gli lcd di solito si vedono anche male richiedendo una maggiore luminosità per vedere qualcosa...
Commento # 5 di: messaggero57 pubblicato il 14 Febbraio 2009, 13:39
Molto, molto interessante. Mi domando solo una cosa. Il telefonino di solito si tiene in tasca: come fa a ricaricarsi? Comunque se funzionasse sarebbe veramente una bella cosa e anche esteticamente mi piace.
Commento # 6 di: ARAGORN 29 pubblicato il 14 Febbraio 2009, 22:50
Si vede che siete ragazzi ...

20 e passa anni fa c'erano già le calcolatrici ad energia solare e gli orologi ad enegia solare...... si ricaricavano anche con la luce di una lampada da tavolo

Basterà tenerlo girato su una scrivania, mentre si lavora o si studia, con la solita lampada da tavolo....scommettete??
Commento # 7 di: Ronzino pubblicato il 16 Febbraio 2009, 11:33
Originariamente inviato da: ARAGORN 29
Si vede che siete ragazzi ...

20 e passa anni fa c'erano già le calcolatrici ad energia solare e gli orologi ad enegia solare......


azz ho 26 anni e quando ho letto questa frase mi sono sentito improvvisamente vecchio

iniziativa interessante quella di samsung, volta probabilmente e ricevere fondi o a migliorare la sua immagine. Il problema dei prodotti ecologici di cui si sente oggi troppo parlare è nel far nascere nei consumatori l'esigenza di averli.

purtroppo, per far questo, tutti i produttori decantano il contenuto impatto ambientale del loro prodotto e le loro basse emissioni.
Triste è scoprire, grazie anche a siti come questo e come hwupgrade che spesso così non è, e questi prodotti ecologici consumano esattamente quanto uno normale e costano solo di più.

Se questo samsung dovesse essere poco robusto a motivo dei materiali riciclati, o la batteria durare poco o il metodo di ricarica troppo seccante per l'utente, più celermente di altri modelli diventerà un RAEE (rifiuto elettronico) e quindi si sarà sortito solo l'effetto contrario.

ad ogni modo resta un'iniziativa lodevole e ben vengano scelte come questa, purchè qualcuno le acquisiti e ne sia soddisfatto